convegno

61 ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI FRANZ JÄGERSTÄTTER

9 agosto 2004
ore 09:11


Le celebrazioni di quest'anno sono incentrate su Max Josef Metzger, di cui ricorre quest'anno il 60° della morte. Cappellano militare durante la prima guerra mondiale, quindi convinto pacifista, egli prima di molti altri ha individuato e proposto soluzioni per problemi come la pace, la giustizia e la salvaguardia del creato. Non fu solo un pioniere della pace, ma si adoperò per il superamento delle divisioni tra le Chiese cristiane.

Programma

lunedì 9 agosto 2004
Presso la parrocchia Ostermiething
ore 9: Incontro di benvenuto
ore 9.15: Relazioni e discussione su: Segnali (di speranza ) dalla Germania

Herbert Froelich, Heidelbreg, consigliere spirituale Pax Christi - Germania
Max Josef Metzger - Una vita per la pace

Sepp Rottmayr, Monaco, Associazione per la pace
Destinare le tasse alla pace:
un'opportunità per il superamento di un deficit della democrazia

Reinhard Herbolte, Berlino, rappresentante del comune
All'ombra del nuovo splendore: provocazione ai cristiani della metropoli

ore 12.15: pausa pranzo

ore 14.00: Parrocchia di Ostermiething Tavola rotonda: Eredità dei martiri del 20° secolo.
tra gli altri Annemarie Baeumler, Institudo del Cristo Re, Meitingen

ore 15.30: Chiesa parrocchiale di Ostermiething
Ora di commemorazione della morte di Franz Jägerstätter.

Pellegrinaggio a piedi a St. Radegund

ore 19.30 Chiesa parrocchiale di S. Radegund
S. Messa celebrata dal neo vescovo Manfred Scheuer (postulatore della causa di beatificazione).

Rito dei ceri sulla tomba.

Un pullman sarà disponibile per il ritorno a Ostermiething.

Note tecniche

Per la marcia da Ostermiething a St. Radegund (circa 10 km) portare scarpe comode, zainetto con maglione, ombrello o kway, cambio di vestiario. Chi è interessato a partecipare (con mezzi propri) si metta in contatto con Giampiero Girardi, Via alla val 19, I – 38050 Povo (TN)
tel. 347 4185 755; email: gia.gir@tin.it



Per maggiori informazioni:
Giampiero Girardi,
tel. 347 4185 755;
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti

    Scongiurare il conflitto in Ucraina

    Dal Comitato Esecutivo di IPPNW un documento che invita alla moderazione e al dialogo, nello sforzo di scongiurare il grave pericolo di una guerra che potrebbe facilmente degenerare in un conflitto nucleare.
    13 gennaio 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Due anni fa i lavoratori avevano dato vita ad una cooperativa

    Argentina: a rischio sgombero la fabbrica recuperata de La Nirva

    Sono complici il giudice che ha notificato lo sgombero e l’ex padrone che adesso vuole riprendersi edifici e macchinari
    12 gennaio 2022 - David Lifodi
  • Ecologia
    Health Impact Assessment of the steel plant activities in Taranto as requested by Apulia Region

    Studio OMS sull'impatto dell'ILVA di Taranto sulla salute

    Lo studio è stato richiesto dalla Regione Puglia ed è del giugno 2021, ed è uno studio predittivo. Nelle conclusioni si legge: "Le stime della presente relazione sono pienamente in linea con le precedenti valutazioni, effettuate da autorità regionali e altri ricercatori".
    12 gennaio 2022
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)