concerto

...jazz

10 ottobre 2004
ore 22:00

Dopo il successo riscosso durante la passata stagione dalla rassegna “Icaro…un volo lungo il jazz”, l’Associazione musicale “Ritmika Scuoladimusica” è pronta ad inaugurare “…JAZZ” la nuova rassegna che si propone di arricchire le serate parmigiane con un calendario ricco di grandi nomi e questa volta tutti rigorosamente gratuiti. L’appuntamento è fisso: domenica sera al Tribeca Club di via Mazzini alle ore 22.00. Basterà scendere le scale per riscoprire le atmosfere del jazz club, per immergersi in autentici racconti musicali fatti di standards e di jam session.
I riflettori del Tribeca si accenderanno questa domenica, 3 ottobre, per illuminare il “Pietro Bonelli Group”, la formazione guidata dalla chitarra del grande Bonelli e accompagnata dal piano di Mario Zara, dal basso di Ezio Salfa e dalla batteria di Giorgio Di Tullio. Domenica 10 ottobre sarà la volta del “Riccardo Fioravanti Trio” la formazione creata dal grande Fioravanti e che comprende Bebo Ferra alla chitarra e Stefano Bagnoli alla batteria. Il weekend del 17 sarà caratterizzato dalla voce di Alan Farrington che si esibirà con i “No Smocking”, band che comprende Roberto Soggetti alle tastiere, Ricky Biancoli alla batteria e Mario Cocconi al basso; il 24 sarà la volta dei “Subject”, il gruppo formato dal grande Maxx Furian alla batteria insieme a Marco Bianchi (pianoforte) e a Massimo Scoca (basso). Il mese di ottobre si concluderà domenica 31 sotto il segno della musica Fusion grazie ai “Mosole Fusion Project” la band che vede impegnati Gianluca Mosole alle chitarre, Paolo Carletto al basso, Paolo Prizzon alla batteria, Ivan Zuccarato al piano e Alessandro Balestrieri alla voce. Il ricco calendario prosegue proponendo per il mese di novembre quattro concerti interessantissimi: domenica 7 è la volta dei fiati del “Beppe Di Benedetto Quintet”, il 14 saranno le influenze Jazz-Blues dei “Belzeblues” a tenere alta l’attenzione e il 21 le eclettiche armonie dell’organo Hammond del “Giudici Faiella Bagnoli Hammond Trio” promettono di ipnotizzare la platea, domenica 28 sarà invece la volta dei “Taphros” formazione tutta italiana segnata dall’influenza dalle percussioni.
Dicembre è il mese dei grandi talenti italiani proponendo serate veramente imperdibili: il 5 dicembre è la volta del grande chitarrista Sandro Gibellini che si esibirà con il “Sandro Gibellini Quartet”, il 12 l’attenzione sarà tutta per la batteria di Massimo Manzi che si presenterà con il “Massimo Manzi Group” e per concludere in bellezza il 19 dicembre la chitarra di Luca Colombo si unirà alla forza ritmica di Maxx Furian e al basso di Paolo Costa per una serata di sicuro divertimento insieme alla “Luca Colombo Band”.
Per informazioni: Associazione Musicale “Ritmika Scuoladimusica” via Groppi 32 a/b, Tel e fax 0521/200131 oppure www.ritmika.it.
Per prenotazioni cena: Tribeca Club via Mazzini 1, Tel 0521/504119.

Per maggiori informazioni:
Ass.ne Musicale Ritmika
0521-200131
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1984: A Torino muore Domenico Sereno Regis, presidente del MIR italiano e attivissimo militante nonviolento

Dal sito

  • Conflitti
    Un forum per promuovere un appello contro la guerra

    Il conflitto in Ucraina e il ruolo del movimento per la pace

    In questa pagina web riportiamo le voci di tutti coloro che stanno partecipando ai webinar di PeaceLink con lo scopo di definire una piattaforma comune di obiettivi finalizzati a evitare una degenerazione dell'aspro confronto in atto fra la Russia e la Nato
    22 gennaio 2022 - Redazione PeaceLink
  • Taranto Sociale
    Lo conferma lo studio dell'OMS

    Le emissioni dello stabilimento ILVA continuano ad essere incompatibili con la salute pubblica

    Da ora in poi, con i dati OMS che vanno a confermare le precedenti Valutazioni Danno Sanitario, non si può più considerare normale una situazione anomala. Questo rapporto dell'OMS a nostro parere costituisce notizia di reato.
    22 gennaio 2022 - Comitato Cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto
  • Cultura
    A Roma a San Lorenzo il Primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Quattro giorni di presentazioni di libri, incontri, film, workshops, stands a cura di numerose realtà italiane e non solo per aprire dialoghi e confronti su diritti, Mediterraneo e migranti, Obiezione di Coscienza, disarmo nucleare, educazione alla nonviolenza, cultura di pace
    17 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)