presentazione

AltraFinanziaria: presentazione del rapporto Sbilanciamoci

5 novembre 2004
ore 19:00 (Durata: 2 ore)

Presentano il rapporto:

Massimiliano Bagaglini - Ass.Antigone
Maurizio Gubbiotti - Legambiente
Massimo Paolicelli - Associazione Obiettori Non Violenti
Antonio Tricarico - Campagna per la riforma della Banca Mondiale

**Il rapporto Sbilanciamoci**

Sbilanciamoci è una campagna promossa da oltre trenta organizzazioni della
società civile che analizza gli orientamenti di politica economica che emergono
dalla legge Finanziaria e dal Bilancio dello Stato e sviluppa proposte
alternative, puntuali e sostenibili su come usare la spesa pubblica per la
società, l'ambiente e la pace.

Punto di partenza di Sbilanciamoci è la necessità di cambiare radicalmente
la prospettiva delle politiche pubbliche e di rovesciare le priorità economiche
e sociali partendo da un’idea di sviluppo centrato sui bisogni dell’uomo anziché
sulle esigenze dell’economia e del mercato. Uno sviluppo non misurabile con i
vecchi indicatori economici e monetari, primo fra tutti il Prodotto interno
lordo, ma con nuovi parametri che assumano come priorità lo stato dell'ambiente,
l'equità nella distribuzione delle risorse, lo sviluppo umano, la qualità
sociale. Per questo nel 2003 Sbilanciamoci ha iniziato ad elaborare indicatori
originali di sviluppo suddivisi per Regione (QUARS, Qualità Regionale dello
Sviluppo).
...
Ogni anno Sbilanciamoci pubblica in un rapporto le sue analisi e le sue
proposte. Quest’anno l’organizzazione della tre giorni di Bagnoli "L’impresa di
un’economia diversa" ha consentito un ulteriore salto di qualità: il confronto
tra economisti, sociologi, sindacalisti e movimenti ha permesso di sviluppare
l’analisi dei processi di globalizzazione, della crisi del sistema industriale
italiano e delle possibili alternative.

**Sbilanciamoci e'**

Altreconomia, Antigone, Arci - Arci Servizio Civile, Associazione Ambiente e
Lavoro, Associazione Finanza Etica, Associazione Obiettori Non Violenti,
Associazione per la Pace, Beati i Costruttori di Pace, Campagna per la Riforma
della Banca Mondiale, Carta, CIPSI, Cittadinanzattiva, Cnca, Comitato Italiano
Contratto Mondiale sull'Acqua, Consorzio Italiano di Solidarietà, Coop. ROBA
dell'altro Mondo, Ctm-Altromercato, Donne in nero, Emergency, Emmaus Italia,
Fondazione Responsabilità Etica, GESCO, Gruppo O.Romero - SICSAL Italia,
Legambiente, Lila, Lunaria, Mani tese, Medici senza frontiere, Microfinanza, Pax
Christi, Rete Lilliput, Terres des Hommes, Uisp, Unione degli Studenti, Unione
degli Universitari, Un Ponte Per..., WWF

Per maggiori informazioni:
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Taranto Sociale
    Lavoratore licenziato, per il ministero del Lavoro le informazioni non sono sufficienti

    "Abbiamo fornito spiegazioni"

    “ArcelorMittal conferma di aver fornito al ministro Orlando le spiegazioni richieste riguardo al licenziamento dell’operaio di Taranto”. Così ArcelorMittal in una nota. Il Consiglio comunale di Taranto ha approvato un ordine del giorno nel quale chiede la revoca del licenziamento.
    9 aprile 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Editoriale
    Il post era ritenuto "lesivo" dell'immagine aziendale

    Esprimiamo solidarietà al lavoratore licenziato da ArcelorMittal

    Aveva condiviso sui social network un post che invitava a vedere la fiction "Svegliati amore mio". Dispiacerebbe se in questa vicenda lo Stato rimanesse assente, mentre dichiara di essere presente al 50% nella compagine aziendale.
    9 aprile 2021 - Associazione PeaceLink
  • Pace
    Confine Iraq-Siria

    Riunite con i loro bambini “futuri terroristi”, le donne yazidi vengono ripudiate

    Gli anziani yazidi rinnegano i figli delle ex schiave dello Stato islamico, costringendole a scegliere tra i loro bambini e la loro comunità
    9 aprile 2021 - Martin Chulov e Nechirvan Mando ad Arbil
  • Processo Ilva
    La difesa ha rammentato che il gruppo Riva ha speso un miliardo di euro per investimenti ambientali

    Ilva: processo su disastro ambientale al rush finale

    La tesi forte dell’accusa è che Ilva solo sulla carta ha messo gli investimenti necessari a ridurre l’inquinamento dell’acciaieria, mentre nella realtà o non è stato fatto nulla oppure alcuni interventi sono stati dilazionati di molti anni nonostante vi fosse l’urgenza di intervenire.
    9 aprile 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Ecologia
    Parla Riccardo Cristello, lavoratore dello stabilimento siderurgico di Taranto

    ArcelorMittal: licenziato per post, “mi è caduto mondo addosso”

    “Sono rimasto sbigottito. Mai avrei immaginato una cosa del genere. Ho fatto solo un copia incolla e ho condiviso. Non è un mio pensiero ma l’azienda ritiene invece che quello che è stato postato sia oltraggioso e lesivo”. Il post invitava a vedere la fiction 'Svegliati amore mio'.
    9 aprile 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)