manifestazione

CAROVANA SOCIALE PER IL FONDO PER LA NON AUTOSUFFICIENZA

18 novembre 2004

Il 18 novembre Manifestazione conclusiva a Roma

al Teatro Brancaccio e presidio davanti a Montecitorio

Roma, 10 novembre 2004. E’ giunta alla tappa conclusiva la Carovana Sociale itinerante, promossa da Auser RisorsAnziani e dal Forum del Terzo Settore per rivendicare l’istituzione di un Fondo per la non autosufficienza ed efficaci politiche di sostegno alle famiglie. L’appuntamento è fissato per giovedì 18 novembre a Roma alle ore 10 al Teatro Brancaccio dove si terrà una Manifestazione pubblica e alle 12,30 un presidio in Piazza Montecitorio.

La Carovana, partita da Genova il 16 ottobre, ha attraversato in un mese le piazze di 13 città italiane per sensibilizzare e confrontarsi con i cittadini, con gli esponenti delle realtà sociali, con gli Amministratori e i Parlamentari, attorno al tema della non autosufficienza e il diritto alla domiciliarità per le persone anziane e disabili.

"La scelta della cura a domicilio è un diritto che deve essere garantito a tutti i cittadini –sottolinea la presidente dell’Auser Maria Guidotti- mette al centro la persona garantendole il diritto di scegliere il luogo in cui poter condurre la propria vita e soddisfare i propri bisogni di assistenza e socialità. Chiediamo con forza –continua la Guidotti- che a partire dalla Finanziaria 2005 si individuino le risorse necessarie per una prima, significativa, quota di finanziamento per un Fondo Nazionale a favore della non autosufficienza". C’è un fabbisogno di 15 mila miliardi di vecchie lire da parte dei disabili indipendentemente dalle cause e dall’età e le famiglie sono lasciate sole nell’affrontare il problema. In Italia 2.700.000 persone vivono in condizioni di disabilità e non autosufficienza. Il 72% è costituito da anziani.

Intervengono alla Manifestazione al Teatro Brancaccio: Mario Dany De Luca presidente Auser Lazio; Daniele Caldarelli portavoce del Forum Terzo Settore del Lazio; Maria Guidotti presidente nazionale Auser; Edoardo Patriarca portavoce Forum Terzo Settore; Katia Zanotti Parlamentare Ds Commissione Affari Sociali; Rosy Bindi parlamentare La Margherita; Raffaela Milano assessore alle politiche sociali del Comune di Roma; Claudio Cecchini assessore alle politiche sociali e per la famiglia della provincia di Roma. E’ prevista la partecipazione di Piero Marrazzo candidato per la Presidenza Regione Lazio. Interverranno i rappresentati delle associazioni che hanno aderito alla Campagna.

La cantautrice Agnese Ginocchio che fa della musica un mezzo per cantare la giustizia sociale, la libertà e la pace nel mondo, canterà le sue canzoni.

Aderiscono alla Manifestazione Romana: Auser Lazio, Forum Terzo Settore Lazio, AIMA, AISA, Arci Regionale Lazio, AGCooperative – Lazio, Ancst Lega Cooperative del Lazio – Dipartimento Welfare, Città Visibile, Comunità Capodarco di Roma, CNCA – Lazio, COIN Consorzio Sociale - Roma, INTEGRA Consorzio Cooperative Sociali, Sol.Co Roma - Consorzio della Cooperazione Sociale, FISH – Lazio, UISP – Roma, UILDM sezione di Roma, AISP – Roma. Inoltre CGIL Roma e Lazio, SPI Roma e Lazio.

Giusy Colmo Ufficio Stampa Auser Nazionale Tel. 06/84407725 - 348/2819301

Paola Scarsi Ufficio Stampa Forum Terzo Settore Tel. 06/69787278

Hanno aderito alla campagna nazionale: Arci, Ancst Lega Cooperative, Anpas, Anteas, Apri, Eiss, Fish, Legambiente, Modavi Onlus, Movimento Cristiano Lavoratori (Lombardia), Uisp

Per maggiori informazioni:
Ufficio stampa Auser Nazionale;Ufficio Stampa Forum terso settore;
Giusy Colmo Ufficio Stampa Auser Nazionale Tel. 06/84407725 - 348/2819301;Paola Scarsi Ufficio Stamp
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Sociale

    Basta! Anche io ora dico la mia

    Violenze maschili contro le donne, patriarcato, femminicidi anche in vita: la testimonianza di Ilaria Di Roberto – scrittrice, artista, attivista femminista radicale, vittima di violenza e cyber bullismo – dopo le parole di Barbara Palombelli.
    19 settembre 2021 - Alessio Di Florio
  • PeaceLink
    L’obiezione di coscienza di Daniel Hale

    Italiani per Hale

    L’ex analista dell'intelligence Usa è in carcere perché ha svelato i danni collaterali dei droni. Ha detto: "Abbiamo ucciso persone che non c’entravano nulla con l’11 settembre". Alex Zanotelli aderisce a questa campagna e dice: “Daniel Hale è un eroe del nostro tempo, è un dovere sostenerlo".
    18 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • Disarmo
    Comunicato stampa di Stop RWM e Madri contro la repressione

    "Non vogliamo la fabbrica di bombe"

    Il 23 settembre ci sarà la prima udienza in Consiglio di Stato contro la fabbrica di bombe RWM (Domusnovas, Sardegna) per il ricorso sporto da Italia Nostra, USB, CSS-Assotziu Consumadoris.
    17 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • PeaceLink
    Le cose fatte e da fare

    Pagina web della Campagna Guantanamo

    L'obiettivo della campagna è quello di chiedere la chiusura della prigione americana di Guantanamo. La campagna si rivolge al presidente del Consiglio Mario Draghi e ai parlamentari italiani ed europei perché facciano pressione sul governo USA e lo richiamino al rispetto dei diritti umani.
    15 settembre 2021 - Campagna Guantanamo
  • Consumo Critico
    L'esperienza Bimbisvegli

    Il maestro Giampiero Monaca: "Così non posso andare avanti"

    L'esperienza di scuola pubblica democratica all'aperto non può andare avanti, e il maestro si autosospende. "Quando la legge diventa ingiusta, disobbedire è un dovere". Qui la sua lettera.
    15 settembre 2021 - Linda Maggiori
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)