concerto

TAPHROS: jazz e tradizione mediterranea in primo piano

28 novembre 2004
ore 22:00

L’appuntamento con la grande musica continua grazie alla rassegna …JAZZ proposta dall’Associazione Musicale Ritmika Scuoladimusica. Come sempre il palcoscenico sarà quello del Tribeca Club di via Mazzini e gli ospiti della serata saranno i TAPHROS, una formazione tutta italiana guidata e voluta da Valentino Tamponi.
La musica di questo prestigioso chitarrista sardo è una miscela fantastica in cui rientrano il jazz, la musica classica, quella tradizionale sarda e i ritmi della musica meridionale, un mix che l’etichetta “Egea” ha sempre apprezzato e che dunque non poteva lasciarsi scappare. Taphros, nome greco delle Bocche di Bonifacio, richiama il luogo di nascita di Tamponi e lega indissolubilmente la band a questa zona geografica, alla sua musica e alle sue tradizioni. Questo prestigioso progetto musicale ha impegnato il musicista per diverso tempo ed ha visto anche la collaborazione del grande Paolo Fresu.
Al fianco di questo originale compositore troveremo Emiliano Vernizzi e il suo sax soprano, Paolo Dassi al contrabbasso e Carlo Garofano alla batteria, tre grandi musicisti per accompagnare questa ardita e impegnativa opera musicale.
In particolare Vernizzi è stato il vincitore del “Concorso Nazionale Giovani Jazzisti” di Verbania nel 2000, e oggi, come il pubblico ha potuto sentire durante la serata dedicata al Beppe Di Benedetto Quintet, è un talento affermato del jazz italiano. Il suo sax suona nell’orchestra di Enrico Intra e Franco Cerri e ha accompagnato in più occasioni grandi talenti come Eddie Daniels, David Murray, Pietro Tomolo e tanti altri.
Insomma un concerto assolutamente da non perdere, per una serata ricca di suoni e melodie classiche e mediterranee. L’ingresso sarà, come sempre, rigorosamente gratuito e l’inizio del concerto è previsto per le 22 circa.
Per prenotazione cena: Tribeca Club: Tel. 0521-504119.
Per informazioni: Associazione Musicale RitmiKa, via Primo Groppi 32 a/b, Tel e Fax 0521/200131 oppure www.ritmika.it.

Per maggiori informazioni:
Ass.ne Musicale
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1961: Nasce Amnesty International. Negli anni diventerà punto di riferimento nella tutela dei diritti umani nel mondo.

Dal sito

  • Conflitti
    Cronaca, storia e normative violate.

    Impianti nucleari civili in guerra. Norme internazionali e situazione in Ucraina

    Il saggio approfondisce e scavalca quanto nei media è stata solo cronaca veloce ed emotiva. Vengono approfondite in modo razionale e scientifico criticità e conseguenze che le centrali di Chernobyl e Zaporizhzhya hanno subito a seguito degli attacchi, a partire dal 24 febbraio scorso.
    28 maggio 2022 - Alessandro Pascolini (Università di Padova)
  • Sociale
    Seminario organizzato dai Centri Servizi per il Volontariato della Puglia

    Comunità monitoranti

    Ogni centro ha portato le proprie esperienze di cittadinanza attiva, nell’ambito dei diversi ambiti di esercizio della cultura della legalità, con particolare riferimento all’antimafia sociale
    27 maggio 2022 - Redazione PeaceLink
  • MediaWatch
    Sanzioni americane

    Una dichiarazione di guerra contro i lavoratori

    Ciò che i media non trasmettono è l'impatto di questa guerra sui lavoratori e sulla povera gente in Russia. E la vita comincia a diventare molto più difficile per i comuni lavoratori.
    22 maggio 2022 - G. Dunkel
  • MediaWatch
    La mia vita da reporter del New York Times tra le ombre della Guerra al Terrorismo

    Il segreto più grande

    Ho iniziato a occuparmi della CIA nel 1995. La Guerra Fredda era terminata, la CIA si stava ridimensionando e l’ufficiale della CIA Aldrich Ames era appena stato smascherato come spia russa. Un’intera generazione di alti funzionari CIA stava lasciando Langley. Molti volevano parlare.
    22 maggio 2022 - James Risen
  • Taranto Sociale
    Manifestazione "Stop al sacrificio di Taranto" del 22 maggio 2022

    “Una macchia sulla coscienza collettiva dell'umanità”

    Io la malattia la vivo nel mio corpo, in lotta da un anno contro la leucemia. Noi abbiamo un potere, abbiamo la possibilità di sovvertire quest’ordine di ingiustizie. Non aspettiamo che siano gli altri a trovare la soluzione per noi, la soluzione siamo noi
    23 maggio 2022 - Celeste Fortunato
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)