concerto

TAPHROS: jazz e tradizione mediterranea in primo piano

28 novembre 2004
ore 22:00

L’appuntamento con la grande musica continua grazie alla rassegna …JAZZ proposta dall’Associazione Musicale Ritmika Scuoladimusica. Come sempre il palcoscenico sarà quello del Tribeca Club di via Mazzini e gli ospiti della serata saranno i TAPHROS, una formazione tutta italiana guidata e voluta da Valentino Tamponi.
La musica di questo prestigioso chitarrista sardo è una miscela fantastica in cui rientrano il jazz, la musica classica, quella tradizionale sarda e i ritmi della musica meridionale, un mix che l’etichetta “Egea” ha sempre apprezzato e che dunque non poteva lasciarsi scappare. Taphros, nome greco delle Bocche di Bonifacio, richiama il luogo di nascita di Tamponi e lega indissolubilmente la band a questa zona geografica, alla sua musica e alle sue tradizioni. Questo prestigioso progetto musicale ha impegnato il musicista per diverso tempo ed ha visto anche la collaborazione del grande Paolo Fresu.
Al fianco di questo originale compositore troveremo Emiliano Vernizzi e il suo sax soprano, Paolo Dassi al contrabbasso e Carlo Garofano alla batteria, tre grandi musicisti per accompagnare questa ardita e impegnativa opera musicale.
In particolare Vernizzi è stato il vincitore del “Concorso Nazionale Giovani Jazzisti” di Verbania nel 2000, e oggi, come il pubblico ha potuto sentire durante la serata dedicata al Beppe Di Benedetto Quintet, è un talento affermato del jazz italiano. Il suo sax suona nell’orchestra di Enrico Intra e Franco Cerri e ha accompagnato in più occasioni grandi talenti come Eddie Daniels, David Murray, Pietro Tomolo e tanti altri.
Insomma un concerto assolutamente da non perdere, per una serata ricca di suoni e melodie classiche e mediterranee. L’ingresso sarà, come sempre, rigorosamente gratuito e l’inizio del concerto è previsto per le 22 circa.
Per prenotazione cena: Tribeca Club: Tel. 0521-504119.
Per informazioni: Associazione Musicale RitmiKa, via Primo Groppi 32 a/b, Tel e Fax 0521/200131 oppure www.ritmika.it.

Per maggiori informazioni:
Ass.ne Musicale
0521-200131
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Ecologia
    Il bla bla bla denunciato da Greta Thunberg è la verità

    Verso Glasgow: salviamo il clima con il disarmo e senza il nucleare

    I nostri obiettivi da portare come ecopacifisti alla Cop26 sono l’inserimento dell’impatto delle attività militari e del disarmo negli accordi di Parigi e lo sbarramento al rientro in gioco della lobby nucleare.
    23 ottobre 2021 - Laura Tussi
  • Laboratorio di scrittura
    Da vent’anni contrasta il racket della prostituzione

    Le sue parole sono state per me una carezza

    Adelina Alma Sejdini in passato ha vinto molti mostri. Oggi una brutta malattia e l'indigenza la stanno mettendo a dura prova
    19 ottobre 2021 - Maria Pastore
  • Editoriale
    Difendiamo chi ci difende, ovvero i “whistleblower” (le “gole profonde”)

    Per proteggerci dai reati alimentari, ambientali e altri, tuteliamo meglio i nostri “whistleblower”

    Quanti dipendenti di aziende alimentari, sapendo di frodi commesse dalla loro azienda, rinunciano a denunciarle per paura di rappresaglie? Idem per gli altri tipi di azienda. E noi ne paghiamo le conseguenze! Oggi chi denuncia reati è insufficientemente tutelato. Ne sa qualcosa Julian Assange.
    21 ottobre 2021 - Patrick Boylan
  • Latina

    Honduras e diritti umani, un cinismo strutturale

    Stigmatizzazione, criminalizzazione, persecuzioni giudiziarie ed assassinio di attivisti fanno dell’Honduras uno dei paesi più letali per chi difende terra e beni comuni
    20 ottobre 2021 - Giorgio Trucchi
  • Pace
    Julian Assange dimenticato da gran parte del mondo pacifista italiano

    Assange, simbolo mondiale della libertà di stampa

    L’Associazione PeaceLink – Telematica per la pace, vuole rilanciare le molteplici petizioni attive nel mondo a sostegno di Julian Assange, incriminato per aver rivelato i più efferati crimini di guerra compiuti e perpetrati dagli Stati Uniti nelle ultime guerre, a partire da Iraq e Afghanistan
    20 ottobre 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)