dibattito

Movimenti globali, alternative locali Iniziative e proposte dopo il Forum Sociale Mondiale di Porto Alegre

11 febbraio 2005
ore 16:00 (Durata: 3 ore)

Un'iniziativa di:COMUNE DI ROMA – LUNARIA
in collaborazione con il manifesto

Saluto di Luigi Nieri
Assessore alle Politiche per le Periferie, lo Sviluppo Locale, il Lavoro del Comune di Roma

Le politiche del cambiamento
Mario Pianta, Università di Urbino

Democrazia e movimenti globali
Donatella della Porta, Istituto Universitario Europeo

Le proposte sull'economia globale
Antonio Tricarico, Campagna per la riforma della Banca mondiale

La politica oltre i partiti
Giulio Marcon, Lunaria-Sbilanciamoci

Interventi e racconti da Porto Alegre

Vittorio Agnoletto, Europarlamentare
Nicoletta Dentico, Campagna per la messa al bando delle mine
Pino Ferraris
Raffaele Marchetti, Università di Urbino
Francesco Martone, Senatore
Alessandra Mecozzi, FIOM
Alessandro Messina, Autopromozione Sociale, Comune di Roma
Grazia Naletto, Lunaria
Gabriele Polo, Direttore de il Manifesto
Benedetto Vecchi, il Manifesto


In che modo che le esperienze dei movimenti globali possono trasformarsi in un cambiamento della politica? In che modo possono influenzare le politiche nazionali e locali?
Le analisi di studi recenti, le proposte delle campagne in corso, e i risultati del quinto Forum Sociale Mondiale di Porto Alegre saranno messi a confronto, alla ricerca di risposte dal basso.

Nell'incontro saranno presentati i volumi:
AA.VV. Sviluppo locale partecipato. Diritti e ambiente al centro di un’altra economia, Comune di Roma, 2004.
Virginia Cobelli e Grazia Naletto (a cura di) Atlante di un'altra economia.Politiche e pratiche del cambiamento, Manifestolibri, 2005.
Giulio Marcon Fare politica senza un partito, Feltrinelli, 2005.
.


Per maggiori informazioni:
COMUNE DI ROMA – LUNARIA
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Pace
    Matteo annota accanto alla firma: "Che il governo sappia di non avere il nostro silenzio"

    Mobilitazione contro gli euromissili: le voci che si alzano dal basso

    La petizione online contro gli euromissili non è solo una raccolta di firme, ma un movimento di opinione che richiama l'attenzione sulle conseguenze potenzialmente catastrofiche delle scelte politiche legate alla deterrenza. E' una chiamata a raccolta dei pacifisti storici.
    21 luglio 2024 - Redazione PeaceLink
  • Pace
    La Lituania è entrata a far parte dell'Unione Europea dal 2004

    La Lituania nega l’asilo politico alla pacifista Olga Karatch: una decisione sconcertante

    Olga Karatch è stata condannata dal Tribunale bielorusso di Brest a 12 anni per i reati di “tentato colpo di stato per impadronirsi del potere statale con mezzi incostituzionali”, con le aggravanti di “screditamento della Repubblica di Bielorussia” e “diffamazione di Aleksandr Lukashenko”.
    21 luglio 2024 - Redazione PeaceLink
  • Disarmo
    Da oggi è disponibile una pagina web per avere tutte le informazioni sulla campagna

    Uniti contro gli euromissili: la tua firma conta!

    Per esprimere pubblicamente la tua contrarietà ai nuovi euromissili e unirti ad altri cittadini che chiedono un futuro di pace basta compilare il modulo online che abbiamo preparato. Ecco tutte le informazioni che cercavi.
    20 luglio 2024 - Redazione PeaceLink
  • Laboratorio di scrittura
    Cronaca della presentazione di un esposto sulle emissioni dell'ILVA

    Si fa presto a dire

    Il maresciallo comincia a scrivere. Sembriamo a buon punto. La felicità dura poco. Blackout elettrico. Il computer dei Carabinieri perde tutti i dati. Si ricomincia da capo. Così per tre volte mentre fuori si superano i quaranta gradi. L'esposto è proprio sulle vittime delle future ondate di calore.
    18 luglio 2024 - Alessandro Marescotti
  • Ecologia
    Comunicato stampa con allegati

    La valutazione di impatto sanitario sulle emissioni di CO2 dell'Ilva

    Sono di particolare importanza i dati dello studio “Il “mortality cost” delle emissioni di C02 di uno stabilimento siderurgico del Sud Italia: una valutazione degli impatti sanitari derivanti dal cambiamento climatico”. Al centro c'è la questione dell'impatto transfrontaliero e transgenerazionale.
    18 luglio 2024 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.7.15 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)