convegno

CONVEGNO NAZIONALE "SUPERARE IL SISTEMA MAFIOSO Il contributo della nonviolenza"

21 maggio 2005
ore 11:07

di seguito le notizie del convegno CONVEGNO NAZIONALE "SUPERARE IL SISTEMA MAFIOSO Il contributo della nonviolenza" che si svolgerà a Palermo il 21-22 MAGGIO 2005 presso il Convento dei Francescani di Baida, affinchè possiate segnare la data sulla vostra agenda e diffondere l'informazione alle persone che credete interessate. In seguito vi saranno spediti gli aggiornamenti e il depliant definitivo. Le prenotazioni per chi viene da fuori e vuole pernottare presso il convento sono aperte (scrivere a v.sanfi@virgilio.it )
CONVEGNO NAZIONALE
SUPERARE IL SISTEMA MAFIOSO
Il contributo della nonviolenza
21-22 MAGGIO 2005
Convento dei Francescani di Baida, Palermo
Interventi di:
G. Abbagnato (ARCI Sicilia) - R. Altieri (Università di Pisa, Direttore della Rivista “Quaderni Satyagrahaâ€) - Don R. Bruno (Cappellano del Carcere di Lecce) - M. Cannito (Esperta di Giustizia Rigenerativa,“Witness for Peaceâ€,Washington) - A. Cavadi (Scuola di Formazione Etico-Politica “G.Falcone, Palermo) Don L.Ciotti (Presidente di LIBERA) - A. Cozzo (Docente di Teoria e Pratica della Nonviolenza, Università di Palermo) - A. Drago (Esperto Difesa Popolare Nonviolenta, Primo presidente Comitato di Consulenza presso l'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile) - A. Foti (ARCI Sicilia, Vice Presidente Nazionale di LIBERA) - N. Salio (Centro Studi Domenico Sereno Regis di Torino) - G. Scardaccione, (Esperta di mediazione penale Università di Chieti) - V. Sanfilippo (Movimento dell’ ARCA) - U. Santino (Centro Impastato Palermo) - S. Rampulla (Seminario Nonviolenza, Palermo) - E. Villa, (Libera Palermo)

Gruppi di lavoro su :
Pratiche di mediazione e di giustizia rigenerativa - Pratiche di resistenza civile: antiracket boicottaggi - Difesa Popolare Nonviolenta, servizio civile, contrasto alla mafia - Strategie educative - Ruolo delle donne - Comunità religiose e mafia - Percorsi di accompagnamento per vittime, testimoni, dissociati – Teatro dell’oppresso

Ospitalità presso il Convento dei Francescani di Baida.

Pensione completa € 35,00 in camera doppia € 45 in camera singola

Informazioni, adesioni, prenotazioni: v.sanfi@virgilio.it

Per maggiori informazioni:
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Sociale
    L’educazione per la cittadinanza attiva e globale

    In direzione ostinata e contraria: l'esperienza insegnante

    L'importanza di scrivere testi su valori come la solidarietà, l’uguaglianza, la pace, la multiculturalità, l’educazione civica, l’ambiente e sui problemi come il bullismo e le sue risoluzioni come la nonviolenza.
    20 settembre 2020 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Per un'informazione civile che vada oltre spot e comizi senza contraddittorio

    Punta Izzo e tutela delle coste, 6 domande agli aspiranti Sindaco

    Sono 5 i candidati in corsa per la poltrona di Sindaco alle elezioni municipali di Augusta del 4 e 5 ottobre. A loro gli attivisti di Punta Izzo Possibile hanno rivolto 6 domande sui temi della tutela del paesaggio e del patrimonio costiero. Beni comuni primari da difendere.
    19 settembre 2020 - Gianmarco Catalano (Coordinamento Punta Izzo Possibile)
  • Alex Zanotelli
    Acqua

    Tradimento a 5 stelle

    Siamo ormai al decimo anniversario del Referendum sull’acqua. Il 12-13 giugno 2011 ben 26 milioni di italiani avevano votato a favore della gestione pubblica dell’acqua. Ma dopo dieci anni la politica non è ancora riuscita a tradurre in legge questa decisione fondamentale del popolo italiano.
    17 settembre 2020 - Alex Zanotelli
  • Latina
    Violenta risposta della Polizia a seguito delle proteste per l’omicidio dell’avvocato Javier Ordoñez

    Ancora repressione e morti in Colombia

    L'assenza del presidente Duque in occasione della commemorazione delle vittime del 9 settembre rappresenta un ulteriore oltraggio alla società civile colombiana.
    18 settembre 2020 - David Lifodi
  • Storia della Pace
    Dalle pagine dello storico Erodiano

    L'antimilitarismo popolare durante l'impero romano

    Publio Elvio Pertinace fu proclamato imperatore il 1º gennaio 193 e regnò per tre mesi, prima di essere assassinato dai pretoriani il 28 marzo 193 dopo Cristo.
    15 settembre 2020
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)