conferenza

Europa-Tunisi: quali diritti per la società dei saperi?

16 luglio 2004
ore 14:00 (Durata: 5 ore)

Il 16 Luglio si terrà a Bolzano, presso il Centro di Formazione Professionale Luigi Einaudi, il primo incontro pubblico del Global Governance Project (GGP), progetto avviato all'interno della campagna CRIS per verificare lo stato dei diritti a comunicare in in Europa e nel mondo, sviluppare stumenti e strategie per affermare tali diritti e sostenere le azioni della società civile

Obiettivi della giornata:
- condividere i primi risultati delle ricerche condotte dal focus group europeo del GGP e analizzare il percorso che condurrà al Summit di Tunisi 2005, soprattutto in relazione alle priorità e ai programmi della società civile italiana ed europea.
- individuare strumenti e percorsi di partecipazione attiva nel contesto territoriale

L'incontro si svilupperà in due momenti distinti:
- 14/17 ggp workshop: sessione di studio e approfondimento del gruppo di lavoro sui diritti a comunicare in Europa, aperto ad osservatori e organizzato per aree tematiche (la comunicazione nella sfera pubblica, la comunicazione e condivisione della conoscenza, i diritti civili nella comunicazione, i diritti culturali nella comunicazione)
- 17/19 incontro pubblico, introdotto da una performance multimediale sulla libera comunicazione ( Teatro dell´Altrove - BZ )

Interverranno: Anton Auer (ecolnet), Iginio Gagliardone (ggp europe), Sepp Kusstatscher (neoeletto europarlamentare verdi), Anna Luciano (ggp europe), Jason Nardi (apc), Giorgia Nesti (Università di Padova), Patrick Ohnewein (lugbz), Claudia Padovani (Università di Padova, cris), Antonio Russo (assoli), Leonardo Santoro (ines) e.a.

L'incontro sarà anche occasione per il lancio di una "Lettera aperta al Presidente della Giunta Provinciale Dr. Durnwalder" sulla societa' dell' informazione e le liberta' del sapere.

L´incontro è promosso localmente da Ecolnet (Rete Ecologia del Lavoro), LUGBZ (Linux User Group BZ ) con Rete Lilliput - Campagna CRIS (Nodo BZ)

Per maggiori informazioni:
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    Armi atomiche, un momento di pericolo senza precedenti

    A soli 90 secondi dall’ora fatale

    E' stato presentato l’aggiornamento annuale del doomsdyclock del Comitato per la Scienza e la Sicurezza del Bulletin of the Atomic Scientists. Il peggioramento della situazione mondiale a seguito soprattutto della guerra in Ucraina ha portato l’orologio a soli 90 secondi dall’ora fatale.
    25 gennaio 2023 - Alessandro Pascolini (Università di Padova)
  • PeaceLink
    Intervista ad Alessandro Marescotti

    «Nel 1980 avevo capito che l’informatica avrebbe cambiato completamente la società»

    Gli anni dell’università, poi la laurea in filosofia, la prima calcolatrice programmabile Texas TI58. Poi l'esperienza da programmatore, prima di diventare insegnante di Lettere. Un racconto che arriva infine alla nascita di PeaceLink, la telematica per la pace
    24 gennaio 2023 - Italia che cambia
  • Ecologia
    Video con l'intervento di Alessandro Marescotti, presidente di PeaceLink

    Audizione di PeaceLink sul decreto che istituisce lo scudo penale per l'ILVA

    "Il decreto non è emendabile e se viene convertito in legge equivale a riportare in Italia la pena di morte, per di più verso persone innocenti di cui non conosciamo nome, sesso, età e volto".
    24 gennaio 2023 - Redazione PeaceLink
  • Latina
    Dina Boluarte continua ad utilizzare la mano dura

    Perù: prosegue il conflitto sociale

    Gran parte delle morti dei manifestanti sono state provocate da proiettili sparati da armi da fuoco in dotazione alla polizia e all’esercito
    23 gennaio 2023 - David Lifodi
  • Ecologia
    Uno sketch del regista Giuseppe Giusto

    PeaceLink in audizione al Senato sullo scudo penale all'ILVA

    Il decreto legge che istituisce l'immunità penale per chi inquina è una grave intromissione nella sfera di autonomia della magistratura che a Taranto ha operato per la difesa della salute dei cittadini disponendo la confisca e il sequestro degli impianti inquinanti.
    23 gennaio 2023 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)