happening

Diamo un calcio alle parole

15 aprile 2005
ore 20:45 (Durata: 2 ore)

Una serata di letture, musica, calcio, parole.

Venerdì 15 aprile- ore 20.45 - "Vineria L'Alchimista" - via Garibaldi - Gorizia

Si tratta di un vero e proprio happening di letture e musiche che coinvolge i lettori e gli appassionati di calcio e di sport. Sono già dodici le date che questo reading, poco teatrale e che si riappropria del concetto di lettura pubblica, ha compiuto in giro per il Friuli Venezia Giulia dove si sono ritrovati Mauro Daltin, Maurizio Mattiuzza, Paolo Patui, insieme alla chitarra e alla voce di Renzo Stefanutti, per leggere brani di un calcio scomparso, cantare le gesta delle piccole squadre, ridere del calcio di oggi.

Chi l'ha detto che il calcio E' solo un esercizio fisico? O una squallida questione di business? O un qualcosa che ha che fare con doping e moviole, veline e insulti da Bar Stadio?

A dimostravi il contrario scenderanno in campo Renzo Stefanutti con la sua chitarra e le sue canzoni, nonché Mauro Daltin, Maurizio Mattiuzza e Paolo Patui che leggeranno :

Alessandro Baricco, Luciano Bianciardi, Enrico Brizzi, Roddy Doyle, Maurizio Mattiuzza, Paolo Patui, Pier Paolo Pasolini, Osvaldo Soriano, Antonio Skàrmeta, Stefano Benni, Paolo Rossi e di chissà chi altro ancora.
Una serata dedicata al calcio e alla letteratura e alle mille partite reali o vagheggiate che le parole di uno scrittore sono capaci di farci vivere all'insegna di quella spontaneità che il calcio miliardario e parolaio ha ormai cancellato nelle nostre menti.

Una serie di letture e di canzoni capaci di descrivere la forza emotiva e la passionalità del calcio, anche nella sua forma più primaria e disincantata come può essere una partita fra ragazzi giocata in una piazza dalle porte immaginarie e dall'erba inesistente. Rivive così la voce di alcuni scrittori che hanno saputo regalare, attraverso i propri libri, una dimensione magica ed eroica al calcio e allo sport in generale, evocando attraverso un dribbling mancato o un gol subito, speranze e delusioni ma anche e soprattutto una inesauribile voglia di vivere e dire.

Ingresso libero. L'uscita pure

Info: 3402445710
http://www.rivistapaginazero.net
redazione@rivistapaginazero.net

Per maggiori informazioni:
Mauro Daltin
3402445710
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1963: Papa Giovanni XXIIII proclama la Pacem in Terris, con una dura condanna alla guerra.

Dal sito

  • Taranto Sociale
    Lavoratore licenziato, per il ministero del Lavoro le informazioni non sono sufficienti

    "Abbiamo fornito spiegazioni"

    “ArcelorMittal conferma di aver fornito al ministro Orlando le spiegazioni richieste riguardo al licenziamento dell’operaio di Taranto”. Così ArcelorMittal in una nota. Il Consiglio comunale di Taranto ha approvato un ordine del giorno nel quale chiede la revoca del licenziamento.
    9 aprile 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Editoriale
    Il post era ritenuto "lesivo" dell'immagine aziendale

    Esprimiamo solidarietà al lavoratore licenziato da ArcelorMittal

    Aveva condiviso sui social network un post che invitava a vedere la fiction "Svegliati amore mio". Dispiacerebbe se in questa vicenda lo Stato rimanesse assente, mentre dichiara di essere presente al 50% nella compagine aziendale.
    9 aprile 2021 - Associazione PeaceLink
  • Pace
    Confine Iraq-Siria

    Riunite con i loro bambini “futuri terroristi”, le donne yazidi vengono ripudiate

    Gli anziani yazidi rinnegano i figli delle ex schiave dello Stato islamico, costringendole a scegliere tra i loro bambini e la loro comunità
    9 aprile 2021 - Martin Chulov e Nechirvan Mando ad Arbil
  • Processo Ilva
    La difesa ha rammentato che il gruppo Riva ha speso un miliardo di euro per investimenti ambientali

    Ilva: processo su disastro ambientale al rush finale

    La tesi forte dell’accusa è che Ilva solo sulla carta ha messo gli investimenti necessari a ridurre l’inquinamento dell’acciaieria, mentre nella realtà o non è stato fatto nulla oppure alcuni interventi sono stati dilazionati di molti anni nonostante vi fosse l’urgenza di intervenire.
    9 aprile 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Ecologia
    Parla Riccardo Cristello, lavoratore dello stabilimento siderurgico di Taranto

    ArcelorMittal: licenziato per post, “mi è caduto mondo addosso”

    “Sono rimasto sbigottito. Mai avrei immaginato una cosa del genere. Ho fatto solo un copia incolla e ho condiviso. Non è un mio pensiero ma l’azienda ritiene invece che quello che è stato postato sia oltraggioso e lesivo”. Il post invitava a vedere la fiction 'Svegliati amore mio'.
    9 aprile 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)