conferenza

"Carta dei Diritti della Rete" - Verso il World Summit on Information Society 2005

18 luglio 2005
ore 09:30

Il sindaco
Walter Veltroni
e l’assessore alla Semplificazione
Mariella Gramaglia
hanno il piacere di invitarLa al convegno

La società aperta e i suoi amici
Per una
“CARTA DEI DIRITTI DELLA RETE”
Verso il World Summit on Information Society 2005
Roma - lunedì 18 luglio 2005
Campidoglio - Sala della Protomoteca - ore 9.30

Esistono i diritti dei cittadini della rete? Quali sono? Accesso, parola, condivisione, governo della rete? Sono tutelati in tutto il mondo?
Il progredire della Società dell'Informazione, la globalizzazione dei mercati, lo sviluppo delle comunicazioni in un mondo in cui, però, solo una parte di popolazione ha il privilegio di potersi connettere ad Internet, costituiscono il quadro nel quale deve svilupparsi la riflessione sull’accesso democratico alla Rete.
Sulla strada che porterà al World Summit on Information Society (WSIS), Tunisi, novembre 2005, il Comune di Roma apre una discussione su questi temi e sulla necessità della elaborazione collettiva di una “Carta dei diritti della Rete”.

Ore 9,30 apertura lavori:
Mariella Gramaglia
relazioni:
Claudio Prado
Digital Policy Coordinator del Ministero della Cultura del Brasile
Dal Brasile all’Italia, le frontiere dell’accesso nell’era digitale
Vittorio Bertola
Work Group Internet Governance ONU
Il futuro del governo di Internet dopo il World Summit on Information Society
Matilde Ferraro
Delegato della Società civile italiana WSIS
Dal diritto all’accesso ai diritti della rete

ne discutono:
Fiorello Cortiana
Delegato WSIS Senato
Antonio Palmieri
Delegato WSIS Camera dei Deputati
Beatrice Magnolfi
Deputato DS
Giovanni Hermanin
Comune di Roma, assessore ai servizi tecnologici e reti informative
Vincenzo Vita
Provincia di Roma, assessore alle politiche culturali, della comunicazione e dei sistemi informativi
Mario Michelangeli
Regione Lazio, assessore tutela dei consumatori e semplificazione amministrativa
Giulio De Petra
CNIPA, responsabile AIREL
Claudia Padovani
Università di Padova, ricercatrice di scienze politiche
Marco Ciurcina
Hipatia

Conclude:
Stefano Rodotà, Università di Roma “La Sapienza”, professore di Diritto Civile

Il pomeriggio, nella Sala della piccola Protomoteca, le associazioni e i cittadini si incontrano dalle 15.00 alle 18.00, in un dibattito aperto a tutti, per discutere il percorso verso il WSIS di Tunisi.

con il patrocinio di
NAZIONI UNITE
Centro Regionale di Informazione
per l’Europa Occidentale

COMUNE DI ROMA
Assessorato alle Politiche per la Semplificazione
la Comunicazione e le Pari Opportunità
via Tomacelli 146 - 00186 Roma
tel. 06.6710.3977 - fax 06.6710.6720

con il contributo di UniData

Per maggiori informazioni:
Francesco Loriga
Vedi anche:
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    Quattro giorni di cinema al femminile a Taranto

    Mostra del Cinema di Taranto dal tema «Lo sguardo della tigre»

    Storie di donne, testimonianze di vita di registe e attrici che da Afghanistan, Iran, Palestina e Marocco si danno appuntamento a Taranto.
    23 giugno 2022 - Fulvia Gravame
  • Pace
    I dati del sondaggio europeo ECFR dà i pacifisti in minoranza fra i Grünen

    I Verdi tedeschi e il pacifismo

    La maggiore percentuale di pacifisti in Germania non è fra i Verdi ma fra i socialdemocratici dell'SPD. Intanto il giornale Der Spiegel ironizza sui leader verdi tedeschi ribattezzandoli "verdi oliva" e raffigurandoli con tute militari verdi, elmetto e bazooka
    23 giugno 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti
    Oggi alla Camera dei Deputati

    Cosa rispondere a Draghi che dice: "L'Ucraina si deve difendere"

    Una difesa è tale quando riduce le sofferenze, i morti, i feriti, non quando li aumenta, ed è quello che sta avvenendo. Biden ha detto che occorre vincere e battere la Russia (cosa che si sta rivelando irreale); prima tutti dicevano "no all'escalation" ma poi è arrivato l'ordine: "Vincere".
    22 giugno 2022 - Alessandro Marescotti
  • Migranti
    Peacelink Common Library

    Siamo una società di pace? La criminalizzazione della solidarietà

    Mi sono avvicinata allo studio delle migrazioni, alla complessità delle storie che ogni rifugiato, richiedente asilo o migrante porta con sé. Perché le stragi delle frontiere marittime e terrestri sono catastrofi umanitarie. Qual è la nostra responsabilità? Qual è oggi il ruolo della società civile?
    21 giugno 2022 - Carmen Zaira Torretta
  • Sociale
    Uno studio sulla produzione di cacao

    Cacao amaro: lo sfruttamento minorile nella produzione di cioccolato

    Un nuovo studio dimostra i livelli dello sfruttamento minorile in Africa per la produzione di cacao. Solo in Costa d'Avorio e Ghana sono 1,5 milioni i bambini sfruttati
    25 ottobre 2020 - Katrin Gänsler
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)