convegno

Formare per riabilitare. Viaggio attraverso la fisioterapia in diversi contesti socio culturali

12 novembre 2005

Il convegno affronterà un aspetto imprescindibile della cooperazione internazionale: la formazione. Solo attraverso essa è infatti possibile dar forza ad un processo ove le parti mettono assieme le loro “migliori pratiche” in un confronto inesauribile garantendo la sostenibilità del progetto e l’incessante dialogo interculturale/interprofessionale di cui tutti necessitiamo.
Nella riabilitazione dobbiamo imparare ad ascoltare in profondità la controparte che ha conoscenze millenarie che un intervento esterno ricco di metodologie e protocolli non può ignorare. Solo attraverso il dialogo e la reale cooperazione potremo immaginare nuove soluzioni per chi necessita del nostro intervento, nuove tecniche ed ausili locali che nulla hanno a che fare con le nostre riviste patinate.

Contestualmente al convegno verrà assegnato il premio La riabilitazione nei Paesi in via di sviluppo, destinato a fisioterapisti che abbiano svolto la tesi di laurea nell'ambito della cooperazione internazionale all'estero.

PROGRAMMA

MATTINA: Moderatore Emilio Vellati Fisioterapista
h. 9,30 Saluto d’apertura
Presidente AIFI
Presidente FSF
h. 10,00 Esperienze sul campo
Marco Sala Fisioterapista - OVCI
Chiara Retis Fisioterapista - Movimondo
Elena Melis Fisioterapista
h. 11,30 La formazione. Madre della riabilitazione su base comunitaria
Sunil Deepak
Responsabile del Dipartimento
Medico-scientifico AIFO
h. 12,15 Domande e dibattito
h. 13,00 Intervallo

POMERIGGIO: Moderatore Paola Martinelli Fisioterapista
h. 14,00 Riabilitare e formare in situazione
d’emergenza: è possibile?
Alberto Cairo
Responsabile del Programma
di Riabilitazione della Croce Rossa
Internazionale in Afghanistan.
h. 15.00 Presentazione tesi vincitrice del premio
“Riabilitazione nei Paesi in via di sviluppo”

Per maggiori informazioni:
Elena Mazzone
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1967: A Firenze muore don Lorenzo Milani.
  • Anno 1948: Viene proclamata la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

Dal sito

  • Conflitti
    La CIA è presente sul terreno

    Forze speciali della Nato già operano in Ucraina

    Un'operazione segreta che coinvolge le forze delle operazioni speciali statunitensi indica l'entità dello sforzo per assistere l'esercito ucraino che non ha ancora ricevuto le nuove armi.
    26 giugno 2022
  • Cultura
    Quattro giorni di cinema al femminile a Taranto

    Mostra del Cinema di Taranto dal tema «Lo sguardo della tigre»

    Storie di donne, testimonianze di vita di registe e attrici che da Afghanistan, Iran, Palestina e Marocco si danno appuntamento a Taranto.
    23 giugno 2022 - Fulvia Gravame
  • Pace
    I dati del sondaggio europeo ECFR dà i pacifisti in minoranza fra i Grünen

    I Verdi tedeschi e il pacifismo

    La maggiore percentuale di pacifisti in Germania non è fra i Verdi ma fra i socialdemocratici dell'SPD. Intanto il giornale Der Spiegel ironizza sui leader verdi tedeschi ribattezzandoli "verdi oliva" e raffigurandoli con tute militari verdi, elmetto e bazooka
    23 giugno 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti
    Oggi alla Camera dei Deputati

    Cosa rispondere a Draghi che dice: "L'Ucraina si deve difendere"

    Una difesa è tale quando riduce le sofferenze, i morti, i feriti, non quando li aumenta, ed è quello che sta avvenendo. Biden ha detto che occorre vincere e battere la Russia (cosa che si sta rivelando irreale); prima tutti dicevano "no all'escalation" ma poi è arrivato l'ordine: "Vincere".
    22 giugno 2022 - Alessandro Marescotti
  • Migranti
    Peacelink Common Library

    Siamo una società di pace? La criminalizzazione della solidarietà

    Mi sono avvicinata allo studio delle migrazioni, alla complessità delle storie che ogni rifugiato, richiedente asilo o migrante porta con sé. Perché le stragi delle frontiere marittime e terrestri sono catastrofi umanitarie. Qual è la nostra responsabilità? Qual è oggi il ruolo della società civile?
    21 giugno 2022 - Carmen Zaira Torretta
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)