presidio

NoTav ValSusa (salviamo Venaus!)

6 ottobre 2005

Facciamo appello a utta la popolazione per una
partecipazione massiccia e determinata per le giornate
del 6 e 7 ottobre a Venaus dove è stata formalizzata da parte di LTF, ai proprietari dei terreni,l 'occupazione e l'inizio di attività del cantiere per il tunnel geognostico di 10 Km :ancora più numerosi e
determinati dobbiamo ripetere la prova di forza del 29 giugno scorso per respingere la CMC e tutti quelli che vogliono la distruzione
della Valle di Susa .

IL 6 E IL 7 OTTOBRE A VENAUS NON DEVONO ENTRARE

CANTIERI A VENAUS =BLOCCO OLIMPIADI

maggiori info:
http://www.notav.it/index.php

----------------------------------------------------------
ALLARME ROSSO
IERI SONO ARRIVATE LE LETTERE DI ESPROPRIO SUI TERRENI DI VENAUS! IL 6 E IL 7 OTTOBRE TENTERANNO DI NUOVO DI INIZIARE A DISTRUGGERE LA NOSTRA TERRA.

ANCHE QUESTA VOLTA NON DOBBIAMO PERMETTERGLIELO!
SERVE IL MASSIMO DELLA MOBILITAZIONE! DOBBIAMO ESSERE MIGLIAIA IN QUEI GIORNI PER POTER FERMARE I DISTRUTTORI. CHE TUTTI SI IMPEGNINO A PORTARE PIU' GENTE POSSIBILE! RICORDIAMOCI CHE FERMARLI, COME ABBIAMO FATTO QUESTA ESTATE ,SIGNIFICA FARE UN BEL PASSO VERSO IL RITIRO DEL PROGETTO.
E' QUESTO IL MOMENTO DI NON MOLLARE E DI RILANCIARE !! NESSUN TAV - NESSUNA TRIVELLA !
Ricordo inoltre che lunedì sera 3/10 in comunità montana a Bussoleno all'assemblea dei sindaci interverranno alcuni politici di regione e provincia, voci danno la presenza anche della Bresso. Quella sera dobbiamo essere in comunità montana per far capire il clima della valle e non permettere che inciuci vari possono accadere dopo "la grazia" ricevuta da Lunardi.
L'appuntamento è per le 20.30 in comunità montana.
Spargete la voce
Saluti sempre più NO TAV !

Per maggiori informazioni:
comitato lotta popolare contro il tav
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Ecologia
    Venne aperta un'inchiesta e PeaceLink fu alla base delle denunce

    Quando il governo sospese il valore limite del benzo(a)pirene

    Era il 13 agosto 2010 e il governo di allora sospese il limite di un potente cancerogeno, il benzo(a)pirene nelle città. Perché? Per via del fatto che a Taranto il limite era stato superato e l'Arpa aveva indicato nelle batterie della cokeria la sorgente preponderante del benzo(a)pirene.
    Redazione PeaceLink
  • Disarmo
    La presenza di armi nucleari nelle basi di Aviano e Ghedi

    L’F-35, le basi militari e le bombe nucleari per distruggere l’articolo 11 della Costituzione

    Tuttavia è difficile immaginare che il presidente degli Stati Uniti considererebbe l'obbligo del parere alleato come un vincolo alla sua autorità
    29 giugno 2020 - Rossana De Simone
  • Ecologia
    Citare Bagnoli a sproposito spegne le speranze dei giovani di Taranto

    Le bonifiche sono la vera grande opera da chiedere tutti insieme

    Gli errori fatti in un altro luogo e in un altro tempo sono diventati l’alibi per non rispettare la legge mentre all’estero e in alcune zone d’Italia come Genova, hanno bonificato. Non sarebbe meglio imparare da chi ci è riuscito?
    13 maggio 2020 - Fulvia Gravame
  • Ecologia
    PeaceLink aderisce al sit-in

    No al salvataggio dell'ILVA con i soldi pubblici

    Associazioni e cittadini, nel rispetto della normativa anti-Covid, saranno sotto la prefettura di Taranto dalle ore 19 alle 21. Riportiamo l'appello lanciato dalla società civile
    28 giugno 2020 - Redazione PeaceLink
  • Sociale
    Una realtà viva e dinamica di impegno sociale e civile

    Il Paese delle donne: rivista

    Il Paese delle donne contiene e continua esperienze che vanno scoperte e poste in risalto come l’attivismo sui grandi temi della memoria, dalla legalità ai percorsi esistenziali e resistenziali, dalla pace ai diritti umani, da quando si sono emancipate a partire dagli anni caldi della contestazione.
    27 giugno 2020 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)