azione diretta

Per la pista ciclabile dei sogni .... presidio alla Fortezza da Basso

5 novembre 2005
ore 10:30 (Durata: 2 ore)



sabato 5 novembre 2005
Presidio alla Fortezza da Basso

inaugurazione della pista dei sogni
(che per tre anni ce la siamo sognata)

I progetti grandi e costosi del piano quinquennale diventano credibili solo se l'amministrazione si impegna a fare subito quegli interventi che possono essere realizzati in tempi brevi, ma che sarebbero di grande giovamento per i ciclisti fiorentini e per tutta la città.

L' associazione FirenzeInBici ONLUS desidera dare una sveglia all'amministrazione comunale: fare adesso quegli interventi che possono essere realizzati in poco tempo e poca spesa.

Per questo l'associazione organizza per sabato 5 novembre un' azione di protesta alla Fortezza da Basso, dove si poteva realizzare una soluzione provvisoria in maniera molto semplice. Non sarebbe stato un percorso "ideale", ma sarebbe stato sempre meglio del "ciclisti arrangiatevi" degli ultimi tre anni.

L'associazione ne darà dimostrazione visiva durante la manifestazione del 5 novembre, inaugurando la pista dei sogni (quella che per tre anni ce la siamo sognata). E per dare più forza al sogno... non dimenticare il cuscino!

Programma della manifestazione

10:30

Concentramento in piazza della Libertà


Spostamento in bici fino al nodo della Fortezza.
Sul percorso, tutto su rete ciclabile, ci sarà modo di illustrare e toccare con mano gli effetti dell'abbandono e del disinteresse vigente finora

11:00

Alla Fortezza sull' isola pedonale di Viale Strozzi di fronte al ponte sul Mugnone (ex-ovonda) ha luogo la conferenza stampa e ... alcune sorprese! Sarà illustrata in loco la banale realizzazione del percorso alternativo e consegnato materiale sulle tematiche che ci premono. Chi avrà fame o sete ... non sarà abbandonato a se stesso, come avviene invece per i ciclisti di questa città!

Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    Da "L’anima e la notte, della poesia ed altri versi"

    Canzone per un bambino zingaro

    Dale Zaccaria continua la sua ricerca letteraria con la poesia e la prosa, scrivendo racconti e fiabe, in sinergia con altri artisti e generi come la pittura, la danza, la musica, il teatro e il video.
    25 gennaio 2022 - Redazione PeaceLink
  • Cultura
    Recensione

    Il miracolo della corda

    Una storia che non si può narrare tanto facilmente. Ma Monica, la figlia di Elvio Alessandri, riesce nel suo intento fino ad arrivare a scrivere un libello narrativo e riflessivo sulla Resistenza partigiana dei suoi cari.
    21 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Latina
    Honduras

    “Nessuno che abbia provato il dolore del popolo può unirsi a dei dittatori”

    Xiomara Castro invoca la difesa del risultato espresso dai cittadini nelle urne
    25 gennaio 2022 - Giorgio Trucchi
  • Conflitti
    Occorre negoziare una pace sostenibile

    La società civile globale esorta a fermare il tintinnio delle sciabole sull'Ucraina

    Entrambe le "grandi potenze" desiderano possedere l'Ucraina e rivendicare il loro "diritto" di concentrare le loro armi letali, truppe e basi ovunque lo desiderino, il più vicino possibile l'una all'altra. Entrambe oltrepassano la linea rossa del buon senso.
    25 gennaio 2022 - Yurii Sheliazhenko (Ucraina - World BEYOND War)
  • Disarmo
    Iniziativa di NoFirstUse Global

    Armi nucleari: no al "primo uso"

    In una lettera aperta, eminenti leader sollecitano le nazioni ad adottare politiche per ridurre i pericoli nucleari ed eliminare le armi nucleari. L'adozione di politiche di non-primo uso potrebbero aprire la porta a negoziati per la completa eliminazione delle armi nucleari.
    NoFirstUse Global
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)