proiezione

FALLUJAH, la Strage Nascosta Presentazione, proiezione e dibattito

30 novembre 2005
ore 18:15 (Durata: 3 ore)

Presentazione, Proiezione e dibattito su Fallujah la Strage Nascosta.

Mercoledì, 30 novembre 2005 ore 18,15
presso il Linux Club di Via Libetta 15c, Roma

A seguire incontro dibattito su: Informazione, Giustizia e Guerra - War, Media, Justice

Come difendere il Giornalismo di Inchiesta, la Ricerca della Verità e della Giustizia contro la Propaganda, l'Occultamento delle Notizie, gli Insabbiamenti

Saranno presenti gli autori della Video-inchiesta:
Sigfrido Ranucci, Giornalista Rai,
Maurizio Torrealta, Giornalista Rai,

Intervengono:
Stephanie Westbrook, U.S. Citizens for Peace & Justice – Rome
On. Giuliano Pisapia, PRC
Sen. Fiorello Cortiana, Verdi
On. Vincenzo Vita, Assessore Comunicazione Provincia di Roma
Massimiliano Smeriglio, Presidente Municipio Roma XI
Sergio Bellucci, Resp. Comunicazione PRC
Roberto Di Giovan Paolo, Pres. di Informazione@futuro Labirinto 2
Arturo Di Corinto, Giornalista e Docente
Francesco Tupone, Associazione Linux Club Italia

Proiezione di "N.Y.LI.BA", primo premio Raffaele Ciriello al Lucania Fim Festival nella sezione Giornalismo di Guerra, presentata dall'autore Alex Mezzenga

Mercoledi' 30 Novembre a partire dalle 18,15 si terrà presso il Linux Club di Via Libetta 15, a Roma, una iniziativa sul tema dell' Informazione, la Giustizia e la Guerra.

La Manifestazione è curata dall'Associazione Culturale Linux Club Italia insieme ad US Citizens for Peace and Justice - Rome, un'associazione di cittadini statunitensi residenti a Roma.

Il programma prevede la presentazione e la doppia proiezione (in italiano e inglese) del video "Fallujah la Strage Nascosta", l'inchiesta realizzata da Sigfrido Ranucci e Maurizio Torrealta di Rainews24.

Saranno presenti gli autori insieme a rappresaentanti del mondo politico-istituzionale, giornalisti, associazioni e cittadini italiani e statunitensi.

La volontà degli organizzatori è quella di ragionare sulla necessità di difendere il giornalismo di inchiesta e la possibilità di effettuare indagini giudiziarie durante le crisi e la guerra, calda/fredda, che si scontrano da una parte con la Propaganda e l'occultamento delle notizie, e dall'altra con gli insabbiamenti e i depistaggi.

Affermare il valore della Trasparenza e della Condivisione delle informazioni al fine di riportare i fatti alla luce del sole, in pratica i concetti base dell'Open Source, visti come strumenti di Pace.

Perchè solo se esiste la possibilità di Verità, e la Liberta di diffonderla, si può sconfiggere la guerra e consolidare la Cultura della Pace e della Giustizia.

Associazione Culturale LINUX CLUB ITALIA
Via Libetta n.15 c Roma
www.linuxclub.it info@linuxclub.it
Tel. 06.57250551

U.S. Citizens for Peace & Justice - Rome
www.peaceandjustice.it
info@peaceandjustice.it

Per maggiori informazioni:
Associazione Culturale LINUX CLUB ITALIA
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • set
    4
    dom
    festa

    Seconda Festa Nazionale della rivista "Cumpanis"

    Piazza Albertelli, 10 - Falconara (AN)
    Seconda Festa Nazionale della rivista internazionalista, antimperialista e comunista "Cumpanis", che quest'anno si terrà a Castelferretti ...

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Latina
    Dal sogno dei grandi eventi a Bolsonaro

    Quando c’era Lula…

    Ivan Grozny Compasso ripercorre la storia del Brasile dal Mondiale di calcio (2014) e dalle Olimpiadi (2016), su cui avevano scommesso Lula e Dilma Rousseff, fino all’incubo bolsonarista
    10 agosto 2022 - David Lifodi
  • MediaWatch
    Lettera a Repubblica

    Non esiste nessuna direttiva UE che obbliga a versare il 2% del proprio PIL alla Nato

    Fact-checking su un articolo di Furio Colombo dal titolo "Incoerenza dei nuovi pacifisti" in cui si legge: "Il governo italiano, per una direttiva dell’Unione Europea, ha deciso un aumento di spesa militare italiana del 2 per cento".
    10 agosto 2022 - Carlo Gubitosa
  • Processo Ilva
    La condanna in primo grado del 31 maggio 2021

    Ben 270 anni di carcere: la sentenza della Corte d'Assise per il processo ILVA

    La Corte d'Assise, presieduta da Stefania D'Errico, ha inflitto 21 anni e 6 mesi all'ex responsabile delle relazioni istituzionali, Girolamo Archinà, 21 anni all'ex direttore dello stabilimento di Taranto, Luigi Capogrosso. Condannato anche l'ex presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola
    Valentina Errante
  • Ecologia
    Health Impact Assessment of the steel plant activities in Taranto as requested by Apulia Region

    Valutazione dell’impatto sanitario delle attività dell'impianto siderurgico di Taranto

    Lo studio è stato richiesto dalla Regione Puglia all'OMS. E' del giugno 2021. Nelle conclusioni si legge: "Gli impatti prevedibili di mortalità sono di 5 morti l'anno nello scenario più favorevole", ossia nel caso di adozione delle migliori tecnologie disponibili prescritte con l'AIA.
    12 gennaio 2022
  • Cultura
    Poesia

    Se il mondo va in guerra

    Se il mondo va in guerra / voglio solo dirti che ti amo, / che l'amore non basta / in questa terra di fiori e di roghi,/ che dovrebbe esserci / la tua bellezza in ogni angolo
    26 febbraio 2022 - Dale Zaccaria
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)