manifestazione

STRANO INCENDIO IN CALABRIA.

14 gennaio 2006

Acri. Intorno alle ore 4 del 09/01/06 Andrea Giaccione, titolare del “New York Cafè” (in via Jungi), viene svegliato nella sua abitazione dai Carabinieri: la serranda del suo locale è in fiamme. I vigili del fuoco, con sede a Cosenza (l’unica stazione nel raggio di Km), giungono sul luogo solo dopo due ore, quando ormai le fiamme si sono levate. L’incendio viene spento, ma la tragedia è stata sfiorata. Al piano di sopra, infatti, abita un’anziana signora, subito evacuata, per il pericolo che l’incendio si potesse propagare fino al suo piano. Ancora non è chiara la dinamica dei fatti. Sembra doversi scartare l’ipotesi di un incidente. Mentre i carabinieri proseguono le indagini, gli abitanti di Acri si preparano ad una grande mobilitazione, prevista per sabato 14, in cui si esprimerà rabbia e solidarietà. L’evento ha il sapore di un “classico avvertimento all’italiana”. Non si sa da parte di chi, né perché. Il bar è stato avviato circa un anno fa, creando subito concorrenza nel luogo, e attirando molta clientela. Non vi sono mai state minacce, ma allora perché quell’incendio?

Donnelibertadistampa.

Per maggiori informazioni:
donnelibertadistampa
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1973: Firma della cessazione della guerra tra Stati Uniti e Vietnam del Nord.
  • Anno 1973: Il segretario americano alla difesa annuncia a Washington l'abolizione del servizio di leva obbligatorio.
  • Anno 0: Giornata di commemorazione della <b> Shoah</b> e di tutte le persecuzioni. Per non dimenticare

Dal sito

  • Pace
    Il 27 gennaio 1945 l’Armata Rossa libera il campo di concentramento di Auschwitz

    27 gennaio - Giorno della Memoria: lettera a Primo Levi

    Ti rivolgi a noi che pratichiamo ancora oggi Antifascismo, ossia consideriamo i soprusi, le ingiustizie, e abbiamo a cuore la condizione di chi si trova nel bisogno e nell’indigenza, di chi vive le difficoltà e le ingiustizie sociali.
    27 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Pace
    TPAN e educazione civica

    Trattato Proibizione Armi Nucleari: webinar

    La finalità del webinar di PeaceLink è quella di far conoscere il trattato ONU TPAN inserito in un percorso di educazione civica e di cittadinanza globale. L’educazione alla pace deve essere inserita nell’educazione civica, partendo dal fatto che in una democrazia le regole evitano la guerra.
    25 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Pace
    Trattato ONU di Proibizione Armi Nucleari

    TPAN: che fare adesso

    Comunicato stampa: incontro su Internet svoltosi il 22 gennaio 2021 - azione non celebrazione
    23 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • PeaceLink English

    What can we learn from the failure of the Alinari company?

    25 gennaio 2021
  • Ecodidattica
    I limiti per la dose tollerabile sono stati abbassati di sette volte dall'EFSA nel 2018

    Strategia comunitaria sulle diossine, i furani e i bifenili policlorurati

    "In bambini esposti a diossine e/o PCB durante la fase gestazionale sono stati riscontrati effetti sullo sviluppo del sistema nervoso e sulla neurobiologia del comportamento, oltreché effetti sull’equilibrio ormonale della tiroide, ritardo nello sviluppo, disordini comportamentali".
    24 gennaio 2021 - Redazione
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)