manifestazione

STRANO INCENDIO IN CALABRIA.

14 gennaio 2006

Acri. Intorno alle ore 4 del 09/01/06 Andrea Giaccione, titolare del “New York Cafè” (in via Jungi), viene svegliato nella sua abitazione dai Carabinieri: la serranda del suo locale è in fiamme. I vigili del fuoco, con sede a Cosenza (l’unica stazione nel raggio di Km), giungono sul luogo solo dopo due ore, quando ormai le fiamme si sono levate. L’incendio viene spento, ma la tragedia è stata sfiorata. Al piano di sopra, infatti, abita un’anziana signora, subito evacuata, per il pericolo che l’incendio si potesse propagare fino al suo piano. Ancora non è chiara la dinamica dei fatti. Sembra doversi scartare l’ipotesi di un incidente. Mentre i carabinieri proseguono le indagini, gli abitanti di Acri si preparano ad una grande mobilitazione, prevista per sabato 14, in cui si esprimerà rabbia e solidarietà. L’evento ha il sapore di un “classico avvertimento all’italiana”. Non si sa da parte di chi, né perché. Il bar è stato avviato circa un anno fa, creando subito concorrenza nel luogo, e attirando molta clientela. Non vi sono mai state minacce, ma allora perché quell’incendio?

Donnelibertadistampa.

Per maggiori informazioni:
donnelibertadistampa
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Latina
    Honduras

    Miriam Miranda: “Affrontiamo persone potenti, ma non smetteremo mai di lottare”

    Due mesi dalla sparizione forzata di Snaider, Milton, Suami, Gerardo e Junior
    23 settembre 2020 - Giorgio Trucchi
  • Kimbau
    Intervista sulla solidarietà al tempo della pandemia

    Chiara Castellani: "Pensare al proprio prossimo"

    "O si entra in questa dimensione di voler pensare agli altri e ciascuno di noi entra in questa prospettiva anche di globalizzazione della solidarietà con gli altri, o non riusciremo a salvarci tutti assieme, in questo dovremmo imparare anche dall’Africa".
    22 settembre 2020 - Laura Tussi
  • Ecologia
    Era nato a Nova Milanese nel 1942

    E' morto Virginio Bettini

    Ha collaborato con Barry Commoner e con lui pubblicò a doppia firma "Ecologia e lotte sociali" nel 1976. Insieme andarono in Vietnam per denunciare i disastri causati dalla diossina lanciata dagli USA nella guerra chimica. E' stato europarlamentare verde.
    21 settembre 2020 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Una novità che invita gli attuali governi ad una svolta

    Invito ad aderire al Trattato delle Nazioni Unite sulla proibizione delle armi nucleari

    Cinquantasei ex presidenti, primi ministri, ministri degli esteri e ministri della difesa di 20 stati membri della NATO, nonché Giappone e Corea del Sud, hanno appena pubblicato una lettera aperta
    21 settembre 2020 - Tim Wright (Coordinatore ICAN)
  • Cultura
    Resa popolare su TikTok

    Jerusalema

    La canzone nasce come un brano gospel nelle chiese evangeliche, prima di diventare quello che comunemente definiamo tormentone
    17 settembre 2020 - Virginia Mariani
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)