incontro

Incontro nazionale delle reti migranti e antirazziste

25 febbraio 2006

La grande manifestazione nazionale del 3 dicembre 2005 che ha visto sfilare per le strade di Roma decine di migliaia di migranti e antirazzisti, la giornata di mobilitazione nazionale per la chiusura di tutti i lager-CPT del 22 ottobre (con le manifestazioni nazionali di Bari e Gradisca) confermano, dopo la manifestazione nazionale del 4 dicembre 2004, la tendenza a delinearsi di un movimento auto-organizzato dei migranti ed antirazzisti, che in autonomia sta cercando di rafforzare il percorso di lotta per la conquista piena dei diritti di milioni di cittadini e cittadine immigrate contro l’intera legislazione del centro-destra ( a partire dalla legge Bossi-Fini) che ha ereditato e inasprito i già pesanti ricatti contenuti nelle legislazioni dei precedenti governi di centro-sinistra (legge Turco-Napolitano).
L’affermazione attraverso la lotta di un proprio programma, sintetizzato nella piattaforma della manifestazione del 3 dicembre, così come il protagonismo dei migranti, sono un patrimonio da valorizzare, estendere e rafforzare.

I movimenti per la liberta di circolazione e la chiusura dei centri di detenzione per migranti, che hanno sostenuto questo percorso, convocano un incontro nazionale:
- di bilancio delle mobilitazioni fatte
- per la ripresa di nuove iniziative di lotta unitarie

Per maggiori informazioni:
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)