convegno

Esilio: convegno sui diritti umani a 30 anni dal golpe argentino

7 marzo 2006
ore 15:00 (Durata: 4 ore)

Il convegno avrà come tema principale l'esilio, sia l'esperienza dell'esilio italiano in Argentina che dell'esilio argentino in Italia. A parlarne alcuni dei protagonisti che hanno vissuto l'esilio sulla propria pelle come Lita Boitano, Comitato dei Familiares degli italiani desaparecidos, Vera Vigevani Jarach, una delle madri storiche di Plaza de Mayo, Norma Berti, ex prigioniera politica argentina e desaparecidas per sei mesi; oltre alla presenza illustre di storici, professori universitari, giornalisti e politici, come Arrigo Levi, Italo Moretti, Pietro Farnesi, Anna Germani, Monica Cirinnà, Senatore Franco Danieli, Paolo Masini, Cora Herrendorf , Augusto Rodriguez Jauregui, Ettore Masina e Victorio Taccetti.

In questa occasione verrà inoltre presentato il libro “Trasfigurazione, una storia di desaparecidos, accoglienza e solidarietà” di Valentina Cavalletti.

Nelle pagine del libro si narra la storia dell’incontro tra due realtà completamente differenti: i familiari dei desaparecidos argentini, che tentarono di rompere in tutti i modi il muro di silenzio e di omertà alzato intorno alla loro vicenda e la parrocchia della Trasfigurazione a Monteverde, dove alcuni sacerdoti insieme alla gente del quartiere svilupparono, sulla base dei dettami del Concilio Vaticano II, un’esperienza comunitaria innovativa.
Nella vicenda spicca la figura di Don Andrea Santoro, viceparroco di allora, che è stato barbaramente ucciso in Turchia, lo scorso 5 febbraio, da un adolescente turco di religione islamica, proprio mentre era in stampa questa pubblicazione.

Per maggiori informazioni:
Maura Crudeli
338 9765786
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Ecologia
    Venne aperta un'inchiesta e PeaceLink fu alla base delle denunce

    Quando il governo sospese il valore limite del benzo(a)pirene

    Era il 13 agosto 2010 e il governo di allora sospese il limite di un potente cancerogeno, il benzo(a)pirene nelle città. Perché? Per via del fatto che a Taranto il limite era stato superato e l'Arpa aveva indicato nelle batterie della cokeria la sorgente preponderante del benzo(a)pirene.
    Redazione PeaceLink
  • Disarmo
    La presenza di armi nucleari nelle basi di Aviano e Ghedi

    L’F-35, le basi militari e le bombe nucleari per distruggere l’articolo 11 della Costituzione

    Tuttavia è difficile immaginare che il presidente degli Stati Uniti considererebbe l'obbligo del parere alleato come un vincolo alla sua autorità
    29 giugno 2020 - Rossana De Simone
  • Ecologia
    Citare Bagnoli a sproposito spegne le speranze dei giovani di Taranto

    Le bonifiche sono la vera grande opera da chiedere tutti insieme

    Gli errori fatti in un altro luogo e in un altro tempo sono diventati l’alibi per non rispettare la legge mentre all’estero e in alcune zone d’Italia come Genova, hanno bonificato. Non sarebbe meglio imparare da chi ci è riuscito?
    13 maggio 2020 - Fulvia Gravame
  • Ecologia
    PeaceLink aderisce al sit-in

    No al salvataggio dell'ILVA con i soldi pubblici

    Associazioni e cittadini, nel rispetto della normativa anti-Covid, saranno sotto la prefettura di Taranto dalle ore 19 alle 21. Riportiamo l'appello lanciato dalla società civile
    28 giugno 2020 - Redazione PeaceLink
  • Sociale
    Una realtà viva e dinamica di impegno sociale e civile

    Il Paese delle donne: rivista

    Il Paese delle donne contiene e continua esperienze che vanno scoperte e poste in risalto come l’attivismo sui grandi temi della memoria, dalla legalità ai percorsi esistenziali e resistenziali, dalla pace ai diritti umani, da quando si sono emancipate a partire dagli anni caldi della contestazione.
    27 giugno 2020 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)