evento

Utile Netto - la fiera-mercato dei prodotti biologici ed equo-solidali I 100 GIORNI FINALI DELLA CAMPAGNA CONTROLLARMI ... A CORREGGIO

18 marzo 2006
ore 15:00

SABATO 18 Marzo GIORNATA NAZIONALE CONTRO LA GUERRA E INIZIO DEL
COUNT-DOWN: I 100 GIORNI FINALI DELLA CAMPAGNA CONTROLLARMI ... A CORREGGIO

Sabato 18 e domenica 19 marzo, a Correggio, si terrà la prima edizione
annuale di Utile Netto, la fiera-mercato dei prodotti biologici ed
equo-solidali, in uno spazio pensato appositamente per poter ricevere
informazioni e prodotti sul risparmio energetico, il consumo sostenibile e
le varie campagne di solidarietà internazionale e di educazione alla pace.
Nell'ambito delle iniziative previste, particolare rilievo avrà il
seminario Economia ed etica, finanza e armi: cambiare è possibile, in
programma sabato 18 marzo, alle ore 15, presso la Sala Conferenze di
Palazzo Principi, un'occasione di confronto introdotta e moderata dal Prof.
Giulio Tagliavini e alla quale sono stati invitati rappresentati del mondo
politico, bancario e sindacale.
L'iniziativa si inserisce nel progetto "A Scuola di Pace: economie
arcobaleno contro la guerra" promosso dalla Rete Lilliput e altre
associazioni e coordinato dal Centro servizi per il Volontariato "Dar Voce"
a sostegno delle Campagne Controllarmi e Banche Armate per la
regolamentazione e la limitazione della produzione, commercio e vendita di
armi.
Sempre nella giornata di sabato, al mattino, in occasione dell'adesione
del comune alla giornata nazionale "Per un'informazione di pace" si terranno
l'inaugurazione della mostra fotografica Pianeta Caucaso di Livio Senigalliesi (Sala Putti di Palazzo Principi) con la presenza dell'autore e
la visita guidata a Kenya: Kibera, bambini di strada, fotografie di Alberto
Givanni (Galleria Esposizioni del Museo "Il Correggio"), cui seguirà un
incontro con Padre Franco Moretti, redattore di Pigrizia, Gianmarco
Marzocchini, direttore Caritas Diocesana e Luisa Gabbi, ufficio stampa del
Comune di Correggio.
Domenica 19, infine, dalle ore 9 alle ore 19, in piazza San Quirino, la
fiera, con esposizioni, animazioni e proposte:

Un punto informativo del Comune, dove ricevere approfondimenti su
politiche energetiche, buone pratiche, incentivi
Mercato biologico ed equo-solidale, vendita dei prodotti e stand
delle associazioni di solidarietà internazionale

Risparmio energetico, energie rinnovabili, bioedilizia. Informazioni
e animazioni per bambini a cura di PAEA (Progetti alternativi per l'energia
e l'ambi ente)
Pagine Arcobaleno della Provincia di Reggio Emilia: consigli utili
per un altro consumo, finanza etica e Gruppi di Acquisto solidale.
Presentazione a cura di Mag 6
Coop Consumatori Nordest: stand di promozione della linea Coop per
il risparmio energetico, buoni da 1 euro per l'acquisto, esposizione
della nuova bicicletta elettrica in vendita al supermercato Coop
Una Piazza contro le armi: installazione davanti a Palazzo Principi
a sostegno della Campagna "Controllarmi".
Fotopetizione da un milione di volti per fermare il commercio di armi. A cura di Rete Lilliput e Amnesty International

Per maggiori informazioni:
Pax Christi Reggio Emilia
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    A Roma a San Lorenzo il Primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Quattro giorni di presentazioni di libri, incontri, film, workshops, stands a cura di numerose realtà italiane e non solo per aprire dialoghi e confronti su diritti, Mediterraneo e migranti, Obiezione di Coscienza, disarmo nucleare, educazione alla nonviolenza, cultura di pace
    17 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti

    Scongiurare il conflitto in Ucraina

    Dal Comitato Esecutivo di IPPNW un documento che invita alla moderazione e al dialogo, nello sforzo di scongiurare il grave pericolo di una guerra che potrebbe facilmente degenerare in un conflitto nucleare.
    13 gennaio 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Due anni fa i lavoratori avevano dato vita ad una cooperativa

    Argentina: a rischio sgombero la fabbrica recuperata de La Nirva

    Sono complici il giudice che ha notificato lo sgombero e l’ex padrone che adesso vuole riprendersi edifici e macchinari
    12 gennaio 2022 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)