evento

25 aprile festa della liberazione 5^ camminata per la pace

25 aprile 2006
ore 09:30 (Durata: 8 ore)

Il 25 aprile, FESTA DELLA LIBERAZIONE, ci rivediamo a Fragheto,
piccolissima frazione del Comune di Casteldelci,
che fu vittima, il 7 aprile 1944,
di una strage nazi-fascista, nella quale persero
la vita 30 persone, in maggioranza bambini, donne, anziani.
Fragheto, che ha vissuto atroci sofferenze,
diventa così il luogo simbolo per l’incontro
di tutti coloro che vogliono far crescere la PACE,
la cultura dei diritti umani, della giustizia e della solidariet? .

Ci troviamo, alle ore 9,30 a Casteldelci,
camminiamo fino a Fragheto
dove ci incontreremo con altri amici provenienti da Tavolicci, altro luogo di eccidio.

A Fragheto buffet a base di pane, porchetta, affettati, formaggi, dolce, vino e acqua
(€ 7,00 a persona – prenotazioni entro le ore 12 di sabato 22 aprile al n. 0541 915423 Comune di Casteldelci).

Performance di teatro musica “Niente più pane”
ispirata alla tragica storia di sofferenza di Fragheto
testi di Massimiliano Fusai, musiche di Lorenzo Santolini e Alfonso Gabrielli

Ore 16 ritorno a Casteldelci.

Non c’è nulla di organizzato. Che ciascuno porti quel che vuole.
Sono gradite anche chitarre scordate e voci rauche.
P A S S A P A R O L A.

L’iniziativa è promossa da:
Associazione “IL BORGO DELLA PACE” / Comunit? Montana Alta Valmarecchia – Novafeltria (PU)
Comuni di : Casteldelci – Maiolo – Novafeltria – Pennabilli - San Leo - Sant’Agata Feltria – Talamello- Verghereto Archivio Disarmo, Roma / Coordinamento per la pace e i diritti umani, Novafeltria
ISCOP Pesaro / Istituti di storia della resistenza e dell’et? contemporanea di Rimini e di Forlì-Cesena / Gruppo Missionario Novafeltria / Fraternit? di Betlemme / Sindacati CGIL, CISL, UIL alta Valmarecchia / EMERGENCY

Per maggiori informazioni:
ROSSI ROLANDO
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1986: Marcia della Pace per il disarmo nucleare totale da Los Angeles verso Washington.

Dal sito

  • Editoriale
    Dichiarazioni irresponsabili del Pentagono

    La guerra della Nato contro la Russia: un incubo da evitare

    Come pacifisti, ci opponiamo con tutte le nostre forze a questa deriva militarista. La NATO, nata nel 1949 per difendere i suoi stati membri, si troverebbe a tradire il suo stesso statuto se decidesse di entrare in guerra contro la Russia.
    1 marzo 2024 - Alessandro Marescotti
  • Storia della Pace
    Si era dichiarato obiettore di coscienza durante la prima guerra mondiale

    "Guerra alla guerra" di Ernest Friedrich

    Cento anni fa il cittadino del mondo Ernest Friedrich, nato nel 1894 a Breslavia dava alle stampe il libro "Krieg dem Kriege" (Guerra alla guerra). Anarco-pacifista e antimilitarista, voleva ispirare un disgusto attivo e spronare all’azione.
    1 marzo 2024 - Marinella Correggia
  • Ecologia
    Slides

    Latte materno, diossine e PCB

    L’istituzione di un regolare sistema di biomonitoraggio da parte delle autorità competenti e un'accresciuta sensibilità dei cittadini possono promuovere un diverso modello di sviluppo che tuteli la salute delle generazioni future.
    29 febbraio 2024 - Paola Fioretti ed Elisa Fiorentini
  • PeaceLink
    La sua voce è la nostra voce

    Appello al Governo Italiano e al Parlamento Europeo affinché Ilaria Salis sia liberata

    Il caso di Ilaria è un caso politico, di diritti umani, ma anche di memoria, di storia. Come liberi cittadini coscienziosi riteniamo che la libertà sia il valore più alto da perseguire, chiediamo con forza la liberazione di Ilaria Salis. Perché tutte e tutti noi siamo Ilaria Salis.
    29 febbraio 2024 - Dale Zaccaria
  • Pace
    Oggi chi crede in un mondo di pace deve farsi sentire

    Lettera ai miei studenti dopo il discorso di Ursula Von der Leyen

    Chi come voi ha seguito le mie lezioni, sa che da molto tempo temo che la situazione politica internazionale stia andando verso una direzione pericolosissima, con un rischio elevatissimo di un conflitto che può diventare anche nucleare.
    29 febbraio 2024 - Carlo Belli (docente di Relazioni internazionali, Peace building e trasformazione dei conflitti - Università per Stranieri di Perugia)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.7.15 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)