manifestazione

seconda Marcia per la Pace e la Giustizia, "FUORI LA GUERRA DALLA STORIA"

26 maggio 2006
ore 15:00

La marcia, organizzata dal Comitato per la pace "Rachel Corrie" Valpolcevera e da molte altre associazioni del territorio, ha come slogan : "FUORI LA GUERRA DALLA STORIA" ed ha lo spirito di voler portare in giro per le strade (delle 2 Valli, Scrivia e Polcevera, e di Genova Centro) una riflessione sulle cause sistemiche che scatenano la guerra e le altre forme di ingiustizia sociale nel mondo...
La marcia si svolgerà nei giorni 26-27-28 Maggio.
Sono previste anche delle serate di musica e filmati su queste tematiche ed un pomeriggio finale di festa al Palazzo Ducale in Piazza de Ferrari, il 28/5.
Chiunque puo`partecipare nella forma che preferisce, nei luoghi, tempi e modalita che gli vengono piu` congeniali

Motivazioni:
MARCIA PER LA PACE E LA GIUSTIZIA
Isola del Cantone – Piazza De Ferrari 26-27-28 Maggio 2006
Vogliamo che LA GUERRA DIVENTI UN TABU’: BASTA GUERRE!
Ci opponiamo alla VIOLENZA, al TERRORE delle Guerre e dei Terrorismi da qualunque parte provengano, alla costruzione di un mondo armato, di società ed economie di guerra.

Vogliamo una SICUREZZA fondata
sulla Pace, la Giustizia , la Solidarietà, la Cooperazione tra i Popoli

NON sulla forza delle armi, sulla militarizzazione dei territori, sulla criminalizzazione dei migranti e la loro repressione tramite strutture di detenzione come i CPT.
NON sul potere di un MERCATO “libero da regole” per massimizzare i profitti di gruppi potenti dei Nord del mondo, che utilizzano la guerra per colonizzare nuovi territori.
NON sulla paura e la disinformazione .

MA INVECE :
· sul rispetto dei DIRITTI UMANI (alimentazione; salute; casa; istruzione; diverse tradizioni, culture e religioni; lavoro dignitoso e non precario …)
· sul rispetto della DIGNITA’ UMANA ( mai più “Diaz e Bolzaneto”, CPT,
Lager, Gulag, Guantanamo, torture fisiche e morali, condanne a morte…)
· sul rispetto dell’AMBIENTE e del TERRITORIO: mai più “Grandi Opere” senza la partecipazione attiva della cittadinanza alle decisioni..
Chiediamo :
· Ritiro dei militari italiani dall’Iraq, nel rispetto dell’art.11 della Costituzione.
· Riduzione delle SPESE MILITARI a vantaggio delle SPESE SOCIALI
· Controllo sul commercio delle armi
· Programmare la RICONVERSIONE delle industrie belliche
· Promuovere il DISARMO INTERNAZIONALE
· CANCELLAZIONE DEL DEBITO dei Paesi impoveriti, strumento di sottomissione e dipendenza, nuova forma di colonialismo
· Regole eque nel commercio internazionale

Proponiamo , come impegno personale di giustizia:
· il “consumo critico”
· il boicottaggio contro le banche “armate”
· una cultura di solidarietà, di nonviolenza e di conoscenza delle realtà e delle problematiche sociali in cui viviamo

PROGRAMMA:
VENERDI’ 26 maggio
ore 15 INCONTRO con gli amici del “Centro Residenziale e C. Diurno” di Murta
ore 21 Isola del Cantone cinema “Silvio Pellico”:
“CON EDOARDO FIRPO” performance di poesie, musiche, immagini
con GIGI BOERO - ARNALDO ROSSI - ACUSTICO MEDIO LEVANTE


SABATO 27 maggio
ore 9 partenza da Isola del Cantone, stazione ferroviaria: si segue il percorso della Strada Statale dei Giovi - ore 10,30 Ronco Scrivia – ore 11,30 Borgo Fornari – ore 12.30-14 a Busalla, giardinetti di Largo Italia (pranzo al sacco) – ore 17 Mignanego – ore 19 Pontedecimo (SM Fratellanza)

A PONTEDECIMO
ore 19-20,45 presso S.M.S. Fratellanza , Via Isocorte 16 ARCI Genova organizza aperitivo-cena-buffet a sottoscrizione con materiali ed informazioni sul progetto di cooperazione internazionale AttivArci in Palestina (Polo educativo nel campo profughi di Shuf’at, Gerusalemme est)
ore 21 “Casa della Beata Chiara” via S.Bonaventura 4
SERATA PER LA PACE
con filmati di EMERGENCY ed il cantautore LUCA REPETTO


DOMENICA 28 maggio
ore 10 partenza da Pontedecimo, p.za Partigiani Caduti per la Libertà: v.Anfossi - v.San Quirico - v.Colano - v.Faggioni - v.Pastorino - v.Reta - v:Teglia - v.Rivarolo - v.D.Pallavicini - v.Jori - v-Fillak - ore 12,30-13,30 SOSTA p.za Masnata (pranzo al sacco) v.Cantore - v.Milano - v.Adua - v.Gramsci - p.za Caricamento - v.San Lorenzo – p.za De Ferrari

ore 15 p.za Matteotti POMERIGGIO PER LA PACE
Musica e Canti: Fabio Casanova; Luca Repetto e Mino Imbimbo; Cori della Scuola “G.Daneo”; intervengono : don Andrea Gallo; Giancarlo Campora Sindaco di Campomorone (Comune di pace)

ADESIONI: Centro Residenz. e Centro Diurno di Murta; COMUNE di MIGNANEGO; ARCAT; ACAT Valli; ASCUR ( Assoc. Comunità Una Rivarolo); Oltre il Mediterraneo; Stato di allucinazione; Assoc. “Liberamente”; Meglio Insieme; Berretti Bianchi; Rete contro G8 per la Globalizzazione dei Diritti; Centro di Documentazione per la Pace; Forum Sociale della Valpolcevera; Forum Sociale del Ponente Genovese; Forum Ambientalista; Laboratorio Sociale Oregina-Lagaccio; Legambiente; Puntorosso; RdB-CUB; DS Valpolcevera; Rifondazione Comunista Circolo Valpolcevera; Comitato Verità e Giustizia per Genova; FLC CGIL; Music for Peace; SADEP; Megachip; ARCI Genova; ARS; COMUNE di CAMPOMORONE; Comunità S. Benedetto al Porto.

COL PATROCINIO delle CIRCOSCRIZIONI: 5 VALPOLCEVERA e 1 CENTRO EST

Per maggiori informazioni:
Massimo Dalla Giovanna
010 6982339
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Editoriale
    Svolta storica nel diritto internazionale

    Da oggi le armi nucleari diventano illegali

    Entra in vigore il TPNW (Treaty on the Prohibition of Nuclear Weapons), detto anche TPAN (Trattato di Proibizione della Armi Nucleari. Le armi nucleari vengono messe al bando in quanto armi indiscriminate. E' una vittoria del movimento pacifista internazionale e della campagna ICAN.
    22 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Disarmo
    Un evento online promosso da Abolition 2000

    All’entrata in vigore del TPAN, ricordando la prima Risoluzione delle N.U.

    Ecco dei giorni che sembrano incastrarsi in un incrocio di eventi e di opportunità per l’obiettivo del disarmo atomico. Il nuovo Presidente U.S.A. Biden. Il TPNW. E il 75° anniversario della Risoluzione 1 (1) delle Nazioni Unite
    21 gennaio 2021 - Roberto Del Bianco
  • Disarmo
    Il trattato TPAN ha raggiunto la sua attuazione

    Nucleare civile e militare: una bomba!

    Il trattato ONU TPAN per la proibizione delle armi nucleari il 22 gennaio 2021 entra in vigore, anche se ha dei limiti perché non è stato ancora né firmato, né ratificato da nessuno dei paesi che detengono l’arma nucleare
    17 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Latina

    Honduras, l'esodo della disperazione

    Anno nuovo, nuove carovane migranti, vecchi mali
    19 gennaio 2021 - Giorgio Trucchi
  • Editoriale
    Webinar di PeaceLink sul Trattato per la Proibizione delle Armi Nucleari (TPAN)

    Formare i docenti per educare al disarmo nucleare nelle scuole italiane

    Fra due giorni entra in vigore il TPAN. Sarà necessario un lavoro di ampia sensibilizzazione dell'opinione pubblica perché anche l'Italia aderisca. L'Educazione civica può diventare un'ora settimanale di formazione alla cittadinanza globale sulle tematiche dell'ambiente, della pace e del disarmo.
    20 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)