corso

Corso per operatori e operatrici nella Cooperazione internazionale decentrata

30 ottobre 2006
ore 10:00

La Regione Emilia Romagna ha recentemente approvato il “Corso per operatori e operatrici nella Cooperazione decentrata. Il progetto è stato presentato dal seguente gruppo di Partners: GVC, Mani, Fondazione Pulse e Consorzio Forma Futuro.
L’approvazione valorizza le due precedenti edizioni del Corso promosse dalla Provincia di Parma confermando e testimoniando un grande interesse della Regione per la formazione di operatori e operatrici che lavorino nella cooperazione decentrata all’interno delle strategie previste e promosse dalla Legge 12/02.
La realizzazione del Corso è un evento importante per il territorio di Parma che può diventare un polo formativo per il sistema delle relazioni internazionali promuovendo il riconoscimento di una figura professionale che operi secondo gli intendimenti della legge regionale trasversalmente a tutti gli ambiti della vita civile, compresi quelli produttivi.
In quest’ottica assume sempre maggiore importanza il ruolo, già definito dalla formativa vigente, dei Comuni e degli Enti locali come soggetti attivi di relazioni internazionali in un ottica di integrazione e dialogo tra territori.
Il corso é gratuito e a numero chiuso. Per la tempistica, i contenuti, le modalità di partecipazione é possibile consultare il sito sottostante.

Per maggiori informazioni:
antonietti irene
0521/503055
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Sociale
    L’educazione per la cittadinanza attiva e globale

    In direzione ostinata e contraria: l'esperienza insegnante

    L'importanza di scrivere testi su valori come la solidarietà, l’uguaglianza, la pace, la multiculturalità, l’educazione civica, l’ambiente e sui problemi come il bullismo e le sue risoluzioni come la nonviolenza.
    20 settembre 2020 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Per un'informazione civile che vada oltre spot e comizi senza contraddittorio

    Punta Izzo e tutela delle coste, 6 domande agli aspiranti Sindaco

    Sono 5 i candidati in corsa per la poltrona di Sindaco alle elezioni municipali di Augusta del 4 e 5 ottobre. A loro gli attivisti di Punta Izzo Possibile hanno rivolto 6 domande sui temi della tutela del paesaggio e del patrimonio costiero. Beni comuni primari da difendere.
    19 settembre 2020 - Gianmarco Catalano (Coordinamento Punta Izzo Possibile)
  • Alex Zanotelli
    Acqua

    Tradimento a 5 stelle

    Siamo ormai al decimo anniversario del Referendum sull’acqua. Il 12-13 giugno 2011 ben 26 milioni di italiani avevano votato a favore della gestione pubblica dell’acqua. Ma dopo dieci anni la politica non è ancora riuscita a tradurre in legge questa decisione fondamentale del popolo italiano.
    17 settembre 2020 - Alex Zanotelli
  • Latina
    Violenta risposta della Polizia a seguito delle proteste per l’omicidio dell’avvocato Javier Ordoñez

    Ancora repressione e morti in Colombia

    L'assenza del presidente Duque in occasione della commemorazione delle vittime del 9 settembre rappresenta un ulteriore oltraggio alla società civile colombiana.
    18 settembre 2020 - David Lifodi
  • Storia della Pace
    Dalle pagine dello storico Erodiano

    L'antimilitarismo popolare durante l'impero romano

    Publio Elvio Pertinace fu proclamato imperatore il 1º gennaio 193 e regnò per tre mesi, prima di essere assassinato dai pretoriani il 28 marzo 193 dopo Cristo.
    15 settembre 2020
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)