conferenza

SULLA STRADA PER BEIRUT Dalla rivoluzione dei cedri alla guerra tra Hezbollah e Israele, con Iran e USA sullo sfondo.

14 novembre 2006
ore 12:30 (Durata: 2 ore)

Intervengono:
Gad Lerner
giornalista libanese, conduttore de L'Infedele

Camille Eid
giornalista libanese, inviato di Avvenire in Medio Oriente

Paolo Magri
segretario generale Istituto di Studi di Politica Internazionale

don Fabio Corazzina
coordinatore nazionale Pax Christi

Beirut. Febbraio 2005. I servizi segreti siriani assassinano Rafik Hariri, ex-premier libanese. Inizia la rivoluzione dei cedri, il Libano sembra il nuovo volto del Medio Oriente, dopo l'Ucraina e la Georgia, la rivoluzione di velluto approda sul Mediterraneo.
Estate 2006. Dopo l'offensiva contro Gaza per liberare il soldato rapito, Israele inizia l'operazione "Pioggia d'estate". Attacca il Libano del Sud e Beirut per fermare Hezbollah, il "partito di dio" sciita armato dall'Iran che lancia missili sulle città israeliane. Finalmente il cessate il fuoco, che Gerusalemme vive come una sconfitta e Hezbollah come un trionfo. Arrivano le forze di sicurezza internazionali, anche gli italiani.
E oggi?

Per maggiori informazioni:
Lilliput - studenti indipendenti
3397596480
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Latina
    La Coalizão Negra por Direitos, chiede una vaccinazione di massa

    Emergenza sanitaria in Brasile: i neri in piazza contro Bolsonaro

    Il presidente provoca e sostiene che i neri sono più predisposti al contagio
    24 febbraio 2021 - David Lifodi
  • Processo Ilva
    "I mancati investimenti ambientali hanno comportato un vantaggio patrimoniale ingentissimo"

    Processo Ilva: Legambiente si associa a richieste pm nel processo

    L'associazione per la prima Autorizzazione integrata ambientale del 2011 e poi ancora nella primavera del 2012, indicò 26 punti irrinunciabili. “Le principali misure indicate allora da Legambiente ancora in larga parte non sono state attuate", hanno sostenuto gli avvocati dell’associazione
    AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Taranto Sociale
    Denuncia della Uilm

    "Mancano le tute nello stabilimento siderurgico di Taranto"

    La denuncia, oltre che ad ArcelorMittal, è inviata anche a Spesal, il servizio sicurezza luoghi di lavoro dell’Asl. “I lavoratori da più tempo - afferma la Uilm - da più tempo non riescono ad approvvigionarsi di tute per poter svolgere la propria mansione”.
    23 febbraio 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Processo Ilva
    "Il danno ambientale ha leso il diritto alla salute, alla proprietà ed all'iniziativa economica"

    Processo Ilva: Confagricoltura chiede danni per 10 milioni di euro

    Associazione a delinquere finalizzata al disastro ambientale, avvelenamento di sostanze alimentari (a causa della contaminazione della diossina Ilva) e omissione dolosa di cautele sui luoghi di lavoro: questi i principali capi di imputazione nel processo.
    23 febbraio 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Latina
    Un anno dopo il tentativo (fallito) di golpe, Bukele si prepara a fagocitare il Parlamento

    El Salvador, tra elezioni e crisi economica e istituzionale

    Secondo i principali sondaggi effettuati dopo l'inizio della campagna elettorale, il partito del presidente Nayib Bukele, Nuove Idee (Ni), non solo starebbe per stravincere le elezioni, ma si appresterebbe addirittura a ottenere la maggioranza qualificata dei due terzi (56 seggi).
    23 febbraio 2021 - Giorgio Trucchi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)