presidio

PRESIDIO ANTI-PELLICCE

25 novembre 2006
ore 16:00 (Durata: 3 ore)

Contro le pellicce,contro la Rinascente
SABATO 25 NOVEMBRE ORE 16.00 P.zza Fiume (davanti la rinascente)

Ogni anno l'industria della pelliccia massacra oltre un miliardo di animali
in tutto il mondo. Le vittime di tale scempio sono conigli, visoni, volpi,
cani, cincillà, ermellini, procioni, gatti, foche, linci, cavallini, coyote
e tutte quelle creature che possono essere allevate e poi scuoiate, ripulite
e vendute. Commerciare pellicce vuol dire fondamentalmente e senza equivoci
vendere sangue e sofferenza di altri esseri viventi.
Produrre pellicce non è solo questo, significa anche distruggere l'ambiente
inquinandolo gravemente con i prodotti chimici che le concerie scaricano
nei corsi d'acqua e sprecare risorse. Soltanto per l'alimentazione degli
animali da pelliccia, ogni anno vengono utilizzate migliaia di tonnellate di
pesce, pollame e sottoprodotti della macellazione, ad esempio per ottenere
una pelliccia di volpe viene consumata oltre una tonnellata di cibo e per
una di visone circa 3.3 tonnellate (3.300 chilogrammi!).

Anche qui a Roma , come da tempo in altre città italiane, si è sentita la
necessità di supportare la campagna AIP (ATTACCA l'INDUSTRIA della
PELLICCIA, www.campagnaaip.net), che ha come obiettivo il ritiro di tutti i
prodotti in pelliccia dai grandi magazzini la Rinascente e Upim, complici
delle atroci sofferenze inflitte agli animali. In nome del profitto e di
falsi bisogni, queste aziende sostengono il rilancio di un'industria che
dopo anni di crisi si è dovuta rinnovare, traendo nuova linfa dalla vendita
di giubbotti, guanti, cappelli, accessori vari e oggetti d'arredamento
(divani, tende,ecc…) con inserti in pelo animale. Infatti è proprio la
grande distribuzione che rende accessibili a milioni di consumatori prodotti
che altrimenti non cercherebbero neppure.
A livello internazionale sono sempre più numerosi i successi ottenuti dalle
campagne antispeciste contro i marchi della grande distribuzione. A
settembre dell'anno passato i proprietari di ZARA, celebre marchio spagnolo
di abbigliamento a basso costo, hanno ritirato dai loro 2300 negozi tutti i
prodotti in pelliccia. Nel corso dell'anno anche Harvey Nichols, Selfridges
e Liberty in Inghilterra hanno rivisto i loro codici etici e poi Karstad in
Germania, ICC in Finlandia, Danimarca e Svezia.
Chi vende pellicce ,come la Rinascente e Upim, fa parte di uno sporco
commercio basato sulla morte e sullo sfruttamento animale.

Sabato 25 novembre dalle ore 16:00 ci troveremo sotto la Rinascente di p.zza
Fiume a Roma, per ricordare che gli animali non sono merce, ma esseri
viventi senzienti, nati per essere liberi e non per diventare oggetti.
Grideremo NO alle pellicce, NO allo sfruttamento animale.
Pensiamo che ogni animale ,umano e non, debba godere della libertà e della
vita secondo la sua natura, senza gabbie e senza catene.
Lo sfruttamento animale rientra in una più ampia logica di potere e
predominazione che contestiamo. Per questo al presidio non ci saranno
bandiere, politicanti né tanto meno associazioni la cui struttura e sostanza
rientrano in ciò che si intende combattere.

Per la liberazione animale, umana e della Terra

Gruppo Supporto A.I.P.

per info: iniziative_vegan@yahoo.it

Per maggiori informazioni:
gruppo supporto aip
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • ago
    9
    dom
    azione diretta

    Plastic Free Sabaudia

    Raccolta della plastica per la città RADUNO Parcheggio dietro le Poste - Ore 08:00 REFERENTE Emanuele Pirrera CONTATTI 3348408943
  • ago
    9
    dom
    azione diretta

    Plastic Free Cortona (AR)

    Raccolta della plastica per la città RADUNO Giardini del Parterre - Ore 18:00 REFERENTE Lorenzo Moriconi CONTATTI 392 0344055
  • ago
    11
    mar
    assemblea

    XR Italia, Rete per le Azioni

    Rete di ribelli in Italia per la condivisione e supporto reciproco sulla progettazione e realizzazione di azioni dirette nonviolente. Tutti i ...
  • ago
    12
    mer
    evento

    Think4Food Talk: Young Talents in Action for Sustainability

    Think4Food Talk: Young Talents in Action for Sustainability
    Come la Commissione Europea indica nella sua recente indagine sull'impatto dei vari cambiamenti demografici nel continente, l'Italia è ...
  • ago
    18
    mar
    assemblea

    XR Italia, Rete per le Azioni

    Rete di ribelli in Italia per la condivisione e supporto reciproco sulla progettazione e realizzazione di azioni dirette nonviolente. Tutti i ...
  • ago
    25
    mar
    assemblea

    XR Italia, Rete per le Azioni

    Rete di ribelli in Italia per la condivisione e supporto reciproco sulla progettazione e realizzazione di azioni dirette nonviolente. Tutti i ...
  • ago
    27
    gio
    evento

    Corso online "Educazione emotiva tra scuola" / Agosto 2020

    Corso online "Educazione emotiva tra scuola" / Agosto 2020
    EDUCAZIONE EMOTIVA TRA SCUOLA, MURA DOMESTICHE E DIDATTICA A DISTANZA Corso di formazione online con Davide Antognazza e Miriano Romualdi 27 e 28 ...
  • ago
    27
    gio
    rassegna cinematografica

    Trento Film Festival

    Trento
    Dal 27 agosto al 2 settembre 2020, la 68a edizione del Trento Film Festival, per la prima volta online con tutti i film selezionati. Decine di eventi, ...
  • set
    1
    mar
    evento

    XVI ed. | Mercatino del libro usato Bari

    XVI ed. | Mercatino del libro usato Bari
    Il mercatino studentesco di libri più grande d'Italia - XVI edizione - Contro il caro libri per il libero accesso alla formazione --- Il ...
  • set
    1
    mar
    assemblea

    XR Italia, Rete per le Azioni

    Rete di ribelli in Italia per la condivisione e supporto reciproco sulla progettazione e realizzazione di azioni dirette nonviolente. Tutti i ...
  • set
    29
    mar
    evento

    Festival Internazionalista Della Poesia Rivoluzionaria

    Festival Internazionalista Della Poesia Rivoluzionaria
    FESTIVAL INTERNAZIONALISTA DELLA POESIA RIVOLUZIONARIA - QUARTA EDIZIONE Bari Town dal 29 Settembre al 4 Ottobre 2020 le Brigate Poeti ...

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1945: La seconda bomba atomica distrugge Nagasaki
  • Anno 1943: Nel carcere di Berlino-Tegel viene decapitato Franz Jagerstatter, obiettore di coscienza cattolico al nazismo.

Dal sito

  • Editoriale
    Invece di ridurre il più possibile l'uso della plastica

    La plastica negli altoforni ILVA

    Vorrebbero alimentare gli altoforni ILVA con centomila tonnellate/anno di plastica. E' una quantità di plastica enormemente superiore a quella prodotta dai tarantini (che non producono mezza tonnellata di plastica all'anno). A Taranto arriverà la plastica di tutto il mondo?
    7 agosto 2020 - Alessandro Marescotti
  • Latina
    Honduras

    "Liberateli subito da questo inferno d’ingiustizia!"

    Forte appello per l’immediata liberazione dei prigionieri politici
    6 agosto 2020 - Giorgio Trucchi
  • Pace
    Patrizia Mainardi si racconta

    L'Antifascismo di padre in figlia

    "Mobilitarsi significa agire, partecipare, manifestare e rivendicare il rispetto delle fondamentali esigenze della convivenza sociale". Intervista alla Presidente Anpi Salsomaggiore Terme, figlia di Anteo, il Partigiano "Canto".
    6 agosto 2020 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Un video di Pax Christi International

    Il costo delle armi nucleari

    Un confronto fra le spese mondiali per fronteggiare la pandemia del Covid-19 e le spese militari connesse alla supremazia nucleare.
    6 agosto 2020 - Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    Grandi eventi e tutela ambientale

    Mondiali 2021 e Olimpiadi 2026 sulle Dolomiti

    Le associazioni ambientaliste lanciano l'allarme, "i progetti avviati non sono conformi alla Carta di Cortina 2021 e alla certificazione ISO 20121"
    4 agosto 2020 - Maria Pastore
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)