incontro

EMERGENCY E L’AFRICA Dal Ruanda al Sudan: storie che attraversano il continente

29 gennaio 2007
ore 21:00 (Durata: 2 ore)

In occasione della tre giorni “Diritto al Cuore: tre giornate per l’Africa”, manifestazione organizzata da Emergency con il patrocinio del XVII Municipio di Roma, Teresa Sarti incontrerà i cittadini romani per la prima volta.

Intervistata da Giovanna Botteri, giornalista ed inviata della RAI, la presidente di Emergency racconterà le storie ed i bisogni incontrati in Africa a partire dal primo intervento nel 1994 in Ruanda. Passando per la Sierra Leone, l’Algeria, l’Angola si arriverà a parlare dei progetti in corso o in fase di avvio in Sudan.
Tredici anni trascorsi a rispondere a bisogni urgenti, ad assicurare diritti laddove la guerra e la violenza li negavano da troppo tempo.

Saranno presenti per un saluto e per confermare il loro sostegno all’iniziativa il Presidente del XVII Antonella De Giusti e l’assessore alla cultura Roberto Tavani.

Nel corso della serata verrà anche proiettato “DIRITTI IN CORSO – Khartoum, 2006”, un reportage inedito del regista Fabrizio Lazzaretti e girato la scorsa primavera.

Grazie alla partecipazione dell’Associazione dei Commercianti di Via Ottaviano, sabato 27 e domenica 28 i volontari di Emergency gestiranno punti informativi e di raccolta fondi in Piazza Risorgimento ed in alcuni esercizi commerciali.

I fondi raccolti saranno destinati al Centro di cardiochirurgia di Emergency ‘Salam’.
Ormai in fase di avvio a Soba nei pressi di Khartoum, Sudan, sarà il primo centro specializzato e gratuito nella regione.

Per maggiori informazioni:
Nicola Tarantino
06 68815209
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Editoriale
    Svolta storica nel diritto internazionale

    Da oggi le armi nucleari diventano illegali

    Entra in vigore il TPNW (Treaty on the Prohibition of Nuclear Weapons), detto anche TPAN (Trattato di Proibizione della Armi Nucleari. Le armi nucleari vengono messe al bando in quanto armi indiscriminate. E' una vittoria del movimento pacifista internazionale e della campagna ICAN.
    22 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Disarmo
    Un evento online promosso da Abolition 2000

    All’entrata in vigore del TPAN, ricordando la prima Risoluzione delle N.U.

    Ecco dei giorni che sembrano incastrarsi in un incrocio di eventi e di opportunità per l’obiettivo del disarmo atomico. Il nuovo Presidente U.S.A. Biden. Il TPNW. E il 75° anniversario della Risoluzione 1 (1) delle Nazioni Unite
    21 gennaio 2021 - Roberto Del Bianco
  • Disarmo
    Il trattato TPAN ha raggiunto la sua attuazione

    Nucleare civile e militare: una bomba!

    Il trattato ONU TPAN per la proibizione delle armi nucleari il 22 gennaio 2021 entra in vigore, anche se ha dei limiti perché non è stato ancora né firmato, né ratificato da nessuno dei paesi che detengono l’arma nucleare
    17 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Latina

    Honduras, l'esodo della disperazione

    Anno nuovo, nuove carovane migranti, vecchi mali
    19 gennaio 2021 - Giorgio Trucchi
  • Editoriale
    Webinar di PeaceLink sul Trattato per la Proibizione delle Armi Nucleari (TPAN)

    Formare i docenti per educare al disarmo nucleare nelle scuole italiane

    Fra due giorni entra in vigore il TPAN. Sarà necessario un lavoro di ampia sensibilizzazione dell'opinione pubblica perché anche l'Italia aderisca. L'Educazione civica può diventare un'ora settimanale di formazione alla cittadinanza globale sulle tematiche dell'ambiente, della pace e del disarmo.
    20 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)