rassegna

diritti d'autore altri sguardi e voci - gesti e storie altre

16 marzo 2007
ore 23:58

Si inizia con una mostra fotografica di volti perché ogni nuovo incontro è una iniziazione al volto dell’altro esposto nella sua dignitosa nudità, nel suo disarmato
mistero, nella sua indifesa solitudine. L’altro entra nel nostro mondo, ci invita all’ascolto, ci chiama ad una responsabilità nei suoi confronti, e ci chiede di dargli la parola, il diritto alla parola. Dunque “Diritti d’autore”, una rassegna che si propone di lasciar parlare gli sguardi, le voci, le esperienze, i gesti, le emozioni di coloro che ci guardano e ci riguardano chiedendo ad ognuno di noi una presa di responsabilità e una partecipazione alle loro vicende che non possono non essere anche le nostre.

Da venerdì 16 marzo a domenica 25 marzo 2007 Palazzo Fogazzaro - Schio mostra fotografica WOMEN DON’T WAR di Maurizio Marcato inaugurazione venerdì 16 marzo ore 20.30
16 marzo 2007 venerdì - Palazzo Fogazzaro, Schio - ore 21.30
spettacolo teatrale ATTRAVERSO LE FRONTIERE di Carla Stella
18 marzo 2007 domenica - Cinema Pasubio, Schio - ore 18.00
proiezione film L’ORCHESTRA DI PIAZZA VITTORIO
a seguire CENA ETNICA al C.S.C. - San Vito di Leguzzano
24 marzo 2007 sabato - Teatro Pasubio, Schio - ore 20.30
teatro di nascosto-hidden theatre VITE SOSPESE
Accademia Teatro Reportage per Richiedenti Asilo e Rifugiati
25 marzo 2007 domenica - Palazzo Fogazzaro, Schio - ore 18.00
reading di SAID KANDOUSSI: SAID L’EQUILIBRISTA dal monologo teatrale di Enio Sartori. Musica di Gabriele Grotto
29 marzo 2007 giovedì - Sala Civica, via Snichelotto, S. Vito di Leguzzano - ore 20.30 presentazione rapporto annuale AMNESTY INTERNATIONAL
01 aprile 2007 domenica - Casa del Popolo/Circolo Arci, Torrebelvicino - ore 17.00 concerto CORO DONNE UCRAINE Associazione Ucraina
più proiezione documentario LE DONNE DEL DESTINO
a seguire CENA ETNICA
13 aprile 2007 venerdì - Sala Civica, via Snichelotto, S. Vito di Leguzzano - ore 20.30 proiezione VITE IN VIAGGIO – ITINERARI DI INTERCULTURA Centro interculturale Mondinsieme Reggio Emilia
15 aprile 2007 domenica - Cinema Pasubio, Schio - ore 21.00
proiezione film TUTTA COLPA DI VOLTAIRE di Abdel Bechiche
18 aprile 2007 mercoledì - Circolo Arci, San Vito di Leguzzano - ore 21.00 proiezione VIDEO DI MARIA ROSA JIJION del gruppo G2
20 aprile 2007 venerdì - Centro Stabile di Cultura, San Vito di Leguzzano - ore 21.00 concerto QUELLI CHE BRUCIANO LE FRONTIEREdi Dounia, Moncef Ghachem, Biagio Guerrera
21 aprile 2007 sabato - Museo Archeologico dell’Altovicentino, Santorso - ore 17 reading di UBAX CRISTINA ALI FARAH: MADRE PICCOLA musiche di Laura Fiorentini (violoncello) e Filippo Magnaguagno (chitarra)
24 aprile 2007 martedì - Centro Stabile di Cultura, San Vito di Leguzzano FESTA CONCLUSIVA


Per maggiori informazioni:
renata dal maistro
0445 512078
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Ecologia
    A pochi giorni dall'uccisione di Agitu emerge un'altra storia di una donna dedita alla pastorizia

    Una donna controcorrente, la Pastora di Altamura

    Una storia che fa il paio con quella di Agitu e anche in Puglia si tratta di una donna. La mia generazione è cresciuta convinta che la terra non fosse un lavoro adatto alle donne anche se già allora c'erano delle eccezioni ed ora le ragazze del ventunesimo secolo sono in prima linea.
    19 gennaio 2021 - Fulvia Gravame
  • Storia della Pace
    Installati nel 1960, furono smantellati dopo la Crisi di Cuba

    Le basi dei missili nucleari Jupiter in Puglia e Basilicata

    Le basi erano 10, di forma triangolare, con tre missili ognuna. Nell'ottobre del 1961 furono colpite quattro testate nucleari da fulmini, e in due casi venne attivato il processo fisico-chimico preliminare all'esplosione (che non avvenne). Un museo della pace e della memoria è oggi possibile
    Alessandro Marescotti
  • Disarmo
    Dal territorio del nostro Paese siano eliminate tutte le armi nucleari

    L’Italia ratifichi il Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari

    La presenza di tali ordigni sul territorio italiano è in contrasto anche con il Trattato di non proliferazione delle armi nucleari, al quale l’Italia ha aderito nel 1975 impegnandosi a «non ricevere da chicchessia armi nucleari né il controllo su taliarmi, direttamente o indirettamente».
    16 gennaio 2021
  • Storia della Pace
    La storia della pace, dalla secolare opposizione alla guerra al recente pacifismo

    Che cosa è la Peace History

    Per Peace History si intende lo studio delle cause più profonde della guerra nonché dei mezzi per contrastarla e per gestire risoluzioni non violente dei conflitti. In questa pagina web vi sono alcuni riferimenti per la Peace History e link utili per tracciare una storia della pace
    16 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Pace
    Entrambe includono tematiche comuni nella propria area di competenza e hanno punto di contatto

    Educazione civica ed educazione alla pace: un confronto

    L'evoluzione dell’educazione civica ha portato a un sempre maggiore avvicinamento della stessa all’educazione alla pace, fino ad una sovrapposizione di competenze, che oggi può in certi contesti rendere difficile distinguere le due discipline.
    10 gennaio 2021 - Manuela Fabbro
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)