evento

PETIZIONE PER L'ATTUAZIONE DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI

4 luglio 2007
ore 17:00 (Durata: 2 ore)

GIOVENTU’ PER I DIRITTI UMANI PROMUOVE UNA PETIZIONE PER L’ATTUAZIONE DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI

Roma – I volontari di Gioventù Internazionale per i Diritti Umani continuano a sensibilizzare l’opinione pubblica sui principi di libertà, solidarietà, uguaglianza e giustizia che fanno parte della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani delle Nazioni Unite, con l’intento di trasmettere, in particolare alle future generazioni l’importanza “di conoscerli, applicarli, comprenderli e farli osservare da tutti”.
Domani, mercoledì 4 luglio, a partire dalle 17.00, i volontari della campagna sostenuta dalla Chiesa di Scientology raccoglieranno le firme per la petizione nella zona di via del Corso e distribuiranno volantini con gli indirizzi web per firmare la petizione on line:
www.youthforforhumanrights.org
www.nsoe.com

Come ha osservato filosofo e umanitario L. Ron Hubbard, “I diritti umani devono diventare una solida realtà, non un sogno idealistico".

Per maggiori informazioni:
FABRIZIO D'AGOSTINO
339.89.61.401
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Dal sito

  • Voltana
    Ho raccontato la corsa a perdifiato di mio padre per sfuggire ai tedeschi

    Il ricordo più bello di quest'anno scolastico

    Una mamma mi ha fermato per dirmi che quella storia non l'avrebbe mai dimenticata e che suo figlio gliel'aveva raccontata. Vorrei una scuola così, che lasci un ricordo e storie da custodire, perché la vita, anche in classe, può diventare bella, indimenticabile e commovente.
    31 maggio 2020 - Alessandro Marescotti
  • Taranto Sociale
    E l'ultima notizia è che concedono altri 14 mesi di proroga alla copertura dei nastri trasportatori

    Volevano tanto bene a Taranto

    Ma si sono dimenticati i tarantini nel forno. I bambini esplodevano uno dopo l'altro come chicchi di pop-corn. E gli ultimi che avrebbero dovuto aprire il portellone non l'hanno fatto.
    31 maggio 2020 - Alessandro Marescotti
  • Migranti
    Lo dichiara il quotidiano cattolico Avvenire

    "Le prigioni libiche finanziate da Italia e Ue sono luoghi di tortura"

    La guerra a Gheddafi non ha portato la democrazia e la libertà. In Libia si tortura e si violano pesantemente i diritti umani. Profughi in catene, ustionati e denutriti, aggrediti con acido, picchiati con martelli e tubi.
    31 maggio 2020 - Redazione PeaceLink
  • Laboratorio di scrittura
    L’umanità ama in quanto scrive

    L’amore per lo scrivere

    La scrittura è un atto d’amore per se stessi e per gli altri 
    30 maggio 2020 - Laura Tussi
  • Editoriale

    Sollevare un ginocchio di qualche centimetro

    28 maggio 2020 - Peppe Sini (Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera di Viterbo)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)