seminario

LABORATORIO DI FORMAZIONE ALLA NONVIOLENZA

15 settembre 2007


Il potere e la responsabilità nei micro e macro conflitti
Casa Per la Pace di Tavarnuzze (FI) - 15- 16 Settembre 2007
Tante volte pensiamo che la pace e la giustizia siano obbiettivi impossibili, o per i quali -comunque- non possiamo farci niente!
Se accade così è forse perché non usiamo il nostro potere, o anche perchè non siamo ben informati su ciò che l'azione nonviolenta può realmente fare.
Questo seminario, condotto con metodologie partecipative, vuole invitare al protagonismo nella vita e allenare alle competenza assertive.
Al tempo stesso intende proporre la nonviolenza come strumento a disposizione di chiunque per agire in maniera trasformativa nei grandi e concreti problemi del mondo di oggi.


Costi e note pratiche: il seminario si svolgerà in una splendida villa con giardino nelle colline a sud di Firenze, raggiungibile sia con l'autostrada che con autobus di linea dalla stazione FS di Firenze. Avrà inizio alle ore 9.30 del sabato mattina e terminerà verso le 14.30 di domenica (pranzo compreso).
Il costo di partecipazione al laboratorio è di circa 80 euro: va concordato esattamente con il responsabile della Casa per la Pace in funzione dell'arrivo venerdì sera o sabato mattina.
Per il pagamento e per qualsiasi questione logistica contattare Carmine Campana: 055 2374505 - 335 5926361 - casaperlapace@pacxhristi.it
Per qualsiasi domanda circa il programma del corso : Pio Castagna 099 7305341 - Alfredo Panerai 055 475928 alfredo.panerai@tele2.it

Per maggiori informazioni:
Alfredo Panerai
055 475928
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti

    Scongiurare il conflitto in Ucraina

    Dal Comitato Esecutivo di IPPNW un documento che invita alla moderazione e al dialogo, nello sforzo di scongiurare il grave pericolo di una guerra che potrebbe facilmente degenerare in un conflitto nucleare.
    13 gennaio 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Due anni fa i lavoratori avevano dato vita ad una cooperativa

    Argentina: a rischio sgombero la fabbrica recuperata de La Nirva

    Sono complici il giudice che ha notificato lo sgombero e l’ex padrone che adesso vuole riprendersi edifici e macchinari
    12 gennaio 2022 - David Lifodi
  • Ecologia
    Health Impact Assessment of the steel plant activities in Taranto as requested by Apulia Region

    Studio OMS sull'impatto dell'ILVA di Taranto sulla salute

    Lo studio è stato richiesto dalla Regione Puglia ed è del giugno 2021, ed è uno studio predittivo. Nelle conclusioni si legge: "Le stime della presente relazione sono pienamente in linea con le precedenti valutazioni, effettuate da autorità regionali e altri ricercatori".
    12 gennaio 2022
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)