presentazione

LA PROFEZIA DI ARCADUO'

22 marzo 2004
ore 18:30

Giornata mondiale dell’acqua
Albatros edizioni equosolidali
presenta “La Profezia di Arcadueò”
di Carola Flauto
primo prodotto editoriale della neonata Albatros Edizioni Equosolidali.

Nel giorno mondiale dell’acqua, la prima casa editrice equosolidale, nata dall’incontro tra esperti di didattica dello sviluppo, operatori dell’editoria scolastica e della comunicazione sociale, si presenta al pubblico con un romanzo fantastico sul diritto all’acqua rivolto ai ragazzi di età compresa tra i 10 e 14 anni. Un kit didattico completo (libro più cd-rom) che racconta l’avvincente storia, ambientata nel 2020, di un gruppo di adolescenti impegnati nell’arduo compito di riportare sul pianeta Terra la sua risorsa essenziale: l’acqua.
Nel libro alla narrazione vera e propria seguono due sezioni didattiche: Gocce di riflessione e Arca di Scienza. Rispettivamente un laboratorio pratico per la comprensione del testo e quindici schede informative che abbracciano quattro ambiti tematici: diritti e salute, economia e conflitti, popoli e culture, ambiente e tecnologie.
Il cd-rom si presta a una doppia fruizione: la traccia sonora Il Cantastorie racconta e i preziosi documenti di approfondimento relativi alle diverse aree tematiche completano l’Arca di Scienza testuale.

La “Profezia di Arcadueò” è scritto da Carola Flauto, filologa ed esperta di pedagogia e didattica partecipativa dello sviluppo, i disegni sono di Enzo e Gian Maria Troiano, il progetto grafico è curato da Gianfranco Campo, le musiche e gli arrangiamenti sono di Giuseppe Fontanella, musicista dei 24 grana, le voci sono di Rodolfo Medina e Libera Velo, ha coordinato il prodotto editoriale Luigi Bontà Polito. Ha curato la prefazione Giuliano Cannata, ex assessore all’Ambiente della Provincia di Napoli e docente di Ingegneria Idraulica all’Università di Siena.

Parte del ricavato de “La Profezia di Arcadueò è destinato a progetti di cooperazione e di educazione allo sviluppo promossi dal CISS (Cooperazione Internazionale Sud Sud), organismo non governativo riconosciuto dal Ministero degli Affari Esteri e dall’Unione Europea idoneo a promuovere e realizzare progetti di cooperazione con i Paesi in via di sviluppo.
Maggiori informazioni su www.albatrosedizioni.it.

Ufficio stampa
ufficiostampa@albatrosedizioni.it
Angelo Russo 338 6330095
Rosario Afano 333 4042327
Luisa Maradei 333 5903471

Per maggiori informazioni:
ROSARIO AFANO
3334042327
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Editoriale
    Svolta storica nel diritto internazionale

    Da oggi le armi nucleari diventano illegali

    Entra in vigore il TPNW (Treaty on the Prohibition of Nuclear Weapons), detto anche TPAN (Trattato di Proibizione della Armi Nucleari. Le armi nucleari vengono messe al bando in quanto armi indiscriminate. E' una vittoria del movimento pacifista internazionale e della campagna ICAN.
    22 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Disarmo
    Un evento online promosso da Abolition 2000

    All’entrata in vigore del TPAN, ricordando la prima Risoluzione delle N.U.

    Ecco dei giorni che sembrano incastrarsi in un incrocio di eventi e di opportunità per l’obiettivo del disarmo atomico. Il nuovo Presidente U.S.A. Biden. Il TPNW. E il 75° anniversario della Risoluzione 1 (1) delle Nazioni Unite
    21 gennaio 2021 - Roberto Del Bianco
  • Disarmo
    Il trattato TPAN ha raggiunto la sua attuazione

    Nucleare civile e militare: una bomba!

    Il trattato ONU TPAN per la proibizione delle armi nucleari il 22 gennaio 2021 entra in vigore, anche se ha dei limiti perché non è stato ancora né firmato, né ratificato da nessuno dei paesi che detengono l’arma nucleare
    17 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Latina

    Honduras, l'esodo della disperazione

    Anno nuovo, nuove carovane migranti, vecchi mali
    19 gennaio 2021 - Giorgio Trucchi
  • Editoriale
    Webinar di PeaceLink sul Trattato per la Proibizione delle Armi Nucleari (TPAN)

    Formare i docenti per educare al disarmo nucleare nelle scuole italiane

    Fra due giorni entra in vigore il TPAN. Sarà necessario un lavoro di ampia sensibilizzazione dell'opinione pubblica perché anche l'Italia aderisca. L'Educazione civica può diventare un'ora settimanale di formazione alla cittadinanza globale sulle tematiche dell'ambiente, della pace e del disarmo.
    20 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)