mostra fotografica

Emergency: "Conoscere le guerre e volere la pace"

20 dicembre 2007
ore 17:30

L'Associazione culturale Open Mind, con il patrocino dei Comuni di
Palagiano e Palagianello*

*presenta la mostra di Emergency*

Emergency comunica le proprie attività e svolge azioni di sensibilizzazione
e informazione anche attraverso mostre fotografiche realizzate nei paesi
dove è presente con i suoi Centri chirurgici e di riabilitazione. Le mostre
fotografiche sono un modo di far conoscere attraverso le immagini la realtà
quotidiana di paesi e di persone colpiti dalla guerra.

Emergency, su iniziativa dell'associazione culturale Open mind, ha scelto di
tenere una mostra fotografica a Palagiano e a Palagianello, con il
patrocinio delle amministrazioni comunali.

Le mostre allestite sono "*La guerra com'è*" e "*Prima le donne e i bambini*". La prima, attraverso testi, fotografie e testimonianze raccolte sul campo, racconta i caratteri delle guerre attuali e l'impegno di Emergency sul fronte medico-sanitario, come pratica di diritti umani e affermazione di una cultura di pace.

La seconda mostra racconta invece le storie di quattro donne e quattro
bambini che Emergency ha incontrato durante il suo lavoro in paesi devastati dalla guerra.

Attraverso l'utilizzo di alcuni dati essenziali, vengono sinteticamente
illustrate la condizione femminile e la condizione infantile in Afghanistan,
Cambogia, Sierra Leone e Iraq.

La mostra si terrà presso *l'Auditorium Comunale di Palagiano* di Corso
Lenne da *giovedì 20 a domenica 23 dicembre*, dalle ore *17.30 alle ore
20.30*.

*L'apertura della mostra* si terrà *giovedì 20 dicembre* alle *ore 17.30* e
prevede una presentazione della mostra a cura di *Carmine Simeone*,
volontario di Emergency, e un intervento del sindaco di Palagiano *Rocco
Ressa* e di *Maria Grazia Mellone*, consigliere delegato alla Cultura, alla
P.I. e all'osservatorio per le povertà.

Presso l'area allestita per la mostra ci sarà un banchetto gestito dai
volontari di Emergency, presso il quale effettuare donazioni, acquistare
regali solidali e gadget o prendere informazioni.

La mostra si terrà poi a *Palagianello* *dal 2 al 4 gennaio *2008, *dalle
ore 17.30 alle 20.30*, presso il *Castello Caracciolo*. L'inaugurazione è
prevista per *mercoledì 2 gennaio* alle *ore 17.30* con gli interventi del
sindaco *Francesco Petrera*, di *Carmela Resta*, vicesindaco e assessore
alla Cultura e alla P.I. e di* Carmine Simeone*, volontario di Emergency.

*L'ingresso alle mostre è gratuito.*

*Invitiamo tutti i cittadini* a visitare la mostra perché, soprattutto nel
periodo natalizio, nel quale il consumismo la fa da padrone, vuole essere un
modo per sensibilizzare verso tematiche spesso dimenticate e vuole essere un invito in più a sostenere economicamente le attività di Emergency.

*Ringraziamo* le Amministrazioni Comunali di Palagiano e Palagianello per
aver sostenuto quest'iniziativa. Un ringraziamento ai due sindaci Rocco
Ressa e Francesco Petrera e in particolare a Maria Grazia Mellone e Carmela
Resta che hanno fortemente voluto che si tenessero queste due mostre.

*Massimiliano Cavallo *-
Presidente Open mind - Associazione Culturale*

Per maggiori informazioni:
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Sociale
    L’associazione ITA-NICA di Livorno si occupa di cooperazione e di scambi culturali con il Nicaragua

    EquAgenda 2022: "La Terra è di tutti"

    EquAgenda 2022 nasce da una consolidata abitudine a lavorare insieme su progetti di solidarietà, scambi internazionali, inserimenti lavorativi, commercio alternativo e solidale e promozione di una finanza etica, interventi nelle scuole e itinerari didattici
    4 dicembre 2021 - Laura Tussi
  • Pace
    Nel secondo dopoguerra, si rafforza un impegno contro la guerra sempre più rilevante e capillare

    Le donne contro la guerra

    Il fascismo aveva educato le donne a fare i figli per la guerra, invece le donne i figli devono farli per la pace e per un mondo migliore
    4 dicembre 2021 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Le Nazioni Unite ospitano colloqui diplomatici a Ginevra dal 2017

    Sui robot killer opposizione degli Stati Uniti all'ONU a un accordo vincolante

    Washington ha rifiutato l'idea di regolamentarne l'uso attraverso uno "strumento giuridicamente vincolante" proponendo invece un "codice di condotta non vincolante". Un certo numero di paesi hanno chiesto il divieto totale di qualsiasi arma che potrebbe usare la forza letale senza una supervisione.
    Redazione PeaceLink
  • Economia
    Quelle parole erano impronunciabili

    L'amministrazione Biden rifiuta la "guerra alla droga"

    Il nuovo approccio dell'amministrazione Biden si concentra sulle cosiddette misure di "riduzione del danno". L'anno scorso, più di 93.000 persone sono morte per overdose negli Stati Uniti, il numero più alto di sempre. Ampia è la diffusione del Fentanil, droga molto più potente dell'eroina.
    8 novembre 2021 - Dan Vegano
  • Ecologia
    I contadini indiani non accettano alcun tipo di compromesso né proposta di indennizzo

    La formica contro l’elefante

    Una comunità rurale della costa indiana difende la propria foresta da un gigante dell’acciaio. La stampa locale prova a richiamare l’attenzione della comunità internazionale e noi di PeaceLink accogliamo volentieri la richiesta, supportando questa collettività di attivisti, pescatori e agricoltori.
    29 novembre 2021 - Cinzia Marzo
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)