veglia

Per la pace in Terra Santa

1 marzo 2008
ore 19:00 (Durata: 1 ore)

PAX CHRISTI LAMEZIA

Nella ricorrenza del 4° anniversario dell’inizio della costruzione del muro

VEGLIA DI PREGHIERA PER LA PACE IN TERRA SANTA

UN APPELLO
Sempre più cristiani di Terrasanta si sentono abbandonati e soli
nell'affrontare condizioni di vita ogni giorno più tragiche. L'occupazione
militare e l'embargo hanno ormai ridotto alla fame anche i palestinesi di
Betlemme e sempre più spesso i Rappresentanti delle Chiese cristiane,
preti e suore, religiose e religiosi, rivolgono appelli disperati ai cristiani
del mondo. Le Suore del Baby Hospital con la loro Lettera di Natale 2007,
hanno lanciato un SOS di solidarietà per le condizioni drammatiche della
popolazione, a causa dell'occupazione e del muro che chiude completamente
la città. È una supplica ai cristiani affinché non li abbandonino e
perché sentano più fortemente la comunione che tutti ci lega alla Terra
Santa.
In particolare vorrebbero che si ricordasse una data...
UN INVITO
Il 1° marzo del 2004 è stata posta la prima pietra, non di una nuova
costruzione di cui gioire, ma di quel “vergognoso muro di distruzione”
che ha fatto della città natale di Gesù una prigione a cielo aperto. La
proposta è semplice: dedicare il 1° marzo, per gettare un ponte di
preghiera, di amicizia e di solidarietà con Betlemme. L'invito è fraterno e
non ha altri scopi se non la comunione che ci lega in Cristo ai cristiani
che più soffrono.
LA NOSTRA RISPOSTA
La Giornata del 1° marzo potrebbe essere dedicata a:
PREGARE in un momento della giornata secondo le intenzioni espresse
nella Traccia “Non di muri ha bisogno Betlemme” che, partendo da
questa affermazione di Giovanni Paolo II, suggerisce piste di
preghiera da poter utilizzare a seconda delle possibilità.
CONOSCERE la realtà di Betlemme. Per questo le suore hanno
preparato una Lettera da Betlemme e Pax Christi il DVD “Andiamo
A Betlemme!” da utilizzare in piccoli gruppi o in incontri di
preghiera o approfondimento da organizzare con giovani o adulti.
Per sottolineare chiaramente l'obiettivo della COMUNIONE dei cuori
non abbiamo definito nessun gesto concreto di solidarietà. I singoli e
le comunità che vorranno approfittare dell'occasione per proporre
anche una raccolta di denaro da destinare alle necessità del Baby
Hospital lo potranno fare contattando direttamente le suore
attraverso una e-mail o una telefonata. Questi i recapiti: Caritas
Baby Hospital sister.silvia@cbh-beth.org Dall'Italia telefonare al
00972 22758500.
PROMUOVONO Un Ponte per Betlemme:
Centro Al-Liqa per il Dialogo Interreligioso, Pax Christi Italia, Seminario
Diocesano di Gerusalemme, Pattuglia Terra Santa Agesci Toscana, Suore
del Baby Hospital, Associazione Habibi Terra Santa.
Richiesta del DVD: Effettuare la richiesta ad uno degli indirizzi e-mail
sotto riportati, insieme al pagamento di 4 € per spese di spedizione da
effettuare sul c/c n. 26635508 intestato ad AGESCI Regione Toscana,
causale versamento: “Giornata 1° marzo Terra Santa”
Informazioni e suggerimenti per l’animazione con testimonianze di
volontari italiani che hanno vissuto il dramma degli abitanti di Betlemme:
nandyno@libero.it 347 3176588 Referente Pax Christi Campagna “Ponti non muri”
sandro@technet.it 349 7582859 Referente AGESCI Toscana – Pattuglia Terra Santa
donmario.c@tiscali.it 339 8171243 Referente Associazione Habibi Terra Santa

Per maggiori informazioni:
Punto Pace Lamezia
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Pace
    Entrambe includono tematiche comuni nella propria area di competenza e hanno punto di contatto

    Educazione civica ed educazione alla pace: un confronto

    L'evoluzione dell’educazione civica ha portato a un sempre maggiore avvicinamento della stessa all’educazione alla pace, fino ad una sovrapposizione di competenze, che oggi può in certi contesti rendere difficile distinguere le due discipline.
    10 gennaio 2021 - Manuela Fabbro
  • Storia della Pace
    L'opposizione alla guerra è nata con la guerra stessa

    Le radici storiche del pacifismo

    Il movimento pacifista può diventare un soggetto storico consapevole dei propri compiti solo se ha la consapevolezza della sua storia. La storia della pace studia l'impegno positivo di chi si è opposto alla guerra. Ma è anche analisi strutturale delle cause dei conflitti armati.
    15 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti, Daniele Marescotti
  • Processo Ilva
    Il padre Mauro Zaratta: "Mio figlio aveva il diritto di nascere sano, di giocare, di crescere"

    Nove dirigenti ILVA indagati per la morte di un bambino di Taranto

    Per la procura di Taranto, sono state le emissioni velenose dell’ex Ilva a causare la morte del piccolo Lorenzo Zaratta avvenuta il 30 luglio 2014 per un tumore al cervello. Per i pm, le emissioni avrebbero causato “una grave malattia durante il periodo in cui era allo stato fetale”.
    15 gennaio 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Conflitti
    La repubblica delle banane

    Dopo l’assalto al Campidoglio, il Congresso annuncia la vittoria di Biden

    15 gennaio 2021 - Joey Garrison, Deirdre Shesgreen
  • Latina
    Il 7 febbraio presidenziali in Ecuador

    Elezioni in America latina: il 2021 sarà un anno cruciale

    Si va alle urne fino a novembre, per presidenziali, amministrative e legislative, anche in Perù, El Salvador, Cile, Messico, Bolivia, Honduras e Nicaragua
    14 gennaio 2021 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)