convegno

Acqua diritto, non merce! e H2Oro

15 aprile 2008
ore 17:30 (Durata: 24 ore)

L’assessorato all’Ecologia e l’assessorato alle Politiche giovanili della Provincia di Lecce presentano il primo dei tre appuntamenti di aprile della rete Osiamo (Organizzazioni salentine in armonico movimento) per l'acqua bene comune:“Osiamo... difendere l’acqua!”
Il seminario intende stimolare l’attenzione dei partecipanti e il dibattito tra gli studiosi analizzando il contesto geopolitico, sociale ed economico dell’acqua sia a livello locale sia in un ottica di più ampio raggio. A seguire proiezione del documentario “Salento, la Grande sete” e spettacolo teatrale “H2Oro”. I prossimi appuntamenti della rete Osiamo per l’acqua bene comune: il 26 aprile in piazza Mazzini a Lecce, Giornata dell’acqua nel corso Notte bianca; il 30 aprile seminario di studi “L’acqua, un’infrastruttura sociale” con Alex Zanotelli.

Segue il programma della giornata del 15 aprile:

Relatori:

- Prof. Rosario Lembo_Direttore e docente Università del Bene Comune (Ubc) e segretario nazionale del Comitato Italiano per il Contratto Mondiale sull'Acqua.
- Ing. Sara Rizzo_Volontaria nel progetto “Un milione di cisterne” con ISF-Bologna e ricercatrice presso l'Università di Bologna.
- Dott. Stefano Margiotta_Geologo esperto in Scienze della Terra e docente presso l'Università del Salento
- Ing. Mario Falsanisi_ricercatore presso il Politecnico di Bari.

Interventi:

- Dott. Gianni Scognamillo_Assessore all’Ecologia Provincia di Lecce;
- Dott. Luigi Calò_Assessore alle Politiche Giovanili Provincia di Lecce;
- Avv. Giovanni Garrisi_Assessore all’Ecologia Comune di Lecce;

Modera:

- Dott.sa Margherita Ciervo_Forum regionale per l’acqua bene comune Proiezione del documentario “Salento, La Grande Sete”, regia di Mario Avantaggiato

Manifatture Knos, dalle 22.00:

- Spettacolo Teatrale “H2Oro”_ Compagnia Teatrale ITINERARIA, diretta da Roberto Carusi.
Uno spettacolo di teatro-documento per sostenere il diritto all’acqua per tutti, per riflettere sui paradossi e gli sprechi del “Bel Paese”, per passare dalla presa di coscienza a nuovi comportamenti. L’acqua non deve diventare “l’oro blu” del XXI secolo, dopo che il petrolio è stato “l’oro nero” del secolo XX. L’acqua deve invece essere considerata come bene comune, patrimonio dell’umanità.

A seguire:

Premiazione dei vincitori del concorso fotografico “Acqualescopo” e inaugurazione della mostra fotografica “Acqua e Vita”.

Per maggiori informazioni:
Giovanna Bellio
3206056187
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • PeaceLink
    L’obiezione di coscienza di Daniel Hale

    Italiani per Hale

    L’ex analista dell'intelligence Usa è in carcere perché ha svelato i danni collaterali dei droni. Ha detto: "Abbiamo ucciso persone che non c’entravano nulla con l’11 settembre". Alex Zanotelli aderisce a questa campagna e dice: “Daniel Hale è un eroe del nostro tempo, è un dovere sostenerlo".
    18 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • Sociale
    Sul programma televisivo Forum

    Basta! Anche io ora dico la mia

    Violenze maschili contro le donne, patriarcato, femminicidi anche in vita: la testimonianza di Ilaria Di Roberto – scrittrice, artista, attivista femminista radicale, vittima di violenza e cyber bullismo – dopo le parole di Barbara Palombelli.
    19 settembre 2021 - Alessio Di Florio
  • Editoriale
    Questo video mostra l’uccisione spietata di un civile disarmato afghano

    Perché la maggioranza degli afghani ha preferito i Talebani agli occidentali?

    Il noto programma TV australiano “Four Corners”, simile a “Report” e “Presa Diretta” in Italia, ha ritrasmesso il video di un soldato australiano mentre uccide un civile afghano a sangue freddo. Si riaccende la polemica intorno alle “forze speciali” e a come vengono addestrate.
    13 settembre 2021 - Patrick Boylan
  • Disarmo
    Comunicato stampa di Stop RWM e Madri contro la repressione

    "Non vogliamo la fabbrica di bombe"

    Il 23 settembre ci sarà la prima udienza in Consiglio di Stato contro la fabbrica di bombe RWM (Domusnovas, Sardegna) per il ricorso sporto da Italia Nostra, USB, CSS-Assotziu Consumadoris.
    17 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • PeaceLink
    Le cose fatte e da fare

    Pagina web della Campagna Guantanamo

    L'obiettivo della campagna è quello di chiedere la chiusura della prigione americana di Guantanamo. La campagna si rivolge al presidente del Consiglio Mario Draghi e ai parlamentari italiani ed europei perché facciano pressione sul governo USA e lo richiamino al rispetto dei diritti umani.
    15 settembre 2021 - Campagna Guantanamo
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)