seminario

Incontro di discussione e approfondimento sulle attività della Campagna Sudan

26 settembre 2008
ore 13:00

Acli Milano Acli Cremona Amani Arci Caritas Italiana Caritas Ambrosiana Mani Tese Missionari Comboniani Missionarie Comboniane Ipsia Milano Nexus Bologna Pax Christi Campagna italiana per il Sudan – Una pace da costruire

Bozza di programma 26,27,28 settembre 2008

Venerdì 26 settembre
Ore 13.00 – Arrivo
Ore 14.30 – Prima sessione – Riunione gruppo Campagna Sudan per analizzare e valutare il percorso
dell’ultimo anno e mezzo.
Ordine del giorno:
Bilancio attività 2006/2007 e primo semestre 2008
Valutazione dei vari settori di operatività e raggiungimento degli obiettivi previsti
Segreteria e gruppi di lavoro ristretti
Attività di informazione e sensibilizzazione
Radicamento sul territorio
Lavoro di advocacy e impatto politico
Allargamento del tavolo della campagna
Ore 17.00 - Pausa
Ore 18.00 - Continuazione della discussione
Ore 19.30 – Chiusura lavori prima giornata
Ore 21.00 – Seconda sessione – “Il Sudan nel contesto geopolitico e dei conflitti in corso nel Corno
d’Africa”.
Presentazione Maria Cristina Ercolessi – (da confermare)
Approfondimento sulla situazione politica dell’area del Nord est africano partendo dal Sudan e analizzando
le altre dinamiche in corso in Kenya, Somalia, Ciad, Eritrea ed Etiopia.

Sabato 27 settembre
Ore 09.00 – Prima sessione – “L’intervento e il ruolo della comunità internazionale nell’area del Corno
d’Africa: obiettivi e scenari futuri per sostenere il processo di pace in Sudan e la stabilizzazione degli
equilibri nel Corno d’Africa”
Presentazione di Marina Peter – Sudan Focal Point
Discussione sul ruolo degli attori e delle azioni delle organizzazioni internazionali e dei network
internazionali coinvolti in Sudan e nell'area
Ore 11.00 – Pausa
Ore 11.30 – Seconda sessione – “Proposte concrete di continuazione del lavoro in Europa: quali
network europei sul Sudan e il Corno d'Africa?”
Presentazione di Marina Peter
Approfondimenti sulle reti europee coinvolte sul Sudan ed evoluzioni della presenza della Campagna Sudan
nel contesto europeo.
Ore 13.30 – Pranzo
Ore 14.30 – Terza sessione – “Dinamiche e temi interdipendenti nei paesi del Corno d’Africa:
evoluzioni nei contenuti e nel coinvolgimento di altri soggetti all’interno della Campagna a livello italiano”
Presentazione di Bruna Sironi
Discussione
Ore 16.00 – Pausa
Ore 16.30 – Quarta sessione – “La Campagna italiana per il Sudan: obiettivi attuali di azione politica e progettuale in Italia e proposte per il futuro”.
Discussione aperta tra i membri della Campagna sulle prospettive di evoluzione di contenuti e tematiche da
trattare; e organizzazione futura della Campagna dal punto di vista finanziario, organizzativo/gestionale e
politico
Coordina Giovanni Sartor
Ore 19.30 – Chiusura lavori
Domenica 28 settembre
Ore 9.30 – Quinta sessione – “Proposte concrete di continuazione del lavoro in Italia”
Dibattito su come concretizzare nuove strategie di lavoro in Italia e di presenza nei network internazionali, in
base ai suggerimenti e alle discussioni effettuate nelle giornate precedenti.
Ore 13.00 – Chiusura lavori e pranzo

Per maggiori informazioni:
Campagna italiana per il Sudan
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1992: Muore in un incidente stradale padre Ernesto Balducci, infaticabile annunciatore e costruttore di Pace
  • Anno 1945: L'Italia esce dall'incubo della Seconda Guerra Mondiale e del fascismo. Festa Nazionale della Liberazione.

Dal sito

  • Editoriale
    I piani di guerra e le sanzioni non hanno funzionato e noi lo avevamo detto da tempo

    Chi erano i filoputiniani?

    I pacifisti per tutta la durata della guerra sono stati considerati da alcuni giornali come utili idioti al servizio di Putin, se non addirittura suoi complici. Oggi si scopre che i veri filoputiniani sono stati coloro che hanno puntato tutto sulla guerra che Zelensky e la Nato stanno perdendo.
    8 gennaio 2024 - Alessandro Marescotti
  • Taranto Sociale
    Corteo oggi 23 aprile alle ore 17

    L'Onda del Futuro a Taranto

    Partenza dal piazzale Bestat. Questo è un video realizzato da PeaceLink per l'occasione. PeaceLink è una delle associazioni che sostiene l'iniziativa.
    23 aprile 2024 - Alessandro Marescotti
  • Ecodidattica
    Messaggio agli studenti

    Presentazione del libro "Mamme ribelli" al Righi

    Questo libro parla di donne coraggiose che da anni hanno creato una rete di solidarietà e di cittadinanza attiva per difendere i loro figli. Il libro racconta le loro esemplari iniziative contro l'inquinamento dei territori e la difesa della salute dei loro figli e di tutti noi.
    23 aprile 2024 - Alessandro Marescotti
  • Ecologia
    23 aprile a Taranto

    Parte l'Onda del Futuro, la manifestazione per dire stop all'inquinamento ILVA

    Il raduno è previsto alle 16.30 nel piazzale Bestat. La manifestazione è organizzata dalle associazioni riunite di Taranto, a cui aderiscono i principali movimenti ambientalisti del territorio, ordini professionali e studenti
    23 aprile 2024 - Redazione PeaceLink
  • Laboratorio di scrittura
    Discorso per i dieci anni della biblioteca scolastica di Francavilla Fontana

    “Impegno individuale e bene collettivo”

    Il mondo che i ragazzi desiderano vedere ha bisogno del nostro esempio. Se noi li tradiamo, e spesso li tradiamo, diventeranno impermeabili a quanto di meglio la storia ci ha consegnato. Diventeranno scettici e disincantati. Anche cinici. Ma dobbiamo essere noi il cambiamento che dia loro fiducia.
    22 aprile 2024 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.7.15 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)