convegno

Nasce la Casa del Volontariato dei Castelli Romani: mercoledì 24 giugno l'inaugurazione

24 giugno 2009

Mercoledì 24 giugno 2009 alle 17.00 i Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio CESV e SPES inaugurano la nuova Casa del Volontariato dei Castelli Romani, ad Ariccia, in Via Antonietta Chigi 44.
I Centri di Servizio CESV e SPES, con la nuova Casa del Volontariato che si affianca agli sportelli territoriali di Genzano e Rocca Priora, confermano e rafforzano ancora una volta la loro presenza nel territorio laziale attraverso importanti punti d’incontro e di coordinamento per tutte le organizzazioni del territorio.

La Casa del Volontariato dei Castelli Romani, infatti, in linea con le funzioni dei Centri di Servizio, si appresta ad offrire una serie di servizi gratuiti di informazione, promozione, consulenza legale, comunicazione, documentazione, con l’obiettivo di essere un concreto supporto per le organizzazioni di volontariato del territorio.
Ariccia diventa così il punto di riferimento nevralgico per l’intera zona dei Castelli Romani, un luogo di incontro, partecipazione, attivazione per le associazioni del territorio.

L’inaugurazione sarà occasione di approfondimento e discussione sul ruolo del volontariato con il convegno “Le politiche di inclusione sociale e il ruolo del volontariato”, previsto per lo stesso giorno presso la vicina Sala Bariatinsky di Palazzo Chigi a Piazza della Repubblica 1. Al convegno saranno presentati i programmi e le prospettive finalizzate ad arginare il disagio sociale attraverso una politica di valorizzazione delle risorse dal volontariato, aprendo un confronto tra istituzioni, cittadinanza e rappresentanti del terzo settore che la nuova Casa del Volontariato si propone di portare avanti.
Intervengono al convegno Emilio Cianfanelli – Sindaco di Ariccia, l’On. Claudio Cecchini – Assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Roma, Renzo Razzano – Cesv e Spes, Biagio Fiorenza – Consigliere delegato alle Politiche Sociali e Giorgio Brunori – Responsabile Settore Politiche Sociali.

Per maggiori informazioni:
Casa del Volontariato dei Castelli Romani
Via Antonietta Chigi 44 – 00040 Ariccia (RM)
www.volontariato.lazio.it

Per maggiori informazioni:
Ufficio Stampa CESV e SPES
800.633563
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Laboratorio di scrittura
    Occorre appoggiare questa inchiesta e farne una bandiera di onestà e di trasparenza

    Dai veleni dell'Ilva al puzzo dell'inchiesta di Potenza

    Che l'Ilva inquinasse lo si sapeva. Ma qui si arriva a un livello di manipolazione delle istituzioni inusitato. Un sistema di potere occulto - con manovre bipartisan - ha tentato di fermare a Taranto l'intransigenza della magistratura prima dall'esterno e poi dall'interno.
    15 giugno 2021 - Alessandro Marescotti
  • Ecologia
    Produzione ILVA a Taranto

    Anche 6 milioni di tonnellate di acciaio sono troppe

    E adesso come faranno ad autorizzare 8 milioni di tonnellate/anno se già 6 mettono a rischio la salute della popolazione? Arpa Puglia, Aress e Asl fanno i calcoli ed emerge ciò che era ovvio. La VIIAS del 2019 aveva dato rischio sanitario inaccettabile a 4,7 milioni di tonnellate/anno di acciaio.
    20 maggio 2021 - Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    Ilva, a Taranto pure lo Stato si è liquefatto

    Ma i soldi del recovery Plan non potrebbero risarcire Taranto dandole un futuro pulito?

    Dopo la sentenza di primo grado che ha condannato i Riva per disastro ambientale e disposto la confisca degli impianti, ed ecco emergere un’impressionante continuità di pratiche illegali finalizzate ad ammorbidire l’azione della magistratura.
    11 giugno 2021 - Gad Lerner
  • Ecologia
    Il fervido cattolicesimo dei Riva

    Inquinavano e credevano in Dio

    E' crollato definitivamente il sistema di potere che veniva benedetto e celebrato a Pasqua e Natale in fabbrica, con generose donazioni dai Riva all'ex arcivescovo di Taranto monsignor Benigno Papa.
    11 giugno 2021 - Alessandro Marescotti
  • Latina
    Costa Rica

    Movimento ambientalista esige giustizia

    Ratifica dell'Accordo di Escazú e stop all’impunità le principali richieste
    9 giugno 2021 - Giorgio Trucchi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)