evento

Giornate dell'Attivismo

19 settembre 2009
ore 16:00

SABATO 19 E DOMENICA 20 SETTEMBRE LA IV EDIZIONE DELLE GIORNATE DELL'ATTIVISMO DI AMNESTY INTERNATIONAL, DEDICATA ALLA NUOVA CAMPAGNA GLOBALE (((IO PRETENDO DIGNITÀ)))

Sabato 19 e domenica 20 settembre, in cento città di tutt'Italia, migliaia di soci e simpatizzanti di Amnesty International prenderanno parte alla IV edizione delle Giornate dell'Attivismo.

Le Giornate dell'Attivismo rappresentano un momento di mobilitazione aperto a tutti coloro che vogliono partecipare in prima persona alle iniziative e campagne del movimento mondiale in difesa dei diritti umani.
Quest'anno, le Giornate dell'Attivismo saranno dedicate a (((Io pretendo dignità))), la nuova campagna globale con la quale Amnesty International intende porre i diritti umani al centro della lotta contro la povertà, denunciando e contrastando le violazioni dei diritti umani che creano e acuiscono la povertà. La povertà, infatti, non è una fatalità, ma è la conseguenza di politiche basate sulla negazione dei diritti umani.
Durante l’intero fine settimana sarà possibile sottoscrivere il manifesto di “Io pretendo dignità” per aderire ai principi e alle iniziative della campagna.

A Roma Amnesty International sarà presente
sabato 19 a piazza Farnese dalle ore 16 alle ore 23
con gli stand dedicati all’attivismo e alla campagna ‘’Io pretendo dignità’’

Dalle ore 19 inizierà lo spettacolo che vedrà :
momenti musicali con il gruppo rock Modern Music Heroes ed il gruppo di musica etnica “I Cerchi magici”, un momento centrale con Giobbe Covatta e Sabrina Impacciatore, testimonial della campagna ‘’Io pretendo dignità. ’’La serata sarà presentata da Savino Zaba, conduttore Rai.

Amnesty International nel Lazio non sarà solo a Roma, ma anche a Formia e a Civitavecchia.
A Civitavecchia il gruppo 240 organizza sabato 19 , ore 22, al Bondi Caffè un serata con buffet e con la musica dei ‘Turtle Blues’’ - ingresso 12 euro . SP3 Santa Severa –Tolfa km 0,700.

A Castelforte vicino Formia il gruppo 277 sarà presente domenica 20 dalle ore 10 alle ore 14 nella piazza centrale con uno stand informativo.

Il 19 e 20 settembre chiederemo a tutte le persone di diventare attiviste contro la povertà” ha dichiarato Fabio Ciconte, direttore dell'Ufficio Attivismo della Sezione Italiana di Amnesty International. “Vogliamo che le Giornate dell'Attivismo rappresentino un importante momento di mobilitazione nazionale per dire a chiare lettere che proteggere i diritti di chi vive in povertà è un elemento imprescindibile per combatterla” - ha aggiunto Ciconte.
Sarà anche possibile firmare una cartolina indirizzata al nuovo direttore esecutivo della Shell International per chiedere alla compagnia petrolifera precisi impegni in materia di diritti umani in relazione alle sue attività estrattive nel Delta del Niger, in Nigeria.
In occasione delle Giornate dell’Attivismo verrà lanciata la community www.iopretendodignita.it. Il sito, on line dalla mattina di lunedì 21 settembre, sarà una piattaforma dove tutte le persone interessate alle tematiche della campagna di Amnesty International potranno confrontarsi, scambiare opinioni e punti di vista, condividere risorse e idee, mobilitarsi in difesa dei diritti umani e per la sconfitta della povertà.


Per ulteriori informazioni:
www.amnesty.it
Circoscrizione Lazio Amnesty International www.amnestylazio.it - cell 3298377971

Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Ecologia
    Il bla bla bla denunciato da Greta Thunberg è la verità

    Verso Glasgow: salviamo il clima con il disarmo e senza il nucleare

    I nostri obiettivi da portare come ecopacifisti alla Cop26 sono l’inserimento dell’impatto delle attività militari e del disarmo negli accordi di Parigi e lo sbarramento al rientro in gioco della lobby nucleare.
    23 ottobre 2021 - Laura Tussi
  • Laboratorio di scrittura
    Da vent’anni contrasta il racket della prostituzione

    Le sue parole sono state per me una carezza

    Adelina Alma Sejdini in passato ha vinto molti mostri. Oggi una brutta malattia e l'indigenza la stanno mettendo a dura prova
    19 ottobre 2021 - Maria Pastore
  • Editoriale
    Difendiamo chi ci difende, ovvero i “whistleblower” (le “gole profonde”)

    Per proteggerci dai reati alimentari, ambientali e altri, tuteliamo meglio i nostri “whistleblower”

    Quanti dipendenti di aziende alimentari, sapendo di frodi commesse dalla loro azienda, rinunciano a denunciarle per paura di rappresaglie? Idem per gli altri tipi di azienda. E noi ne paghiamo le conseguenze! Oggi chi denuncia reati è insufficientemente tutelato. Ne sa qualcosa Julian Assange.
    21 ottobre 2021 - Patrick Boylan
  • Latina

    Honduras e diritti umani, un cinismo strutturale

    Stigmatizzazione, criminalizzazione, persecuzioni giudiziarie ed assassinio di attivisti fanno dell’Honduras uno dei paesi più letali per chi difende terra e beni comuni
    20 ottobre 2021 - Giorgio Trucchi
  • Pace
    Julian Assange dimenticato da gran parte del mondo pacifista italiano

    Assange, simbolo mondiale della libertà di stampa

    L’Associazione PeaceLink – Telematica per la pace, vuole rilanciare le molteplici petizioni attive nel mondo a sostegno di Julian Assange, incriminato per aver rivelato i più efferati crimini di guerra compiuti e perpetrati dagli Stati Uniti nelle ultime guerre, a partire da Iraq e Afghanistan
    20 ottobre 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)