concerto

Concerto per la Pace

10 novembre 2009

Al Teatro Regio di Torino
Martedì 10 novembre ore 20.30

In occasione del passaggio della
Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Ingresso libero

Il Maestro Silvio Gasparella e il Maestro Claudio Fenoglio dirigeranno Orchestra e Coro del Teatro Regio: musiche di Ludwig van Beethoven, Gioachino Rossini, Gaetano Donizetti, Giuseppe Verdi.

Il concerto concluderà una giornata ricca di eventi: dopo aver attraversato in poco più di un mese Oceania, Asia ed Europa dell'Est, la Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza, promossa dall’associazione internazionale umanista Mondo Senza Guerre, il 10 novembre arriva a Torino.

Ecco le iniziative della giornata:

Ore 10.00, sosta della delegazione della Marcia alla stazione ferroviaria di Novara, Tenda della Pace, incontro con associazioni e giornalisti locali.

Ore 12.30, arrivo a Torino.

Ore 14.00, Casa Circondariale Lorusso e Cutugno delle Vallette, incontro con i detenuti e consegna dei lavori realizzati nel laboratorio artistico all’Equipe della Marcia.

Ore 15.30, presso l'Istituto Penale Minorile Ferrante Aporti, la delegazione della Marcia incontra i ragazzi, che consegneranno le agende da loro realizzate.

Ore 17.00, marcia simbolica per le vie di Torino, partenza da Piazza Statuto angolo Via Garibaldi, arrivo in Piazza Castello.

Ore 18.00, Teatro Regio, Sala del Caminetto, Presentazione della marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza. Con la delegazione internazionale della Marcia, Gianluca Pessotto e gli Undersmokingdoors (testimonials della Marcia), rappresentanti del Teatro Regio e del Comune di Torino, Pietro Buffa, Direttore della Casa Circondariale Lorusso e Cutugno, Gabriella Picco, Direttrice del Ferrante Aporti. Premiazione del concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado “In cammino per la pace e la nonviolenza nel nuovo millennio”, con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale.

Ore 20.30, Teatro Regio, Concerto per la Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza. Silvio Gasparella direttore, Claudio Fenoglio maestro del coro, Orchestra e Coro del Teatro Regio. Musiche di Ludwig van Beethoven, Gioachino Rossini, Gaetano Donizetti, Giuseppe Verdi. Ingresso libero.

Per informazioni: 334 8968056

Per maggiori informazioni:
Paola Rossi
334 8968056
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti

    Scongiurare il conflitto in Ucraina

    Dal Comitato Esecutivo di IPPNW un documento che invita alla moderazione e al dialogo, nello sforzo di scongiurare il grave pericolo di una guerra che potrebbe facilmente degenerare in un conflitto nucleare.
    13 gennaio 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Due anni fa i lavoratori avevano dato vita ad una cooperativa

    Argentina: a rischio sgombero la fabbrica recuperata de La Nirva

    Sono complici il giudice che ha notificato lo sgombero e l’ex padrone che adesso vuole riprendersi edifici e macchinari
    12 gennaio 2022 - David Lifodi
  • Ecologia
    Health Impact Assessment of the steel plant activities in Taranto as requested by Apulia Region

    Studio OMS sull'impatto dell'ILVA di Taranto sulla salute

    Lo studio è stato richiesto dalla Regione Puglia ed è del giugno 2021, ed è uno studio predittivo. Nelle conclusioni si legge: "Le stime della presente relazione sono pienamente in linea con le precedenti valutazioni, effettuate da autorità regionali e altri ricercatori".
    12 gennaio 2022
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)