festa

Il mercatino di Natale 2009 di Emergency: il dono è un gesto di solidarietà

6 dicembre 2009

Inaugura domenica 6 dicembre alle 17 la VII edizione del Mercatino di Natale di EMERGENCY a Roma che anche questo anno si svolge a piazza Mastai 9 (Trastevere) presso il Palazzo dell’Informazione. Aperto dalle 11 alle 20 tutti i giorni fino al 20 dicembre, offre idee per regali originali ma soprattutto la possibilità di rendere i propri acquisti di Natale un gesto concreto di pace e solidarietà. I fondi raccolti sono destinati al Centro di Maternità di Anabah in Afganistan.

Alimenti biologici, prodotti di artigianato o provenienti dal commercio equo e solidale e dalla filiera corta; stoffe colorate, profumati tè, infusi e cioccolate aromatizzate ma anche biglietti augurali e speciali decorazioni natalizie; e poi i libri, i gadgets ed il calendario di EMERGENCY per il 2010.
Al mercatino di Roma, quest’anno, anche una particolarità in più: molti tra i vini ed i formaggi pregiati, le paste artigianali, i torroni ed i panettoni provengono dai commercianti e produttori della zona de L’Aquila, duramente colpiti dagli eventi dei mesi passati e che con entusiasmo hanno accettato di partecipare in questo modo ad un Natale solidale e “due volte più buono”.

Ogni giorno decine di volontari si alterneranno per allestire gli spazi espositivi, ma soprattutto per fornire informazioni utili a conoscere i progetti umanitari di EMERGENCY, a sostenerne le attività o a partecipare alle missioni come professionista all’estero. Immagini e parole anche a Natale per documentare la passione e l’impegno di questi primi 15 anni di attività.

Il 10 dicembre, anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, è previsto uno spazio dedicato ai vecchi e nuovi sottoscrittori della Tessera di EMERGENCY: dalle 18 appuntamento con “LA MIA IDEA DI PACE”.

I fondi raccolti sostengono le attività del Centro di Maternità realizzato da EMERGENCY nella valle del Panshir, un'area nel nord dell'Afganistan abitata da oltre 250 mila persone e che registra uno dei tassi di mortalità materno – infantile tra i più alti al mondo. La struttura è operativa dal giugno del 2003 e fino ad oggi vi sono nati oltre 6800 bambini.

Per maggiori informazioni:
Emergency Roma
06.688151
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Latina
    Gran parte degli omicidi commessi avviene per mano della polizia

    Il Tribunale permanente dei popoli giudicherà lo Stato colombiano per genocidio

    Sotto la presidenza di Iván Duque sono stati uccisi 167 leader indigeni
    22 gennaio 2021 - David Lifodi
  • Latina
    Honduras

    Grave regressione dei diritti delle donne

    Proibizione dell’aborto e del matrimonio egualitario scolpita nella pietra
    22 gennaio 2021 - Giorgio Trucchi
  • Editoriale
    Svolta storica nel diritto internazionale

    Da oggi le armi nucleari diventano illegali

    Entra in vigore il TPNW (Treaty on the Prohibition of Nuclear Weapons), detto anche TPAN (Trattato di Proibizione della Armi Nucleari. Le armi nucleari vengono messe al bando in quanto armi indiscriminate. E' una vittoria del movimento pacifista internazionale e della campagna ICAN.
    22 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Disarmo
    Un evento online promosso da Abolition 2000

    All’entrata in vigore del TPAN, ricordando la prima Risoluzione delle N.U.

    Ecco dei giorni che sembrano incastrarsi in un incrocio di eventi e di opportunità per l’obiettivo del disarmo atomico. Il nuovo Presidente U.S.A. Biden. Il TPNW. E il 75° anniversario della Risoluzione 1 (1) delle Nazioni Unite
    21 gennaio 2021 - Roberto Del Bianco
  • Disarmo
    Il trattato TPAN ha raggiunto la sua attuazione

    Nucleare civile e militare: una bomba!

    Il trattato ONU TPAN per la proibizione delle armi nucleari il 22 gennaio 2021 entra in vigore, anche se ha dei limiti perché non è stato ancora né firmato, né ratificato da nessuno dei paesi che detengono l’arma nucleare
    17 gennaio 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)