presentazione

Fuoritempio. Omelie laiche. Presentazione

15 gennaio 2010
ore 20:30 (Durata: 2 ore)

Adista e Beati i Costruttori di Pace
organizzano la presentazione del libro

FUORITEMPIO. OMELIE LAICHE (anno C)

Intervengono:
don Albino Bizzotto (presidente dei Beati i Costruttori di Pace)
padre Benito Fusco (religioso servita)

insieme ai curatori del volume
Valerio Gigante e Luca Kocci (redattori dell’agenzia Adista)

modera
Laura Venturelli (referente Punto Pace Pax Christi Venezia/Mestre)

Il libro
Valerio Gigante – Luca Kocci (a c. di), FUORITEMPIO. OMELIE LAICHE (anno
C), Di Girolamo editore, Trapani, 2009, pp. 200, euro 15
Commenti al Vangelo della domenica affidati a uomini e donne, credenti,
non credenti oppure cristiani non cattolici, laici o preti o religiosi
che per scelta, per condizione o per decreto si trovano a vivere da
credenti “sulla strada”, fuori da ogni protezione o benedizione del
potere ecclesiastico. Riflessioni, non “prediche”, poco clericali,
quindi; ma forse proprio per questo profondamente evangeliche, condotte
da persone che hanno accolto l’invito di lasciarsi provocare dal
dirompente messaggio di Gesù.
Ad alternarsi sulle pagine di questo libro, nato da una rubrica che
Adista, storica agenzia progressista di informazione politico-religiosa
(www.adista.it), ha inaugurato nel 1998, un eterogeneo e autorevole
gruppo di “omileti”, significativo anche e soprattutto per un pubblico
di lettori laici, poco addentro alle questioni del tempio, ma forse
curiosi di leggere un commento al Vangelo sottratto al genere
predicatorio, svestito del rassicurante ed asettico stile del linguaggio
ecclesialese, che cerca di far risuonare la grazia dell’inquietudine,
della domanda, dell’attesa, che evita vapori spiritualistici e languori
buonisti, che tenta di “affliggere i consolati” – come proponeva don
Tonino Bello – e di convertire i buoni.
Testi di Manfredo Araùjo De Oliveira, Tissa Balasuryia, Marcelo Barros,
José Oscar Beozzo, Luigi Bettazzi, Luisito Bianchi, Leonardo Boff,
Gabriella Caramore, Anna Carfora, Augusto Cavadi, Misa Chiavari, José
Luis D'Amico, Vitaliano Della Sala, Tonio Dell'Olio, Erri De Luca,
Nicoletta Dentico, Benedito Ferraro, Giovanni Franzoni, Jacques Gaillot,
Rita Giaretta, Giulio Girardi, Maria Glora Ladislao, Raniero La Valle,
Alberto Maggi, Lidia Maggi, Enzo Mazzi, Fausto Marinetti, Eugenio
Melandri, Arturo Paoli, Ricardo Pérez Màrquez, Aloysius Pieris, Xabier
Pikaza, Antonietta Potente, Samuel Ruiz García, Alessandro Santoro,
Luciano Scaccaglia, Felice Scalia, Lilia Sebastiani, Alberto Bruno
Simoni, Sergio Tanzarella, Paulo Teixeira, Efrem Tresoldi e Alex Zanotelli.

Per maggiori informazioni:
luca kocci
340/6099673
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Latina
    Gran parte degli omicidi commessi avviene per mano della polizia

    Il Tribunale permanente dei popoli giudicherà lo Stato colombiano per genocidio

    Sotto la presidenza di Iván Duque sono stati uccisi 167 leader indigeni
    22 gennaio 2021 - David Lifodi
  • Latina
    Honduras

    Grave regressione dei diritti delle donne

    Proibizione dell’aborto e del matrimonio egualitario scolpita nella pietra
    22 gennaio 2021 - Giorgio Trucchi
  • Editoriale
    Svolta storica nel diritto internazionale

    Da oggi le armi nucleari diventano illegali

    Entra in vigore il TPNW (Treaty on the Prohibition of Nuclear Weapons), detto anche TPAN (Trattato di Proibizione della Armi Nucleari. Le armi nucleari vengono messe al bando in quanto armi indiscriminate. E' una vittoria del movimento pacifista internazionale e della campagna ICAN.
    22 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Disarmo
    Un evento online promosso da Abolition 2000

    All’entrata in vigore del TPAN, ricordando la prima Risoluzione delle N.U.

    Ecco dei giorni che sembrano incastrarsi in un incrocio di eventi e di opportunità per l’obiettivo del disarmo atomico. Il nuovo Presidente U.S.A. Biden. Il TPNW. E il 75° anniversario della Risoluzione 1 (1) delle Nazioni Unite
    21 gennaio 2021 - Roberto Del Bianco
  • Disarmo
    Il trattato TPAN ha raggiunto la sua attuazione

    Nucleare civile e militare: una bomba!

    Il trattato ONU TPAN per la proibizione delle armi nucleari il 22 gennaio 2021 entra in vigore, anche se ha dei limiti perché non è stato ancora né firmato, né ratificato da nessuno dei paesi che detengono l’arma nucleare
    17 gennaio 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)