convegno

L'essenza della vita come recupero dell'Essere

27 marzo 2010

Centro Congressi Palazzo delle
Stelline - Sala Leonardo

Corso Magenta, 61 - Milano
dalle 9,00 alle 18,00

L’idea del convegno nasce dal profondo desiderio di portare un seme di speranza a tutti coloro che sono alla ricerca del senso della Vita.
Tutto quello che ci circonda sta rovinando, macchiando la bellezza della Vita e cerca di portarci al brutto, all’illusione. Vengono esaltate le colpe, gli errori, gli inganni, e non si porta l’attenzione sui veri valori, gli unici che possono ridestare il nostro spirito. Non dobbiamo permettere che si svuotino i valori per riempire il tutto con il vuoto e far dilagare la paura. Dobbiamo fare conoscere le azioni del fare, le associazioni del fare, la Chiesa del fare, dobbiamo ridare all’uomo la speranza della vita e il senso delle parole di Gesù il Cristo. Se non portiamo la cura e la giusta attenzione sul nostro oggi, il domani non solo non sarà più nostro, ma rischierà di non Essere, non Essere più Progetto di Dio. Si parla di sacrificio e non si comprende il potere del servizio. Fare e andare verso il prossimo con amore e piacere e non solo con il dovere, ma con il senso con il desiderio di comprendere in noi l’altro.
Attraverso questo convegno desideriamo accendere una speranza nel cuore degli uomini per recuperare l’Essere spirituale che è in noi. Portare l’attenzione non su cosa o quanto facciamo nella società, ma come lo facciamo. Dare e quindi conoscere - riconoscere il senso di ogni cosa ed avere il coraggio di portare il cambiamento nella nostra vita. Trasformare la colpa che sta fuori di noi, per assumerci la responsabilità di ciò che creiamo dentro di noi.
Occorre ricostruire e la ricostruzione più importante è quella dell’uomo. Lo stiamo perdendo, ci stiamo perdendo, bisogna ridare agli uomini la vita, la volontà, e i giusti valori, senza questo tutto è vano. Non si può costruire all’uomo una casa se poi la distruggerà, non si possono costruire nuove leggi se poi cercherà di invalidarle con la sua astuzia, deve ricostruirsi dentro, non si può continuare a dare all’uomo solo la possibilità scarna di pensare e di volere, occorre restituirgli la dignità, la dolcezza, l’amore, aiutarlo a vivere tutto il suo potenziale personale.
La crisi è assai più vasta e più profonda di quanto può apparire ad un’analisi superficiale. Essa è, prima che politica ed economica, una crisi interiore morale.
Tocca tutti i popoli, perché tocca l’uomo e il suo problema principale. Manca a lui qualche cosa che non ricorda più di avere. Per questo è caduto nell’incoerenza dei suoi gesti, nel compromesso nell’irresponsabilità morale, nella dilagante disonestà.
All’uomo stanno togliendo il tempo di riflettere e di pensare e noi dobbiamo puntare sulla rinascita di questo mondo non su un nuovo mondo.

Insieme possiamo perseverare nel cambiamento di Luce!
Grazie per quanto potremo fare insieme!

PROGRAMMA

9,00 ACCREDITAMENTO
9,30 APERTURA LAVORI
9,45 DON BRUNO MAGGIONI “La parola rivelatrice dell’uomo all’uomo: passaggi essenziali per un risveglio da offrire alla nostra società”
10,30 DON CARLO STUCCHI "L'uomo, in balia degli eventi, dove può trovare una risposta adeguata al proprio sentire?"
11.15 INTERVALLO
11,45 DANIELA LAUBER Presidente Associazione Aurlindin Onlus
“Cristo, il rivelatore dell’uomo, nella sua Presenza: l’amore che dà la vita”
12,30 PAUSA PRANZO
14,00 MARIO FURLAN Presidente City Angels “Trovare la motivazione nella vita”
14,45 ALESSANDRA MELIDONIS e ROBERTO GUERCI Comunità Nuovi Orizzonti Como ”Gesù Via, Verità e Vita. Lui è il Segreto per la pienezza della Gioia e della Pace. L’esperienza di Nuovi Orizzonti” (con testimonianza)
15,30 DON GINO RIGOLDI Comunità Nuova Onlus “Un grande eroe dell’umanità chiamato Gesù”
16,15 INTERVALLO
16,30 PADRE MAURIZIO ANNONI Opera di San Francesco per i poveri “I gesti di carità generano la speranza. Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date”.
17,15 DIBATTITO E CHIUSURA DEI LAVORI

I RELATORI:
Don Bruno Maggioni
Biblista, autore di numerose pubblicazioni, è docente di esegesi del Nuovo Testamento alla Facoltà Teologica dell’Italia settentrionale di Milano, e di introduzione alla teologia all’Università Cattolica di Milano.
Don Carlo Stucchi
Direttore del Pio Alberto Trivulzio, assistente spirituale dell'Hospice, Presidente e fondatore dell'Associazione di volontariato Maria Immacolata, collaboratore con l'ufficio di Pastorale Sanitaria, assistente generale della Croce Bianca.
Daniela Lauber
Presidente Associazione Aurlindin onlus per l’accompagnamento al trapasso. Operatrice psico -emozionale per percorsi di consapevolezza.
Mario Furlan “Stone"
Presidente e fondatore di City Angels International.
Dal 1994 volontari di strada d'emergenza, un punto di riferimento sicuro per i cittadini e un deterrente visivo per i malintenzionati.
Alessandra Melidonis e Roberto Guerci
(con testimonianza )
Responsabili di Nuovi Orizzonti, comunità di accoglienza nata dall’ispirazione di Chiara Amirante, che propone un cammino di guarigione del cuore e di rigenerazione psicologico-spirituale.

Don Gino Rigoldi
Presidente di Comunità Nuova onlus, associazione non profit che opera nel campo del disagio e della promozione delle risorse dei più giovani, e cappellano dell’Istituto penale per minorenni “Cesare Beccaria” di Milano.

Padre Maurizio Annoni
Responsabile dell’Opera San Francesco per i Poveri, fondata nel 1959 dai Frati Cappuccini, offre ai bisognosi assistenza gratuita e accoglienza per promuovere ogni giorno di più la dignità dell'uomo.

Associazione Aurlindin onlus
Viale Murillo 46, 20149 Milano
Tel. e fax 02 48100757
e-mail: aurlindin@infinito.it - www.aurlindinonlus.it

Per maggiori informazioni:
Anna Cattaneo
3474864218
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Ecologia
    A pochi giorni dall'uccisione di Agitu emerge un'altra storia di una donna dedita alla pastorizia

    Una donna controcorrente, la Pastora di Altamura

    Una storia che fa il paio con quella di Agitu e anche in Puglia si tratta di una donna. La mia generazione è cresciuta convinta che la terra non fosse un lavoro adatto alle donne anche se già allora c'erano delle eccezioni ed ora le ragazze del ventunesimo secolo sono in prima linea.
    19 gennaio 2021 - Fulvia Gravame
  • Storia della Pace
    Installati nel 1960, furono smantellati dopo la Crisi di Cuba

    Le basi dei missili nucleari Jupiter in Puglia e Basilicata

    Le basi erano 10, di forma triangolare, con tre missili ognuna. Nell'ottobre del 1961 furono colpite quattro testate nucleari da fulmini, e in due casi venne attivato il processo fisico-chimico preliminare all'esplosione (che non avvenne). Un museo della pace e della memoria è oggi possibile
    Alessandro Marescotti
  • Disarmo
    Dal territorio del nostro Paese siano eliminate tutte le armi nucleari

    L’Italia ratifichi il Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari

    La presenza di tali ordigni sul territorio italiano è in contrasto anche con il Trattato di non proliferazione delle armi nucleari, al quale l’Italia ha aderito nel 1975 impegnandosi a «non ricevere da chicchessia armi nucleari né il controllo su taliarmi, direttamente o indirettamente».
    16 gennaio 2021
  • Storia della Pace
    La storia della pace, dalla secolare opposizione alla guerra al recente pacifismo

    Che cosa è la Peace History

    Per Peace History si intende lo studio delle cause più profonde della guerra nonché dei mezzi per contrastarla e per gestire risoluzioni non violente dei conflitti. In questa pagina web vi sono alcuni riferimenti per la Peace History e link utili per tracciare una storia della pace
    16 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Pace
    Entrambe includono tematiche comuni nella propria area di competenza e hanno punto di contatto

    Educazione civica ed educazione alla pace: un confronto

    L'evoluzione dell’educazione civica ha portato a un sempre maggiore avvicinamento della stessa all’educazione alla pace, fino ad una sovrapposizione di competenze, che oggi può in certi contesti rendere difficile distinguere le due discipline.
    10 gennaio 2021 - Manuela Fabbro
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)