evento

GIORNATA DELLA SOLIDARIETA'

13 marzo 2011

Accoglienza, solidarietà umana, diritti
per i rifugiati, gli immigrati e tutti i discriminati

Decine di migliaia di rifugiati, provenienti da teatri di guerra e di persecuzione vivono in condizione di precarietà, di esclusione di discriminazione. A Milano negli ultimi anni di fronte al rifiuto di Governo e Comune che negano un’accoglienza dignitosa ai rifugiati vi sono state lotte ed iniziative solidali tra cui quella di Piazza Oberdan. Riprendiamo le ragioni di quella lotta, le ragioni dei nostri fratelli e sorelle rifugiati ed immigrati, costruiamo:
Una giornata della Solidarietà

ore 15.00… Musica per iniziare
ore 15,30 … Presentazione della giornata (a cura del Comitato rifugiati Milano)
ore 16.00… Spettacolo Teatrale (a cura delle donne somale )
ore 17.00… Assemblea sul tema:
“Accoglienza, solidarietà umana, diritti per i rifugiati, gli immigrati e tutti i discriminati”
ore 19.00… Spettacolo musicale e aperitivo solidale
ore 20.00… Proiezione del film: “La trappola”
Stand e tavolini delle associazioni e dei comitati
Prime adesioni: Comitato rifugiati di Milano - Associazione antirazzista ed interetnica “3 febbraio”- Ass.Varco - Comitato solidale antirazzista Kumar - Gruppo EveryOne - Associazione Watching The Sky - Associazione Anne's Door - Associazione “Libera” -Emergency Milano - Socialismo rivoluzionario - Comitato solidale e antirazzista “Mondoinsieme” - Associazione Donne Volontarie Somale -SAM Solidarietà Antirazzista Martesana
-RSU Ikea Corsico -–Comitato solidale e antirazzista “Alziamo la testa” -Associazione Naga - Convergenza delle Culture Milano-Comitato solidale ospedale fatebenefratelli e oftalmico Milano - Stefano Zoja giornalista - Roberto Malini, scrittore e difensore dei diritti umani - Matteo Pegoraro, scrittore e difensore dei diritti umani - Dario Picciau, regista e difensore dei diritti umani - Glenys Robinson, scrittrice e attivista per i diritti umani - Fabio Patronelli, artista e difensore dei diritti umani - Ionut Ciuraru, attivista - Steed Gamero, fotografo e difensore dei diritti umani-Mariana Danila, attivista - Rebecca Covaciu, artista e attivista umanitaria- Stelian Covaciu - Alfred Breitman, artista e difensore dei diritti umani - Lorenzo Bagnoli giornalista redattore social and afroitalia web magazin - Ilaria Roberta Sesana giornalista -

Per maggiori informazioni:
Comitato Rifugiati Milano
3456125464
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Pace
    TPAN e educazione civica

    Trattato Proibizione Armi Nucleari: webinar

    La finalità del webinar di PeaceLink è quella di far conoscere il trattato ONU TPAN inserito in un percorso di educazione civica e di cittadinanza globale. L’educazione alla pace deve essere inserita nell’educazione civica, partendo dal fatto che in una democrazia le regole evitano la guerra.
    25 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Pace
    Trattato ONU di Proibizione Armi Nucleari

    TPAN: che fare adesso

    Comunicato stampa: incontro su Internet svoltosi il 22 gennaio 2021 - azione non celebrazione
    23 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • PeaceLink English

    What can we learn from the failure of the Alinari company?

    25 gennaio 2021
  • Ecodidattica
    I limiti per la dose tollerabile sono stati abbassati di sette volte dall'EFSA nel 2018

    Strategia comunitaria sulle diossine, i furani e i bifenili policlorurati

    "In bambini esposti a diossine e/o PCB durante la fase gestazionale sono stati riscontrati effetti sullo sviluppo del sistema nervoso e sulla neurobiologia del comportamento, oltreché effetti sull’equilibrio ormonale della tiroide, ritardo nello sviluppo, disordini comportamentali".
    24 gennaio 2021 - Redazione
  • Ecodidattica
    I numeri del cancro in Italia (vedere file allegato)

    Limiti normativi, indicazioni OMS e rischi per la salute

    La maggior parte dei risultati degli studi che hanno valutato l’impatto dell’inquinamento atmosferico sulla salute umana provengono da studi condotti in aree (italiane o straniere) in cui tali limiti di legge erano rispettati. Questa osservazione vale anche per le valutazioni del rischio oncologico
    AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)