conferenza stampa

Il mondo che vogliamo: 21 marzo a Roma

21 marzo 2011
ore 21:00 (Durata: 2 ore)

Il mondo che vogliamo: inizia il 2 marzo il giro d’Italia di Emergency per parlare di pace, democrazia e diritti umani e presentare la sua nuova rivista mensile.
Da Trieste a Palermo, passando per altre 18 città: dal 2 marzo al 4 aprile, Emergency attraverserà l’Italia per parlare di pace, uguaglianza, democrazia, informazione.
“Ripudiamo la violenza, il terrorismo e la guerra come strumenti per risolvere le contese tra gli uomini, i popoli e gli stati. Vogliamo un mondo basato sulla giustizia sociale, sulla solidarietà, sul rispetto reciproco, sul dialogo, su un'equa distribuzione delle risorse”: inizia così Il mondo che vogliamo, il manifesto di Emergency che verrà discusso da Gino Strada – fondatore dell’associazione – insieme con esponenti della cultura e della società civile e con i cittadini che parteciperanno agli incontri che si terranno in molti teatri d’Italia.

L'appuntamento a Roma è il 21 marzo 2011 alle ore 21 al teatro Ambra Jovinelli, via Guglielmo Pepe 31.
Intervengono: Gino Strada, Don Luigi Ciotti, Gianni Mura, Ezio Mauro, Maso Notarianni, Erri De Luca e Fiorella Mannoia.

Con questo ciclo di incontri, Emergency continua un impegno assunto sin dalla sua fondazione: all’attività di cura delle vittime della guerra e della povertà, l’associazione ha sempre affiancato la promozione di una cultura di pace e di rispetto dei diritti umani.
Un impegno che si sta dimostrando sempre più necessario anche in Italia: anche nel nostro paese è indispensabile lavorare per impedire che diritti essenziali di tutti – il diritto a ricevere cure gratuite e d’eccellenza, il diritto a una scuola pubblica di qualità, il diritto a una pubblica informazione … – diventino privilegi di pochi.

Anche per questa ragione, nasce E, il nuovo mensile di Emergency. Una rivista bella, utile e intelligente, che approfondisce l'attualità ispirandosi ai valori che guidano il lavoro dell’associazione fin dalla sua fondazione: uguaglianza, solidarietà, giustizia sociale, libertà.

E, diretto da Gianni Mura e Maso Notarianni, propone approfondimenti, analisi, reportages, inchieste, rubriche e racconti «per arrivare al cuore, l’unico punto che riunisce i chirurghi e i poeti», come scrive Gianni Mura nel suo primo editoriale.

Una rivista di grande formato, per dare ampio spazio anche alle immagini: fotografie, fumetti, illustrazioni.

E uscirà in edicola ogni primo mercoledì del mese; il primo numero sarà disponibile in tutta Italia a partire dal prossimo 6 aprile.
È già possibile sfogliare l’anteprima del giornale e abbonarsi sul sito www.e-ilmensile.it.

Per maggiori informazioni:
Emergency Roma
06688151
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Pace
    21 settembre 2020

    ONU, giornata internazionale per la pace

    Lo slogan è "plasmare la pace insieme". L'Assemblea Generale dell'ONU lancia un importante messaggio affinché sia dichiarato il cessate il fuoco in tutte le zone di conflitto e vengano rafforzati gli ideali di nonviolenza che possono accomunare i popoli.
    21 settembre 2020 - Redazione PeaceLink
  • Sociale
    L’educazione per la cittadinanza attiva e globale

    In direzione ostinata e contraria: l'esperienza insegnante

    L'importanza di scrivere testi su valori come la solidarietà, l’uguaglianza, la pace, la multiculturalità, l’educazione civica, l’ambiente e sui problemi come il bullismo e le sue risoluzioni come la nonviolenza.
    20 settembre 2020 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Per un'informazione civile che vada oltre spot e comizi senza contraddittorio

    Punta Izzo e tutela delle coste, 6 domande agli aspiranti Sindaco

    Sono 5 i candidati in corsa per la poltrona di Sindaco alle elezioni municipali di Augusta del 4 e 5 ottobre. A loro gli attivisti di Punta Izzo Possibile hanno rivolto 6 domande sui temi della tutela del paesaggio e del patrimonio costiero. Beni comuni primari da difendere.
    19 settembre 2020 - Gianmarco Catalano (Coordinamento Punta Izzo Possibile)
  • Alex Zanotelli
    Acqua

    Tradimento a 5 stelle

    Siamo ormai al decimo anniversario del Referendum sull’acqua. Il 12-13 giugno 2011 ben 26 milioni di italiani avevano votato a favore della gestione pubblica dell’acqua. Ma dopo dieci anni la politica non è ancora riuscita a tradurre in legge questa decisione fondamentale del popolo italiano.
    17 settembre 2020 - Alex Zanotelli
  • Latina
    Violenta risposta della Polizia a seguito delle proteste per l’omicidio dell’avvocato Javier Ordoñez

    Ancora repressione e morti in Colombia

    L'assenza del presidente Duque in occasione della commemorazione delle vittime del 9 settembre rappresenta un ulteriore oltraggio alla società civile colombiana.
    18 settembre 2020 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)