evento

Tutti in piazza per l'Anno Europeo del Volontariato: 3 giorni di film e concerti offerti da CESV-SPES a Roma

11 luglio 2011
ore 21:00 (Durata: 3 ore)

Nell’ambito della tappa italiana del Tour per l’Anno Europeo del Volontariato (dall’11 al 14 luglio 2011 a Roma), il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e i Centri di Servizio per il Volontariato CESV-SPES invitano a “Tutti in piazza per l’Anno Europeo del Volontariato”, tre giorni di film e musica tra San Lorenzo e Piazza Vittorio, da lunedì a mercoledì, con ingresso gratuito.
Una manifestazione per festeggiare insieme il grande valore del volontariato, che non a caso nel 2011 è stato scelto dalla Commissione Europea quale tema dell’anno.

Si parte lunedì 11 in piazza dell’Immacolata, al centro del quartiere San Lorenzo, con il concerto di Massimo Liberatori, che presenterà le sue “Contaminazioni musicali di un cantastorie contemporaneo per smuovere l’indifferenza”. Inizio ore 21.00.
Martedì 12, sempre dalle 21.00 in Piazza dell’Immacolata, il gruppo Ndiaye Music si esibirà in un “Concerto-evento di danza e percussioni tradizionali senegalesi, al ritmo dell’amicizia”.
Queste due prime iniziative sono ospitate all’interno di “San Lorenzo in Piazza 2011”, una manifestazione realizzata dal Municipio Roma III.

Infine, mercoledì 13 alle 21.15 ci si sposterà a Piazza Vittorio, dove sarà offerta gratuitamente al pubblico la proiezione del celebre film “Si può fare”, con Claudio Bisio per la regia di Giulio Manfredonia. A seguire, alle 23.15, sarà proiettato “The Well”, documentario a firma di Paolo Barberi e Riccardo Russo sui secolari pozzi cantanti intorno a cui, ogni anno, si raccolgono i pastori Borana nel sud dell’Etiopia, quando la stagione secca è al culmine. L’iniziativa si inserisce in “Notti di cinema a Piazza Vittorio”, la manifestazione che da anni anima l’Estate Romana.

Per ulteriori informazioni:
Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio CESV-SPES
Via Liberiana, 17 – 00185 Roma
info@volontariato.lazio.it
www.volontariato.lazio.it

La Tappa Italiana “AEV Tour” (tour dell’Anno Europeo del Volontariato) si svolgerà dall’11 al 14 luglio 2011 nel Comprensorio dell'ex ospedale San Giovanni-Addolorata, in Piazza San Giovanni in Laterano 76 a Roma. L´iniziativa è organizzata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (Organismo Nazionale di Coordinamento dell´AEV per l´Italia) in collaborazione con l´Osservatorio Nazionale per il Volontariato, l´Alleanza 2011 Italia, CSVnet (Segreteria tecnica dell’ONC) e vedrà la partecipazione della rete dei Centri di Servizio per il Volontariato Italiani, delle organizzazioni di volontariato e di Terzo settore.
La manifestazione ha già toccato Budapest, Vienna, Bruxelles, Parigi, Lisbona, Atene e Bucarest e proseguirà tutto l’anno, fino a quando non avrà coinvolto tutte le capitali dei 27 paesi dell’Unione Europea.
Per consultare l’intero programma: www.lavoro.gov.it - www.csvnet.it

Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Latina
    Honduras

    Miriam Miranda: “Affrontiamo persone potenti, ma non smetteremo mai di lottare”

    Due mesi dalla sparizione forzata di Snaider, Milton, Suami, Gerardo e Junior
    23 settembre 2020 - Giorgio Trucchi
  • Kimbau
    Intervista sulla solidarietà al tempo della pandemia

    Chiara Castellani: "Pensare al proprio prossimo"

    "O si entra in questa dimensione di voler pensare agli altri e ciascuno di noi entra in questa prospettiva anche di globalizzazione della solidarietà con gli altri, o non riusciremo a salvarci tutti assieme, in questo dovremmo imparare anche dall’Africa".
    22 settembre 2020 - Laura Tussi
  • Ecologia
    Era nato a Nova Milanese nel 1942

    E' morto Virginio Bettini

    Ha collaborato con Barry Commoner e con lui pubblicò a doppia firma "Ecologia e lotte sociali" nel 1976. Insieme andarono in Vietnam per denunciare i disastri causati dalla diossina lanciata dagli USA nella guerra chimica. E' stato europarlamentare verde.
    21 settembre 2020 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Una novità che invita gli attuali governi ad una svolta

    Invito ad aderire al Trattato delle Nazioni Unite sulla proibizione delle armi nucleari

    Cinquantasei ex presidenti, primi ministri, ministri degli esteri e ministri della difesa di 20 stati membri della NATO, nonché Giappone e Corea del Sud, hanno appena pubblicato una lettera aperta
    21 settembre 2020 - Tim Wright (Coordinatore ICAN)
  • Cultura
    Resa popolare su TikTok

    Jerusalema

    La canzone nasce come un brano gospel nelle chiese evangeliche, prima di diventare quello che comunemente definiamo tormentone
    17 settembre 2020 - Virginia Mariani
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)