dibattito

CSDC - MEETING DI COORDINAMENTO 2011-2012

12 novembre 2011
ore 10:00

Sabato 12 novembre 2011 il CSDC organizza un incontro di coordinamento durante il quale fare il punto sulle attività e i progetti del CSDC, elaborare in maniera condivisa e partecipata il programma per il 2012 e sviluppare nuove idee progettuali aprendo alle idee e alle proposte provenienti da soci e sostenitori.

Attualmente il CSDC sta rinforzando la sua attività di lobby e advocacy tramite una maggiore presenza all’interno di tavoli di lavoro internazionale, ha da poco lanciato “Lavorare in Pace” il primo servizio di peace placement in Italia e sta per impegnarsi in un nuovo progetto sul campo in Moldavia. Parallelamente, continua l’intensa attività di ricerca attraverso la cura di nuove pubblicazioni e si rafforza il legame con Nonviolent Peaceforce grazie all’annuale campagna di supporto. Infine, le preziose collaborazioni con Università, centri di ricerca e organizzazioni internazionali stanno creando numerose opportunità di formazione specialistica di alto livello.

A questo punto del percorso, crediamo sia di vitale importanza raccogliere le energie, le idee e gli interessi di ciascuno e metterle a sistema, dando vita a nuove e stimolanti opportunità di crescita.

L’incontro è aperto a tutti coloro che condividono con noi la passione e l’impegno per la costruzione di un pace positiva attraverso metodi nonviolenti. Sarà un’occasione per conoscere meglio le attività del CSDC e prenderne parte in modo diretto, organizzando insieme i prossimi passi: progetti internazionali, campagne di sensibilizzazione, corsi di formazione, studi e tavoli di lavoro internazionali.

E' un periodo di rinnovamento in cui il contributo di ognuno può essere molto importante!

L’incontro si terrà a Roma, presso la Città dell’Altra Economia dalle ore 10 alle ore 17.00, con una pausa alle ore 13 durante la quale avremo modo di pranzare assieme e condividere in maniera informale idee e progetti.

Per ulteriori informazioni e per confermare la vostra presenza scrivete a: roma@pacedifesa.org
È possibile anche partecipare anche ad una sola sessione (mattina o pomeriggio indicando l’eventuale interesse a temi o aspetti particolari).

Per maggiori informazioni:
Graziano Tullio (CSDC – coordinamento campagna italiana a sostegno di Nonviolent Peaceforce)
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    24.583,2 milioni di euro esclusi i finanziamenti per le missioni internazionali e del MISE

    Questione di valori: la corsa al riarmo italiano inseguendo l'America di Biden e NATO 2030

    il termine “assenza di occidente” era presente nel Rapporto sulla sicurezza di Monaco 2020 e rifletteva il diffuso sentimento di disagio e irrequietezza di fronte alla crescente incertezza sul futuro
    19 aprile 2021 - Rossana De Simone
  • Disarmo
    Una speranza di cambiamento mondiale

    Agenda ONU per il disarmo nucleare

    Le armi nucleari sono le armi più pericolose sulla terra. Una piccola ogiva può distruggere un'intera città, ma qui parliamo di arsenali che possono sterminare centinaia di milioni di persone, mettendo a repentaglio l'ambiente naturale e la vita delle generazioni future
    14 aprile 2021 - Laura Tussi
  • Taranto Sociale
    A cura di Max Perrini

    Video su Taranto, l'ambiente e la salute

    Il Comitato cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto ha creato un canale su Youtube. Vi riportiamo il link per accedervi
    Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    E' in Germania, ha 220 mila abitanti e ha creato 13 mila posti di lavoro nella green economy

    Friburgo, i sette impatti della Green City

    Non e' una citta' ma una esperienza di anticipazione del futuro; nel tempo indicativo esiste il 'futuro anteriore' e Friburgo e' qualcosa che viene prima del futuro. Questi sono i primi sette impatti che Friburgo ha avuto su di me
    20 luglio 2012 - Alessandro Marescotti
  • Citizen science
    Open Data Sicilia 2021

    Monitoraggio della qualità dell'aria in provincia di Siracusa

    PeaceLink presenta una semplice ma importante iniziativa per liberare i dati del monitoraggio ambientale e renderli così fruibili a tutti
    16 aprile 2021 - Francesco Iannuzzelli
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)