corso

Alle radici della violenza. Violenza e nonviolenza nella vita quotidiana

25 ottobre 2003
ore 15:00

COORDINAMENTO PER LA PACE di MANTOVA - o.n.l.u.s.
in collaborazione con
Provincia di Mantova - Assessorato alle Politiche Sociali Giovanili e
dell'Immigrazione
Insegnanti per la pace

MANTOVA: PROGETTO FORMAZIONE 2003-2004
Alle radici della violenza.
Violenza e nonviolenza nella vita quotidiana
La violenza e la guerra, sua massima espressione, hanno origine e radici
nella cultura e nei comportamenti. Accade così che, anche nel nostro
quotidiano, subiamo e riproduciamo violenza. Rendere esplicite queste
strutture culturali profonde, queste dinamiche e questi comportamenti è il
primo passo per poter attivare una trasformazione personale e sociale, che
non nega il conflitto, ma si impegna a gestirlo in modo costruttivo e
nonviolento.

Programma:
25-26 ottobre 2003
Tiziana Bortuzzo (Teatro dell'Oppresso)
Mettere in gioco il sé: gestione creativa e nonviolenta del conflitto
sabato: ore 15.00-19.00
domenica: ore 9.00-13.00 / 15.00-19.00
Centro Educazione Interculturale - Piazza Sordello, 43 - Mantova
(E 25)

15 novembre 2003
Marianella Sclavi
L'ascolto attivo: imparare ad ascoltare e ad ascoltarsi
sabato: ore 14.30 - 18.30
Centro Bruno Cavalletto - via Tezze, 6/a - Mantova (E 10)

29-30 novembre 2003 (data da confermare)
Maria G. Di Rienzo
Il linguaggio come strumento di violenza e come possibilità di cambiamento
sabato: ore 15.00-18.00
domenica: ore 9.00-13.00
Centro Bruno Cavalletto - via Tezze, 6/a - Mantova (E 15)

17-18 gennaio 2004
Pat Patfoort
Io voglio tu non vuoi: la gestione nonviolenta dei conflitti
(corso di II° livello)
sabato: ore 15.00-19.00
domenica: ore 9.00-13.00 / 15.00-19.00
Centro Educazione Interculturale - Piazza Sordello, 43 - Mantova
(E 25)

Il seminario con Pat Patfoort è di II° livello, cioè riservato a persone
che già conoscono la sua teoria sul conflitto interpersonale, per aver
letto suoi libri o partecipato a suoi seminari. Per chi non la conoscesse,
sabato 6 dicembre 2003 (ore 15 - 18) organizziamo presso il Centro Bruno
Cavalletto di via Tezze - Mantova una lezione introduttiva sul suo metodo
(gratuita).

Per chi si iscrive al ciclo completo la quota di iscrizione, scontata, è di
E 65
Il corso è a numero chiuso (max 25 persone): è indispensabile la prenotazione

Per maggiori informazioni:
mantovani
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • set
    4
    dom
    festa

    Seconda Festa Nazionale della rivista "Cumpanis"

    Piazza Albertelli, 10 - Falconara (AN)
    Seconda Festa Nazionale della rivista internazionalista, antimperialista e comunista "Cumpanis", che quest'anno si terrà a Castelferretti ...

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Latina
    Dal sogno dei grandi eventi a Bolsonaro

    Quando c’era Lula…

    Ivan Grozny Compasso ripercorre la storia del Brasile dal Mondiale di calcio (2014) e dalle Olimpiadi (2016), su cui avevano scommesso Lula e Dilma Rousseff, fino all’incubo bolsonarista
    10 agosto 2022 - David Lifodi
  • MediaWatch
    Lettera a Repubblica

    Non esiste nessuna direttiva UE che obbliga a versare il 2% del proprio PIL alla Nato

    Fact-checking su un articolo di Furio Colombo dal titolo "Incoerenza dei nuovi pacifisti" in cui si legge: "Il governo italiano, per una direttiva dell’Unione Europea, ha deciso un aumento di spesa militare italiana del 2 per cento".
    10 agosto 2022 - Carlo Gubitosa
  • Processo Ilva
    La condanna in primo grado del 31 maggio 2021

    Ben 270 anni di carcere: la sentenza della Corte d'Assise per il processo ILVA

    La Corte d'Assise, presieduta da Stefania D'Errico, ha inflitto 21 anni e 6 mesi all'ex responsabile delle relazioni istituzionali, Girolamo Archinà, 21 anni all'ex direttore dello stabilimento di Taranto, Luigi Capogrosso. Condannato anche l'ex presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola
    Valentina Errante
  • Ecologia
    Health Impact Assessment of the steel plant activities in Taranto as requested by Apulia Region

    Valutazione dell’impatto sanitario delle attività dell'impianto siderurgico di Taranto

    Lo studio è stato richiesto dalla Regione Puglia all'OMS. E' del giugno 2021. Nelle conclusioni si legge: "Gli impatti prevedibili di mortalità sono di 5 morti l'anno nello scenario più favorevole", ossia nel caso di adozione delle migliori tecnologie disponibili prescritte con l'AIA.
    12 gennaio 2022
  • Cultura
    Poesia

    Se il mondo va in guerra

    Se il mondo va in guerra / voglio solo dirti che ti amo, / che l'amore non basta / in questa terra di fiori e di roghi,/ che dovrebbe esserci / la tua bellezza in ogni angolo
    26 febbraio 2022 - Dale Zaccaria
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)