rappresentazione teatrale

Rarahil Memorial School- Nepal. 11 aprile 2012-Una giornata di solidarietà per un grande Progetto

11 aprile 2012
ore 21:00

Rarahil Memorial School- Nepal.

11 aprile 2012-Una giornata di solidarietà per un grande Progetto

Incontri con le scuole, presentazione del libro di Fausto De Stefani e Recital al Pax di Moni Ovadia

Il Comune di Cinisello Balsamo e il Comitato Genitori Cittadino, in collaborazione con il Teatro Pax, propongono alla cittadinanza un’intera giornata di solidarietà a favore dei bambini del Nepal. Un appuntamento che ha già assunto i connotati del grande evento per la personalità dei due protagonisti coinvolti: Fausto De Stefani alpinista di fama internazionale, ambientalista e raffinato fotografo, e Moni Ovadia, attore, regista di teatro, musicista e noto intellettuale.

“Si tratta di un’iniziativa molto importante che abbiamo voluto fortemente promuovere - dichiara l’assessore alle Politiche Educative Natascia Magnani - anche perché va a sostegno di un progetto che investe in cultura e conoscenza”. Ci ha affascinato la figura di De Stefani, alpinista di fama internazionale e da sempre impegnato in progetti di cooperazione, a lui si aggiunge Moni Ovadia, riferimento culturale importante per diversi progetti della nostra città, entrambi si sono messi in gioco in prima persona gratuitamente, divenendo promotori di quest’importante progetto a cui il nostro Comune aderisce.

.

LE INIZIATIVE A CINISELLO BALSAMO:

Il Comune di Cinisello Balsamo ha organizzato diversi momenti di incontro nella giornata dell_11 aprile 2012: gli incontri con Fausto De Stefani dedicati alle scuole si terranno alle ore 10.00 presso la Scuola primaria A. Costa e alle ore 14,30 presso la Scuola secondaria di primo grado Marconi - dove presenterà un film intitolato “Una scuola a due passi dal cielo” a cui seguiranno scambi di idee con gli studenti, domande e approfondimenti.

Gli incontri saranno supportati dall’ aiuto dei volontari del CAI di Cinisello Balsamo.

Proseguendo, alle ore 18.00 presso la Sala del Paesaggio di Villa Ghirlanda, la cittadinanza è invitata alla

presentazione del libro “Un viaggio lungo una fiaba”- Storia di una magia vissuta e sognata da Fausto De Stefani_ (Montura Editing - Prefazione di Marco Paolini). Il libro racconta di un incontro speciale avvenuto durante l’infanzia dell’autore, come lui stesso avrà modo di spiegare, tanto da influenzarne la vita e le scelte. Sarà possibile acquistare anche gli altri libri dell’autore i cui proventi saranno interamente devoluti allo sviluppo del progetto Nepal.

E infine una serata a teatro con il Recital di Moni Ovadia, alle ore 21 presso il Teatro Pax , Via Fiume. Il grande artista dedica questo evento al progetto rafforzando così un profondo legame di amicizia e collaborazione fra le due personalità, accomunate da un forte spirito umanitario e da un profondo senso di giustizia sociale. L’evento si pone in continuità con precedenti momenti di incontro e di raccolta fondi per la stessa causa. I biglietti saranno messi in vendita al prezzo di 12.00 euro, per fare in modo che più persone possibili possano dare il proprio contributo al progetto: l’intero incasso della serata sarà devoluto alla Fondazione Senza Frontiere onlus.

L’immagine dell’evento, lo studio degli strumenti di comunicazione come gli inviti, le locandine e i manifesti sono stati studiati e realizzati gratuitamente da Paola Savi - grafica dello studio Kikidù di Milano (www.kikidu.it), che è stata anche l’ideatrice della proposta e la coordinatrice dell’intero progetto.

PROFILO DI FAUSTO DEL STEFANI E IL PROGETTO:

Fausto De Stefani, temperamento schivo e appassionato, in soli dieci anni ha raccolto più di un milione di euro per fondare un campus modello a Kirtipur, a pochi chilometri da Kathmandu: la Rarahil Memorial School, inaugurata tra mille difficoltà burocratiche e governative nel 2003.

Oggi questa scuola è una realtà viva e pulsante che ospita circa un migliaio di bambini e ragazzi dai 4 ai 19 anni per il ciclo completo di studi. Il progetto fino ad oggi realizzato comprende convitto, cucina, mensa, scuola professionale secondaria, laboratori e dispensario medico per il quale la Fondazione Senza frontiere Onlus di Anselmo Castelli, ha già raccolto la cifra di 450mila euro rendendolo veramente all’avanguardia dal punto di vista medico/sanitario.

Questo poliambulatorio, dedicato alla memoria dell’alpinista Giuliano De Marchi, offre un servizio sanitario gratuito agli studenti e ai loro familiari e ai poveri della comunità di Kirtipur. Il progetto di scolarizzazione comprende anche una scuola professionale per accompagnatori naturalistici, un centro sportivo aperto anche a chi non frequenta la scuola e nuovi laboratori per insegnare le professioni di scalpellini, di incisori del legno e di pittori di thangka – arte devozionale su tela caratteristica del Buddhismo tibetano utilizzata per la meditazione, la preghiera e il culto - che si stanno perdendo per la forte emigrazione all’estero dei migliori artigiani. Fausto De Stefani, ha fatto di un sogno una

solida realtà. Crede fortemente nella necessità di dialogare con i bambini e i giovani in quanto futuro del pianeta. E suo pensiero che un bambino che apprende sarà un uomo più libero e meno schiavo.

Per maggiori informazioni:
Laura Tussi
3287727015
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • set
    28
    mar
    presidio

    Iraq e Afghanistan: Assange ha informato, la stampa non lo difende

    Via Angelo Rizzoli 8, 20132 Milano - Milano
    Iraq e Afghanistan: Assange ha informato, la stampa non lo difende
    Presidio al Corriere della Sera Come cittadini amanti della pace, nel presidio esprimeremo la volontà di parlare con Aldo Grasso, giornalista ...
  • set
    28
    mar
    manifestazione

    Extinction Rebellion Italia - PreCOP a Milano

    Milano
    Extinction Rebellion Italia - PreCOP a Milano
    Dopo le azioni portate a Venezia e Napoli in occasione del G20, la prossima sarà Milano. Qui, infatti, dal 28 al 30 settembre avrà luogo ...
  • set
    30
    gio
    incontro

    L'estetica dell'acqua nella cultura araba

    L'estetica dell'acqua nella cultura araba
    Parole e musica Molto spesso la cultura araba è ridotta alla religione islamica, la religione islamica è ridotta ai testi sacri e i testi sacri sono ...
  • ott
    5
    mar
    corso

    I confini della colonia

    I confini della colonia
    Laboratorio gratuito dedicato al colonialismo italiano, rivolto ai docenti di ogni ordine, grado e materia di insegnamento. 5 - 12 - 19 ottobre La ...
  • ott
    9
    sab
    corteo

    Per il Clima, Fuori dal Fossile

    Roma
    Per il Clima, Fuori dal Fossile
    Campagna Nazionale "Per il Clima Fuori dal Fossile!" Basta bugie! Fermiamo il greenwashing. Portiamo in piazza la giusta transizione. ...
  • ott
    10
    dom
    manifestazione

    Marcia Perugia-Assisi 2021

    Marcia Perugia-Assisi 2021
    1961-2021 La Marcia compie 60'anni!! Domenica 10 ottobre 2021 partecipa alla Marcia PerugiAssisi della pace e della fraternità. - La pandemia ...
  • ott
    12
    mar
    incontro

    Donne europee per l’Agenda 2030

    Donne europee per l’Agenda 2030
    Toponomastica femminile e Matilda editrice parteciperanno con l'evento Donne europee per l'Agenda 2030 al Festival dello Sviluppo Sostenibile, ...

Ricerca eventi

Dal sito

  • Conflitti
    Gli stupri dei bambini erano la regola: "La notte li sentiamo gridare, ma non possiamo fare nulla"

    "Mettevamo al potere gente che faceva cose peggiori di quelle fatte dai talebani"

    Gli episodi che riportiamo in questa pagina web spiegano perché l'esercito e la polizia afghani non fossero amati dalla popolazione e si siano sbriciolati appena è venuto meno il supporto delle truppe americane e della Nato, nonostante fossero stati fortemente armati, attrezzati e addestrati.
    Redazione PeaceLink
  • Pace
    In nome dei diritti umani ci hanno chiesto di partecipare a fallimentari missioni militari

    Il pacifismo: delegittimato e sotto assedio

    Siamo stati delegittimati non dai nostri avversari ma dai nostri “amici”. È stata la sinistra – che un tempo marciava contro gli euromissili – ad abbandonare e poi a isolare il movimento che si opponeva alla guerra in Afghanistan. Il movimento pacifista è stato sabotato dall’interno.
    26 settembre 2021 - Alessandro Marescotti
  • Consumo Critico

    "Covid e le saggezza nascoste" di Marinella Correggia

    L'ultimo libro di Marinella Correggia, è illuminante per comprendere la pandemia Covid 19 e la sua gestione in tutto il mondo. Una visione «altermondialista», ecopacifista, lontana dalle teorie del complotto ma anche alternativa alla narrazione dominante.
    25 settembre 2021 - Linda Maggiori
  • Disarmo
    Occorre trasparenza sull'effettiva erogazione di questi fondi da destinare a fini sociali

    Indennizzi per vincoli militari, quali contributi per Augusta e gli altri comuni siciliani?

    Contributi annui ed entrate ordinarie per i comuni che subiscono la presenza di istallazioni e attività militari. Lo sancisce la legge dello Stato riconoscendo l'impatto della militarizzazione "sull’uso del territorio e sui programmi di sviluppo economico e sociale".
    21 settembre 2021 - Gianmarco Catalano
  • Ecodidattica
    Venerdì 24 settembre 2021

    Agisci adesso per contrastare i cambiamenti climatici!

    Parla con chi hai intorno, coinvolgi attivamente la tua classe, il gruppo di amiche e amiche, la tua associazione, i tuoi familiari. Non risparmiare energie perché questo è un momento storico per il nostro futuro.
    23 settembre 2021 - Fridays for Future
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)