evento

Territori DiVini - serata enosolidale

6 luglio 2012
ore 18:00

Per brindare insieme all'estate e alla solidarietà, Il VIS organizza la VI edizione di Territori diVini, degustazione di vini palestinesi e italiani, ormai appuntamento immancabile per tutti i romani e non solo, in collaborazione con l'Associazione Italiana Sommelier di Roma. Oltre a rinomati vini italiani offerti da cantine di tutta Italia, potranno essere degustati i vini che la cantina di Cremisan produce dal 1885. I vini vengono commercializzati nei Territori palestinesi, nei Paesi limitrofi e a breve anche in Italia. Il ricavato della vendita del vino va a beneficio delle opere sociali (scuole, centri di aggregazione giovanile, centri di formazione professionale, oratori) e del forno che i Salesiani gestiscono a Betlemme e a Nazareth. I beneficiari ultimi sono quindi i ragazzi, i giovani palestinesi e arabi cristiani che vivono in situazione di povertà, emarginazione e disagio economico e sociale. Inoltre sarà possibile partecipare all'asta di solidarietà delle bottiglie magnum messe a disposizione dalle cantine aderenti. E, per la prima volta, uno stand sarà dedicato ai prodotti artigianali di legno, ceramica e madre perla del Centro Artistico Salesiano di Betlemme.
Contributo di solidarietà: 10 euro. Cantine aderenti: Cremisan - Falesco - Lis Neris - Venica & Venica - De Tarczal - Poggio Vecchio - Madonna del Latte - Montedelma - Antonelli - Sardus Pater - Santadi - Sella & Mosca - Mesa - Bisol - Villa Sobrano - Conti Zecca - Lungarotti - Tenuta Roveglia - Casale del Giglio - Civielle - Uberti - Talis - Nino Negri - Michele Chiarlo - Bosca - Scrimaglio - Arunda Vivaldi - Còlpetrone - Arbiola - Piero Busso - Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy - Albea - Fattoria del Cerro - Cascina Pastori - Fratelli Giacosa - Castello di Neive - Bruno Giacosa - Antica Cantina di Canelli


Per maggiori informazioni:
Cristaldi Luca
0651629331
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    Biden e Putin siglano un comunicato congiunto “on Strategic Stability”

    Good News? La speranza continua

    "Gli Stati Uniti e la Russia avvieranno insieme un dialogo bilaterale integrato di stabilità strategica nel prossimo futuro, che sarà deliberato e solido. Attraverso questo Dialogo, cerchiamo di gettare le basi per future misure di controllo degli armamenti e di riduzione dei rischi.”
    17 giugno 2021 - Roberto Del Bianco
  • Sociale
    Siamo nel 2021 e le donne, qui, in Italia, italiane e straniere, ancora non possono dire no!

    Saman

    Saman non è stata uccisa per ordine del Corano. Saman è stata uccisa dal sistema patriarcale. La sua uccisione è un femminicidio come qualsiasi femminicidio che succede quotidianamente in Italia e ovunque a conseguenza di una mentalità maschilista marcia ed arretrata
    17 giugno 2021 - Gulala Salih (Donna curda cittadina italiana. Attivista per la pace e i diritti delle donne e dei bambini)
  • Sociale
    Ilaria Di Roberto: «non siamo un sesso debole, siamo sopravvissute».

    «Quanto subisco rispecchia il concetto di femminicidio in vita»

    La denuncia pubblica di quanto subisce da anni e dell’ultima molestia subita l’11 giugno e un drammatico appello, «ho bisogno di essere creduta e di aiuto».
    17 giugno 2021 - Alessio Di Florio
  • Taranto Sociale
    Lettera al Ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani

    Richiesta di fermo batteria 12 cokeria ILVA per mancata messa a norma

    E' stato autorizzato uno scenario emissivo (6 milioni di tonnellate annue di acciaio) a cui corrisponde un rischio cancerogeno inaccettabile. Tutto ciò è acclarato dalla nuova VDS (Valutazione Danno Sanitario) sarà segnalato alla Procura della Repubblica
    15 giugno 2021 - Comitato Cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto
  • Laboratorio di scrittura
    Occorre appoggiare questa inchiesta e farne una bandiera di onestà e di trasparenza

    Dai veleni dell'Ilva al puzzo dell'inchiesta di Potenza

    Che l'Ilva inquinasse lo si sapeva. Ma qui si arriva a un livello di manipolazione delle istituzioni inusitato. Un sistema di potere occulto - con manovre bipartisan - ha tentato di fermare a Taranto l'intransigenza della magistratura prima dall'esterno e poi dall'interno.
    15 giugno 2021 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)