presentazione

L'alternativa viene dal mare

30 giugno 2013
ore 21:00 (Durata: 2 ore)

Con il restauro di una vecchia Tartana (imbarcazione da lavoro del 1700) cominciato nel 2010, gli amici della Fondazione Dal Mare hanno riportato Salina (così si chiama la barca) a navigare. Salina, durante le sue lunghe navigazioni, ha voluto raccontare quella voglia di passione e di vecchia cultura marinaresca che resta forte in tutti quei popoli che si sono sviluppati intorno e grazie al Mare.

Con Salina si sono alternati più di 30 membri di equipaggio, prima verso Sparta, sulla rotta dei nostri antenati, alla riscoperta delle “radici storiche” del nostro popolo, continuando a navigare per La Spezia (per partecipare alla Festa della Marineria), spingendosi poi in oceano per portare la bandiera di Taranto e dell’Italia fino a Brest (partecipando al raduno marittimo più importante al mondo “Les Tonneres di Brest). Gli ultimi due viaggi sono serviti per documentare molte realtà economiche collegate al mare, incontrate in Italia e in Europa, auspicabili e realizzabili anche nella nostra città.

Associazioni del territorio, artisti, studenti e docenti universitari e di scuole superiori interverranno con racconti, letture, foto, video e musica in una serata che vorrà essere di piacevole consapevolezza, racconteranno come per Taranto l’alternativa viene dal mare.

Si parlerà di:
• Arte e cultura marinaresca
• Delfini e santuario dei cetacei
• Isole Cheradi e area marina protetta
• Turismo e grandi eventi legati al mare
• Storia del territorio

A volte i sogni non sono così difficili da realizzare!

Partecipare per credere
Ingresso gratuito

Fondazione Dal Mare
www.fondazionedalmare.it
info@fondazionedalmare.it
339.3228935

Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Pace
    Educazione alla cittadinanza: costruzione e creazione di donne e uomini alla ricerca di senso

    Educazione: tra etica e politica 

    L’etica dà sostegno a quell’impulso di trasformazione proprio della permanente ricerca del senso della vita
    24 ottobre 2020 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Giamaica, Nauru e Honduras gli ultimi Stati firmatari. Il "Nuclear Ban" diventa realtà.

    Armi nucleari: inumane, inaccettabili, e adesso illegali

    Dichiarazione di IPPNW - International Physicians for the Prevention of Nuclear War - al raggiungimento delle 50 adesioni per l'entrata in vigore del Trattato per la Proibizione delle armi nucleari.
    25 ottobre 2020 - Roberto Del Bianco
  • Sociale
    Uno studio sulla produzione di cacao

    Cacao amaro: lo sfruttamento minorile nella produzione di cioccolato

    Un nuovo studio dimostra i livelli dello sfruttamento minorile in Africa per la produzione di cacao. Solo in Costa d'Avorio e Ghana sono 1,5 milioni i bambini sfruttati
    25 ottobre 2020 - Katrin Gänsler
  • Latina
    Il Movimiento al Socialismo dovrà guardarsi dalle manovre di destabilizzazione della destra

    La Bolivia che verrà

    «Abbiamo recuperato la democrazia e la speranza» sono state le prime parole pronunciate da Luis Arce dopo la sua elezione
    25 ottobre 2020 - David Lifodi
  • Disarmo
    Autoritarismo del governo turco, gravi violazioni dei diritti umani e ingerenze in vari conflitti

    Stop armi alla Turchia

    La Rete Italiana Pace e Disarmo, nel contesto dell'iniziativa europea, rilancia in questo contesto la richiesta di blocco completo del flusso di armamenti verso la Turchia e il regime di Erdogan.
    23 ottobre 2020
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)