presentazione

L'alternativa viene dal mare

30 giugno 2013
ore 21:00 (Durata: 2 ore)

Con il restauro di una vecchia Tartana (imbarcazione da lavoro del 1700) cominciato nel 2010, gli amici della Fondazione Dal Mare hanno riportato Salina (così si chiama la barca) a navigare. Salina, durante le sue lunghe navigazioni, ha voluto raccontare quella voglia di passione e di vecchia cultura marinaresca che resta forte in tutti quei popoli che si sono sviluppati intorno e grazie al Mare.

Con Salina si sono alternati più di 30 membri di equipaggio, prima verso Sparta, sulla rotta dei nostri antenati, alla riscoperta delle “radici storiche” del nostro popolo, continuando a navigare per La Spezia (per partecipare alla Festa della Marineria), spingendosi poi in oceano per portare la bandiera di Taranto e dell’Italia fino a Brest (partecipando al raduno marittimo più importante al mondo “Les Tonneres di Brest). Gli ultimi due viaggi sono serviti per documentare molte realtà economiche collegate al mare, incontrate in Italia e in Europa, auspicabili e realizzabili anche nella nostra città.

Associazioni del territorio, artisti, studenti e docenti universitari e di scuole superiori interverranno con racconti, letture, foto, video e musica in una serata che vorrà essere di piacevole consapevolezza, racconteranno come per Taranto l’alternativa viene dal mare.

Si parlerà di:
• Arte e cultura marinaresca
• Delfini e santuario dei cetacei
• Isole Cheradi e area marina protetta
• Turismo e grandi eventi legati al mare
• Storia del territorio

A volte i sogni non sono così difficili da realizzare!

Partecipare per credere
Ingresso gratuito

Fondazione Dal Mare
www.fondazionedalmare.it
info@fondazionedalmare.it
339.3228935

Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    Il Pentagono finalmente ammette l’«orribile errore»

    Il drone americano a Kabul ha fatto una strage di civili

    Un missile americano il 29 agosto ha ucciso 10 persone innocenti. Zamarai Ahmadi, obiettivo del drone, lavorava per una organizzazione umanitaria Usa. Non trasportava esplosivo, ma «taniche d’acqua per la sua famiglia». Il generale Mark Milley aveva inizialmente definito l’attacco «giusto».
    19 settembre 2021 - Marina Catucci
  • PeaceLink
    L’obiezione di coscienza di Daniel Hale

    Italiani per Hale

    L’ex analista dell'intelligence Usa è in carcere perché ha svelato i danni collaterali dei droni. Ha detto: "Abbiamo ucciso persone che non c’entravano nulla con l’11 settembre". Alex Zanotelli aderisce a questa campagna e dice: “Daniel Hale è un eroe del nostro tempo, è un dovere sostenerlo".
    18 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • Sociale
    Sul programma televisivo Forum

    Basta! Anche io ora dico la mia

    Violenze maschili contro le donne, patriarcato, femminicidi anche in vita: la testimonianza di Ilaria Di Roberto – scrittrice, artista, attivista femminista radicale, vittima di violenza e cyber bullismo – dopo le parole di Barbara Palombelli.
    19 settembre 2021 - Alessio Di Florio
  • Editoriale
    Questo video mostra l’uccisione spietata di un civile disarmato afghano

    Perché la maggioranza degli afghani ha preferito i Talebani agli occidentali?

    Il noto programma TV australiano “Four Corners”, simile a “Report” e “Presa Diretta” in Italia, ha ritrasmesso il video di un soldato australiano mentre uccide un civile afghano a sangue freddo. Si riaccende la polemica intorno alle “forze speciali” e a come vengono addestrate.
    13 settembre 2021 - Patrick Boylan
  • Disarmo
    Comunicato stampa di Stop RWM e Madri contro la repressione

    "Non vogliamo la fabbrica di bombe"

    Il 23 settembre ci sarà la prima udienza in Consiglio di Stato contro la fabbrica di bombe RWM (Domusnovas, Sardegna) per il ricorso sporto da Italia Nostra, USB, CSS-Assotziu Consumadoris.
    17 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)