incontro

Firenze: incontro con Richard Stallman Software libero ed economia solidale per difendere democrazia e libertà

14 settembre 2013
ore 17:30 (Durata: 2 ore)

Tecnologia digitale: libera o soggiogante? Software libero ed economia solidale per difendere democrazia e libertà sono il tema dell'incontro con Richard Stallman, fondatore della Free Software Foundation. Sabato 14 settembre, alle ore 17.30, allìAltana della Biblioteca delle Oblate [via dell’Oriuolo, 26] a Firenze.

La tecnologia digitale può contribuire a estendere le libertà pubbliche e private o diventare uno strumento di dominazione. Le recenti rivelazioni del caso Snowden hanno rilanciato l'allarme: ci sono molte minacce alle libertà nella società digitale. Tra queste ci sono la sorveglianza di massa, la censura, software non libero che controlla gli utenti, e la Guerra alla Condivisione. A fronte dell’espansione della tecnologia informatica e della crescente digitalizzazione dei processi economici, politici e culturali, il potere di alcune corporazioni sta aumentando. Queste corporazioni, con il proprio software non libero e servizi abusivi, controllano l’ attività informatica delle persone e raccolgono, spesso a loro insaputa, un volume sempre più grande di dati in ogni sfera della loro vita. Trasmettono poi questi dati ai Governi (a volte democratici, a volte no), li commercializzano o li condividono con altre imprese al fine di ottenere vantaggi e profitti. Le risorse e i processi informatici debbono rispettare la libertà e non sottomettere gli utenti al potere delle corporazioni o di altre entità. Le reti collaborative di economia solidale possono facilitare ciò, utilizzando tecnologie libere disegnate per limitarne il controllo agli utenti.

L'occasione è il frutto di un dialogo a distanza degli ultimi mesi con la Free Software Foundation e in particolare con Richard Stallman, che è sfociata in una dichiarazione congiunta di Stallman e Euclides Mance. Euclides è il fondatore di Solidarius ed una figura di riferimento per l'economia solidale in tutto il mondo.

Richard Stallman ha fondato il movimento per il software libero nel 1983 e ha cominciato a sviluppare il sistema operativo GNU nel 1984. GNU è software libero: tutti hanno la libertà di copiarlo e ridistribuirlo, con o senza modifiche. Il sistema GNU/Linux è utilizzato da decine di milioni di computer oggi. Stallman ha ricevuto vari premi e riconoscimenti negli anni, oltre a dottorati honoris causa.

Introduce: Jason Nardi. Incontro organizzato nell'ambito delle attività del Distretto di Economia Solidale di Firenze

Approfondisci: http://www.nove.firenze.it/vediarticolo.asp?id=b3.09.11.23.22#ixzz2ehdMdGTk
Follow us: @novedafirenze on Twitter | novefirenze on Facebook

Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Dal sito

  • Storia della Pace
    Oggi ricorre l'anniversario della repressione del 4 giugno 1989

    Piazza Tien An Men e la ribellione nonviolenta dei giovani cinesi

    Gli eroi nella fotografia del carro armato sono due: il personaggio sconosciuto che rischiò la sua vita piazzandosi davanti al carro armato e il pilota che si rifiutò di falciare il suo compatriota, fermando l'intera colonna
    4 giugno 2020 - Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    A rischio la rete dei fiumi siberiani

    Disastro ambientale nell’Artico

    Dichiarato da Putin lo stato di emergenza. Ci vorranno decenni per sanificare il fiume Ambarnaja, nella Siberia centrale. L'area delle città Norilsk era già considerata una delle più inquinate della Russia per via delle attività estrattive.
    4 giugno 2020 - Redazione PeaceLink
  • Storia della Pace
    La ribellione dei neri d'America

    Discriminazione razziale negli Stati Uniti e il movimento per i diritti civili

    Fino a metà degli anni '60 in molti stati degli USA erano in vigore leggi che discriminavano duramente i neri, negando loro i più elementari diritti civili. La lotta dei neri d'America per l'emancipazione fu uno dei grandi episodi della storia degli anni Sessanta.
    Costellazione '68 - sito web
  • Pace
    Ma crescono le voci di dissenso nel Pentagono

    Trump sta schierando i soldati nella capitale

    In questo filmato di ITV News ("US Troops on streets of capital") si vedono i militari americani che prendono posizione nelle strade di Washington, mentre cresce la protesta più importante, quella pacifica contro il razzismo e contro l'autoritarismo di Trump
    4 giugno 2020 - Redazione PeaceLink
  • Citizen science
    Le attività dell'EPA

    La Citizen Science negli Stati Uniti

    Individui e gruppi di comunità raccolgono da tempo dati per comprendere meglio il loro ambiente locale e affrontare i problemi che li riguardano, ad esempio con il controllo della qualità dell'aria
    3 giugno 2020 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)