evento

Presidio settimanale Torinese.Salvare vite non è un crimine!

19 luglio 2019
ore 19:30 (Durata: 2 ore)

VI ASPETTIAMO VENERDì 19LUGLIO DALLE 19.30 FINO ALLE 7.30 DEL MATTINO SEGUENTE, STESSO LUOGO, STESSA VOGLIA DI DIRE CHE INSIEME SI PUÒ!
Come sempre anche chi non può fermarsi tutta la notte è invitato a passare con noi un po' di tempo.

PERCHE' UN PRESIDIO NOTTURNO:
Abbiamo dovuto attendere purtroppo meno del previsto perché il triste e vergognoso caso della seawatch3 trovasse eguale seguito sulla nave Alex di Mediterranea dove da giorni 54 persone allo stremo delle forze sono tenute in stallo e chiedono di poter attraccare ed essere messe in salvo. E stavolta la nave dell'ong batte bandiera italiana... Ancora in corso il processo a Pia Klemp della Juventa, anche lei incriminata per avere salvato vite umane. Sempre rinchiusi a Lampedusa i migranti sbarcati dalla Seawatch3, ancora senza la possibilità di poter immaginare un futuro.
Il decreto sicurezza bis, seppur illegittimo e non ancora trasformato in legge, continua dunque a mietere vittime.
Ma noi non ci stiamo, vi invitiamo ora a continuare a dar voce e forza al presidio che da quotidiano si trasforma in SETTIMANALE ma che non rinuncia alla possibilità di offrire una narrazione diversa, umana, accogliente e solidale contro ogni forma di violenza, pregiudizio e disumanità. Lo faremo con i nostri corpi, le nostre speranze, le nostre arricchenti diversità, fermandoci a dormire sul sagrato della Chiesa di San Dalmazzo OGNI VENERDì,

Per maggiori informazioni: evento su Facebook
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    Armi atomiche, un momento di pericolo senza precedenti

    A soli 90 secondi dall’ora fatale

    E' stato presentato l’aggiornamento annuale del doomsdyclock del Comitato per la Scienza e la Sicurezza del Bulletin of the Atomic Scientists. Il peggioramento della situazione mondiale a seguito soprattutto della guerra in Ucraina ha portato l’orologio a soli 90 secondi dall’ora fatale.
    25 gennaio 2023 - Alessandro Pascolini (Università di Padova)
  • PeaceLink
    Intervista ad Alessandro Marescotti

    «Nel 1980 avevo capito che l’informatica avrebbe cambiato completamente la società»

    Gli anni dell’università, poi la laurea in filosofia, la prima calcolatrice programmabile Texas TI58. Poi l'esperienza da programmatore, prima di diventare insegnante di Lettere. Un racconto che arriva infine alla nascita di PeaceLink, la telematica per la pace
    24 gennaio 2023 - Italia che cambia
  • Ecologia
    Video con l'intervento di Alessandro Marescotti, presidente di PeaceLink

    Audizione di PeaceLink sul decreto che istituisce lo scudo penale per l'ILVA

    "Il decreto non è emendabile e se viene convertito in legge equivale a riportare in Italia la pena di morte, per di più verso persone innocenti di cui non conosciamo nome, sesso, età e volto".
    24 gennaio 2023 - Redazione PeaceLink
  • Latina
    Dina Boluarte continua ad utilizzare la mano dura

    Perù: prosegue il conflitto sociale

    Gran parte delle morti dei manifestanti sono state provocate da proiettili sparati da armi da fuoco in dotazione alla polizia e all’esercito
    23 gennaio 2023 - David Lifodi
  • Ecologia
    Uno sketch del regista Giuseppe Giusto

    PeaceLink in audizione al Senato sullo scudo penale all'ILVA

    Il decreto legge che istituisce l'immunità penale per chi inquina è una grave intromissione nella sfera di autonomia della magistratura che a Taranto ha operato per la difesa della salute dei cittadini disponendo la confisca e il sequestro degli impianti inquinanti.
    23 gennaio 2023 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)