Un progetto formativo di educazione civica a Taranto nella prospettiva del service learning

Didattica dell'educazione civica: scuole in rete per condividere le esperienze

Nei corsi di formazione abbiamo realizzato un padlet di educazione civica per ogni scuola. Poi li abbiamo messi in rete. La comodità di realizzare anche un “padlet di padlet” è quella di avere a colpo d’occhio una bacheca con le esperienze di educazione civica di tutte le scuole
Daniele Marescotti9 maggio 2021

Dover preparare un corso di educazione civica per docenti significa realizzare e organizzare materiali e fornire spunti didattici concreti ai corsisti. Spesso la composizione del corso comprende insegnanti di ogni ordine e grado di scuola. Occorre quindi fornire strumenti che possano essere utilizzati facilmente e che siano adattabili ad ogni argomento e situazione.

La scelta è ricaduta su Padlet, un software che permette di creare bacheche collaborative con documenti, immagini, video e altri materiali. Ogni Padlet si raggiunge con un link ad una pagina web che contiene una bacheca. Ogni bacheca può essere organizzata in colonne e ogni colonna può contenere delle tessere con un titolo, una descrizione e un contenuto allegato, che può anche consistere in un semplice link. Bacheche digitali per condividere idee e competenze

L’esigenza che mi ha spinto ad usare Padlet per un corso di educazione civica è stata quella di fornire uno strumento che facilitasse la trasversalità della materia e che consentisse a più docenti di collaborare su un unico progetto (o più attività promosse da una stessa scuola). Ogni docente, referente di educazione civica per ciascuna scuola, è stato invitato a creare la propria bacheca e a collegarla ad un Padlet generale. Questo, è stato strutturato in modo che potesse raccogliere tutte le esperienze di educazione civica dell’Ambito 21 di Taranto (per il quale i corsi erano organizzati). Ho quindi strutturato un “padlet di padlet”, collegando tutte le scuole che partecipavano al corso.

Chiudi

La metodologia di condividere in rete con i padlet le esperienze di educazione civica è funzionale alla crescita di comunità di pratica che coltivano le competenze chiave di cittadinanza attiva e ne condividono sia i progetti sia i risultati. Da qui al service learning il passo è breve. Scrive Giuseppe Perpiglia: "Il service learning aiuta i ragazzi a sviluppare competenze utili anche nella vita reale, anche al di fuori delle mura scolastiche. Infatti, le esperienze di service learning favoriscono lo sviluppo personale e di abilità cognitive, ma anche sociali ed interpersonali. Il service learning sprona gli alunni ad aprire gli occhi sulla realtà che li circonda, sull’ambiente sociale entro cui vivono per interpretarli con spirito critico, e, poi, a lavorare in gruppo"

Altro motivo per il quale ho propeso per l’uso di questo software è stato quello di mantenere vive e in collegamento tutte le esperienze di educazione civica realizzate dalle scuole dell’ambito di appartenenza. La comodità di realizzare un “padlet di padlet” è quindi quella di avere a colpo d’occhio una bacheca con le esperienze delle scuole, suddivise tra istituti comprensivi e istituti superiori. Una volta costruita la struttura principale, ogni padlet collegato, anche se aggiornato, manterrà lo stesso indirizzo web originario. 

Il risultato, che ho deciso di far valere come esperienza di restituzione finale, è stato quello di ottenere un lavoro che non si perderà nel tempo e che sarà dinamico e aggiornabile anche alla fine del corso.


Se sei un docente e vuoi richiedere informazioni per organizzare nella tua scuola un corso di educazione civica clicca qui

Note: Daniele Marescotti è esperto formatore per i corsi di educazione civica dell’Ambito 21 di Taranto. E' stato esperto formatore anche per corsi di Ecodidattica (https://www.ecodidattica.it) finalizzati all'educazione allo sviluppo sostenibile. Ha scritto il libro "A scuola di cittadinanza attiva". Per contatti: d.marescotti@ecodidattica.it
Link e approfondimenti sui Padlet di Educazione civica: https://it.padlet.com/d_marescotti/edcivica
Link e approfondimenti sui progetti formativi di educazione alla cittadinanza: https://www.cittadinanza.cloud

Articoli correlati

  • Le otto competenze chiave di cittadinanza
    Ecodidattica
    Nonviolenza, intercultura e lotta ai pregiudizi sono nella Raccomandazione europea

    Le otto competenze chiave di cittadinanza

    Scarica l'allegato a questa pagina web con l'infografica delle otto competenze chiave trasversali per la scuola. Le competenze di cittadinanza sono state riconosciute come competenze da valutare nell'esame di Stato. Riportiamo stralci dalla Raccomandazione europea del 22/5/2018.
    Redazione PeaceLink
  • A scuola di cittadinanza attiva
    Cittadinanza
    Le competenze chiave, appunti per una cultura della partecipazione democratica

    A scuola di cittadinanza attiva

    Un libro per la formazione dei docenti. Il libro nasce infatti dalla mia esperienza di formatore nei corsi di formazione dei docenti ed è a loro che si rivolge, offrendo anche varie mappe concettuali di riferimento
    Daniele Marescotti
  • Educazione alla pace e alla cittadinanza
    Pace
    Linee guida adottate dal MIUR e trasmesse alle scuole con la nota n. 4469 del 14/09/2017

    Educazione alla pace e alla cittadinanza

    Abbiamo creato questa pagina web con molteplici risorse didattiche perché ciascuno possa essere, dentro la scuola e fuori, artigiano della pace e divenire protagonista della costruzione di un mondo più giusto, libero e solidale.
    Redazione PeaceLink
  • Cittadinanza attiva
    Cittadinanza
    Dalle indicazioni europee alla costruzione di una cultura della coesione sociale

    Cittadinanza attiva

    Per ottenere coesione sociale occorrono relazioni sociali attive: una rete di scambi di informazioni, solidarietà, coinvolgimento di tutti nella partecipazione civile.
    29 novembre 2019 - Alessandro Marescotti, Daniele Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)