Prodotti naturali per la casa: dall'ammorbidente per bucato al repellente per formiche da giardino

In natura esistono dei detergenti e dei rimedi "alternativi", che a volte ci possono risolvere qualche problema senza danneggiare l'ambiente
22 marzo 2006

Ammorbidire una cerniera: passate la cera di una candela tra i denti della lampo.

Ammorbidente per bucato: aceto bianco.

Ammorbidente per le mani disidratate: olio d'oliva.

Anticalcare : aceto bianco.

Balsamo per capelli grassi: aceto bianco.

Balsamo per capelli secchi: rosso d'uovo.

Colla: se avete bambini molto piccoli, volete che si divertano con il collage, ma che non si nutrano di colla, basta fare un impasto non troppo denso con acqua e farina e dotare il piccolo di una spatolina di plastica...

Diserbante: acqua e sale (attenzione a come si usa, il sale "brucia" anche eventuali superfici delicate come maiolica o marmo).

Repellente per formiche: la muffa della buccia di limone (va bene per i giardini).

Disodorante per stoviglie: limone.

Macchie di inchiostro: dopo aver messo un tampone di stoffa dietro la parte macchiata pulite con succo di limone (per i casi gravi o stoffe delicate ricorrete alla lavanderia).

Migliorare lo scorrimento dei cassetti: la cera di una candela.

Per la cerniera che si inceppa: strofinate con la grafite di una matita.

Per lavare a fondo le bottiglie: sabbia e pietrisco molto fine.

Per lucidare le pentole: la cenere di legna e carta

Pulire il frigorifero: lavate prima con aceto e poi sciacquate con acqua e bicarbonato.

Pulire l'argento: acqua bollente e sale; bicarbonato di sodio.

Non usate mai l'olio d'oliva come lubrificante per cardini e affini: ha una certa acidità e alla lunga fa danni, oltre a lasciare una patina che attira lo sporco e peggiora la situazione. Assolutamente proibito fare misture casalinghe a base di olio, aceto , limoni, tè o usare sale per abbronzarsi o per qualunque uso che preveda un contatto prolungato con la pelle: spesso si finisce col conoscere il dermatologo del pronto soccorso.

Note: da www.associazioneuominicasalinghi.it

Articoli correlati

  • Introduzione all'agricoltura naturale
    Consumo Critico

    Introduzione all'agricoltura naturale

    9 aprile 2016 - Andrea Romanazzi
  • Sociale
    Oltre il quotidiano

    La ragione contro la ragione: la radice della nostra crisi

    Proviamo a farci spiegare se esiste un perché
    7 settembre 2012 - Leonardo Boff
  • Sociale
    Peccato che abbiano sofferto di una strana sindrome

    La CrescitoMania

    a pensarci bene per i ragazzi degli anni 50, i “baby-boomers” come li chiamano in America, la vita non è andata poi così male, visto che hanno evitato di andare in guerra, quella che hanno tanto combattuto con le loro idee. Idee predicate e soprattutto cantate durante la "Rivoluzione dei fiori nei cannoni", quando parlavano di pace, di libertà, di uguaglianza, di parità tra i sessi .…. E poi sono stati una generazione che ha lottato poco per difendere un onesto lavoro.
    Peccato che vivendo sempre in una realtà con i conti perennemente in rosso, non abbiano capito in tempo che, prima o poi, si tirano le somme e qualcuno paga sempre.
    24 maggio 2012 - Ernesto Celestini
  • Che albero sono oggi?
    Laboratorio di scrittura
    Parole, riflessioni, vita e natura

    Che albero sono oggi?

    16 gennaio 2011 - Mavi - Savigliano

Prossimi appuntamenti

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.16 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)